Lunedì 20 Gennaio 2020 | 21:37

NEWS DALLA SEZIONE

nuoto
Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

 
l'evento
Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

Polignano, la magia dei tuffi torna a brillare: il 19 luglio tappa italiana

 
L'evento
Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

Il Bari club spegne 112 candeline: la festa social dei tifosi

 
settebello
Pallanuoto, World League a Champions a Bari: è quasi fatta

Pallanuoto, World League e Champions a Bari: è quasi fatta

 
atletica leggera
La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

La salentina Francesca Lanciano è l'atleta del 2019 in Puglia

 
è tarantina
Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

Karate, da Faggiano Silvia Semeraro sogna i giochi olimpici

 
a locorotondo
Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

Atletica, la Valle d'Itria in rosa sforna medaglie e sogni

 
record
Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

Netium Giovinazzo: ecco dove nascono le star del nuoto

 
Il personaggioI
Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

Taranto, la scalata del giovane pugile Rossetti nella boxe che conta

 
ha 19 anni
Taekwondo, il mesagnese Dell'Aquila vola alle Olimpiadi di Tokyo

Taekwondo, il mesagnese Dell'Aquila vola alle Olimpiadi

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, contro la Sicula Leonzio mancherà Di Cesare

Bari calcio, contro la Sicula Leonzio mancherà Di Cesare

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceGiustizia svenduta
Pm arrestati, per la Procura: «Imprenditore Introno è attendibile»

Pm arrestati, per la Procura: «Imprenditore Introno è attendibile»

 
BariIl concorso
Bari, la sfida dell'acciaio: obiettivo raggiungere 400 tonnellate riciclate in un anno

Bari, la sfida dell'acciaio: obiettivo raggiungere 400 tonnellate da riciclare in un anno

 
FoggiaIl caso
Foggia, danneggiata Camera del Lavoro Cgil: «Serve reazione»

Foggia, danneggiata Camera del Lavoro Cgil: «Serve reazione»

 
TarantoIl processo
Ex Ilva, in serata il deposito delle repliche dei commissari ex Ilva

Mittal, Tar boccia ricorso in As su bonifica. Stop Acciaieria 1, Usb: 250 esuberi mascherati

 
MateraLa consegna
Matera, l'altorilievo raffigurante l’Eterno Padre torna in cattedrale

Matera, l'altorilievo raffigurante l’Eterno Padre torna in cattedrale

 
BrindisiNel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
Batl'ultimo saluto
Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

 

i più letti

il traguardo

Ginnastica artistica: il leccese Mattia Quarta convocato in Nazionale

Cresciuto nella Asd Delfino, fa parte della delegazione che giocherà a Linz la “Austrian Future Cup”

Ginnastica artistica: Mattia Quarta è il primo leccese convocato in Nazionale

Un giovane ginnasta leccese veste la maglia azzurra della Nazionale junior. Mattia Quarta, classe 2005, cresciuto nella Asd “Delfino” farà parte della delegazione italiana che parteciperà all’evento internazionale “Austrian Future Cup” di ginnastica artistica maschile che si terrà a Linz, in Austria, dal 21 al 24 novembre prossimi. Il giovane atleta è il primo salentino della storia della ginnastica a vestire la maglia azzurra. Ad accompagnarlo sarà il suo coach, Saverio Martina, che lo ha da sempre guidato nel suo brillante percorso, ricco di importanti risultati. “È il coronamento di un sogno – commenta la presidente della Asd Delfino, Patrizia Tamburrano – per raggiungere i risultati serve la cooperazione di tutti, ginnasti principalmente, ma anche staff tecnico, dirigenti e famiglie. La convocazione di Mattia rappresenta la realizzazione di queste energie. Gli auguriamo un futuro di successi”. Grande soddisfazione anche dal presidente Federginnastica Puglia, Lorenzo Cellamare, che parla di un risultato storico per lo sport pugliese e leccese, frutto di un percorso di anni intrapreso “in piena umiltà, senza mai dire una parola, ma con tanto sudore e applicazione da parte di Mattia, del suo tecnico, della dirigenza dell’associazione e della sua famiglia”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie