Martedì 22 Ottobre 2019 | 17:50

NEWS DALLA SEZIONE

AERONAUTICA MILITARE
In Puglia con l'esercitazione Elettratestate le capacità di telecomunicazione

In Puglia con l'esercitazione Elettra: testate le capacità di telecomunicazione

 
AERONAUTICA MILITARE
Dalla centrale operativa agli elicotteriEcco come funziona il soccorso aereo

Dalla centrale operativa agli elicotteri: ecco come funziona il soccorso aereo

 
MARINA MILITARE
Taranto, musica e solidarietà insiemesuccesso del concerto "Note d'autunno"

Taranto, musica e solidarietà insieme successo del concerto "Note d'autunno"

 
ESERCITO
Lecce, il 31° Reggimento carriha un nuovo comandante

Lecce, il 31° Reggimento carri ha un nuovo comandante

 
ESERCITO
Nel poligono di Torre di Nebbia debutta il "Freccia" porta mortaio

Nel poligono di Torre di Nebbia debutta il "Freccia" porta mortaio

 
ESERCITO
Brindisi, c'è bisogno di sangueil 31° Reggimento in coda per donare

Brindisi, c'è bisogno di sangue: il 31° Reggimento in coda per donare

 
La terza edizione
Marina militare, entra nel vivo nel Castello Aragonese il Trofeo del mare

Marina militare, entra nel vivo nel Castello Aragonese il Trofeo del mare

 
ESERCITO
Altamura, al 7° reggimento bersaglieriarriva da Roma il colonnello Ventura

Altamura, al 7° reggimento bersaglieri arriva da Roma il colonnello Ventura

 
AERONAUTICA MILITARE
Gli F-35 d Amendola rischierati in Islandadebutto Nato per i jet di quinta generazione

Gli F-35 d Amendola rischierati in Islanda: debutto Nato per i jet di quinta generazione

 
MARINA MILITARE
A Taranto consegnati 23 nuovi brevettiSommergibilista, passione ultratecnologica

Taranto, consegnati 23 nuovi brevetti sommergibilista, passione ultratecnologica

 

Il Biancorosso

la partita
Il Bari fa indietro tutta: è un punto guadagnato

Il Bari fa indietro tutta: è un punto guadagnato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatIl caso
Trani, introduce droga e una spycam in carcere: arrestato agente penitenziario

Trani, introduce droga e una spycam in carcere: arrestato agente penitenziario

 
BariEconomia
Bari, addio a un altro locale storico: dopo 25 anni chiude il Sestriere Cafe

Bari, addio a un altro locale storico: dopo 25 anni chiude il Sestriere Cafe

 
TarantoIl caso
Taranto, nascondevano nello scantinato pistola e katane

Taranto, nascondevano nello scantinato pistola e katane

 
BrindisiL'arresto
Brindisi, perseguitano giovane dopo prestito: coppia finisce in manette

Brindisi, perseguitano giovane dopo prestito: coppia finisce in manette

 
LecceL'operazione
Tricase, a casa droga e posta mai consegnata: dipendente delle Poste e figlio in carcere

Tricase, a casa droga e posta mai consegnata: dipendente delle Poste e figlio in carcere

 
HomeCriminalità
San Severo, sabotaggi a cantine,: scatta la gara di solidarietà per salvare azienda

San Severo, sabotaggi a cantine: scatta la gara di solidarietà per salvare azienda

 
PotenzaSicurezza in città
Potenza, 20 «occhi elettronici» per contrastare lo spaccio davanti le scuole

Potenza, 20 «occhi elettronici» per contrastare lo spaccio davanti le scuole

 
MateraL'intervista
Matera, Mariolina Venezia svela la «sua» Imma Tataranni

Matera, Mariolina Venezia svela la «sua» Imma Tataranni

 

i più letti

MARINA MILITARE

A Taranto i nuovi gioielli tecnologici dal 10 giugno ecco Martinengo e Trieste

Nella base jonica una fregata di ultima generazione e la portaelicotteri appena varata

A Taranto i nuovi gioielli tecnologicidal 10 giugno ecco Martinengo e Trieste

La Martinengo

"Il prossimo 10 giugno si terrà a Taranto la festa della Marina e in quell'occasione il Comune di Taranto consegnerà la bandiera di combattimento ad una fregata di ultima generazione, la Martinengo, e da quel giorno questa nave sarà assegnata a Taranto. A Taranto arriveranno le nuove navi della Marina". Lo ha detto l'ammiraglio Salvatore Vitiello, comandante di Marina Sud. "Sabato prossimo, poi, a Castellammare di Stabia, verrà varata la nostra  portaelicotteri, la Trieste, e anche questa nave - ha aggiunto Vitiello - sarà nella base navale di Taranto".  "La portaelicotteri Trieste sarà operativa nel giro di un paio di anni, questo il tempo necessario per gli allestimenti" ha precisato l'ammiraglio capo di Marina Sud. Il rapporto tra Taranto e la Marina militare, ha aggiunto Vitiello, vive una fase molto positiva e "nel programma di dismissione abbiamo previsto di consegnare  alla città la banchina torpediniere per consentire la realizzazione di un porto turistico. Ma questo programma - ha proseguito - e' piu' ampio, che interessa molti siti sul territorio nazionale. Proprio l'altro giorno a Cagnano Varano, sul lago di Varano, il ministro della Difesa, Trenta, ha firmato un protocollo di intesa ed è stato ceduto al Comune il nostro idroscalo. L'idroscalo della Marina che risale alla prima guerra mondiale e questo per realizzare proprio una struttura turistica. Il contributo della Marina per il territorio pugliese consiste anche in queste attivita' molto importanti".

Per quanto riguarda poi la trasformazione in area museale e culturale di un'area dell'Arsenale militare di Taranto non usata per le lavorazioni, Vitiello ha dichiarato che "le cose stanno andando bene. Sono già stati stanziati dei soldi e siamo in fase di progettazione dell'ingresso dedicato alla mostra storico-artigiana".- Inoltre, ha proseguito l'ammiraglio Vitiello, "sono già state individuate quelle officine non più in uso allo stabilimento, proprio per realizzare la musealizzazione. Si parla addirittura di musealizzare un sommergibile all'interno di una di queste strutture". A proposito del rapporto tra Marina e Università di Bari, Vitiello ha detto che l'Ateneo ha effettuato "lo studio delle correnti del canale navigabile di Taranto con una precisione estrema che ci ha aiutato all'ingresso della portaerei Cavour in Mar Piccolo". La nave ammiraglia della flotta lo scorso dicembre è infatti entrata nel canale navigabile con una manovra studiata nei minimi particolari, date le dimensioni dello stesso canale, e si è diretta ai bacini dell'Arsenale ed essere sottoposta a lavori di  ammodernamento e ristrutturazione.

"C'e' un accordo di collaborazione che risale al 2015 ed è stato rinnovato - ha dichiarato Vitiello a proposito dell'Università di Bari  -, quindi c'e' tutto un lavoro che portiamo avanti insieme al polo scientifico" e l'Università di Bari "ha partecipato, insieme alle nostre unità navali, all'ultima edizione di "Mare Aperto". C'e proprio un lavoro che facciamo insieme e questo ci fa molto piacere come Marina ma anche per il contributo che diamo alla citta'. La Marina su Taranto - ha concluso Vitiello - potrà fare ancora molto perché questa per noi è e resta la base più importante".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie