Sabato 21 Settembre 2019 | 23:39

NEWS DALLA SEZIONE

MARINA MILITARE
Brindisi, il San Marco si addestracon le forze speciali maltesi

Brindisi, il San Marco si addestra con le forze speciali maltesi

 
AERNAUTICA MILITARE
Arma azzurra, esperienza e conoscenzaA Bari il primo incontro con i presidenti

Arma azzurra, esperienza e conoscenza
A Bari il primo incontro con i presidenti

 
AERONAUTICA MILITARE
Brindisi, i Fucilieri dell'aria del 16° Stormoa lezione di sopravvivenza e di nuoto operativo

Brindisi, i Fucilieri dell'aria del 16° Stormo a lezione di sopravvivenza e di nuoto operativo

 
ESERCITO
Barletta, nuovo comandanteall'82° reggimento fanteria

Barletta, nuovo comandante all'82° reggimento fanteria

 
AERONAUTICA MILITARE
Piloti delle Frecce tricolori per un giornoBari, realizzato il sogno dei piccoli pazienti

Piloti delle Frecce tricolori per un giorno
Bari, realizzato il sogno dei piccoli pazienti

 
AERONAUTICA MILITARE
Bari, i pazienti di Oncoematologia pediatricaper un giorno piloti delle Frecce tricolori

Bari, i pazienti di Oncoematologia pediatrica per un giorno piloti delle Frecce tricolori

 
ESERCITO
Foggia, cambia il comandantedell'11° Reggimento Genio

Foggia, cambia il comandante dell'11° Reggimento Genio

 
AERONAUTICA MILITARE
Il primo aereo stealth europeosostituirà gli Eurofighter di Gioia

Il primo aereo stealth europeo sostituirà gli Eurofighter di Gioia

 
L'operazione
Amendola farà difesa aerea e ambientale: F-35 in missione Nato in Islanda

Amendola farà difesa aerea e ambientale: F-35 in missione Nato in Islanda

 

Il Biancorosso

Calcio
Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceDue operazioni
Lecce, nel garage droga e 4mila euro in contanti: 2 arresti

Fiumi di droga in Salento, recuperati 12mila euro in contanti: 3 arresti

 
TarantoDai carabinieri
Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

 
BatL'annuncio
Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

 
BariA bari
Assenteismo al Di Venere: senologo condannato a 2 anni, il pomeriggio passeggiava in scooter

Assenteismo al Di Venere: 2 anni al senologo, il pomeriggio passeggiava in scooter

 
Potenzatruffa nel potentino
Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

 
MateraL'indagine
Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 

i più letti

MARINA MILITARE

Taranto, Adriatico sempre più sicuro: conclusa l'esercitazione Adrion

Scenari complessi e insidiosi richiedono sinergie internazionali

Taranto, Adriatico sempre più sicuroconclusa l'esercitazione Adrion

Si è svolta presso il Centro addestramento aeronavale della Marina militare di Taranto (Maricentadd), l’esercitazione multinazionale Adrion nella sua fase Cax (Computer assisted exercise), con i rappresentanti delle Marine militari di Albania, Croazia, Grecia, Slovenia, Montenegro e Italia. L’iniziativa si sviluppa su due fasi: una simulata, cosiddetta Cax ed una dal vivo, detta Livez (Live exercise). Nella prima, i rappresentanti degli equipaggi delle unità militari dei paesi partecipanti utilizzano consolle che replicano i sistemi di comando e controllo di bordo, addestrandosi congiuntamente nell’applicazione delle procedure che eseguiranno in mare. Le attività addestrative riguardano il contrasto di minacce asimmetriche e di traffici illeciti, operazioni di interdizione marittima (Maritime interdiction operation - MIO) e di ricerca e soccorso (Search and rescue - SAR).

In uno scenario marittimo sempre più complesso e caratterizzato da minacce che assumono forme diverse e sempre più insidiose, l’iniziativa dell’Adrion assume un’importanza fondamentale nella salvaguardia degli interessi nazionali. Quest’anno la direzione della esercitazione è stata affidata al Montenegro, mentre l’Italia ha avuto il compito di ospitare e organizzare la fase Cax  presso il Centro addestramento aeronavale, il quale dispone di un’efficace strumento di simulazione, l’Allenatore tattico, replica delle centrali operative di combattimento di bordo, dalle quali si gestiscono le missioni assegnate. l’Allenatore tattico è uno strumento addestrativo che permette alla Marina militare di addestrare i propri equipaggi e quelli stranieri senza dover necessariamente andare per mare, risparmiando importanti risorse e contestualmente mantenendo sempre alta la prontezza operativa dei vari team di bordo.

Nella seconda parte dell’esercitazione, che si concluderà il 28 giugno, le unità delle marine partecipanti  si addestreranno invece in mare, nelle acque antistanti il Montenegro, con l’attivazione della On call maritime force, la Forza marittima dell’iniziativa Adrion, frutto di una cooperazione internazionale da anni ormai consolidata e che rappresenta una condizione necessaria per la crescita del bacino adriatico-ionico e per l’affermazione di una maggiore sicurezza marittima dello stesso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie