Giovedì 25 Aprile 2019 | 20:12

NEWS DALLA SEZIONE

AERONAUTICA MILITARE
Coppia si perde nei boschi di monte Bulgheriasoccorsa da equipaggio dell'84° Csar di Gioia

Coppia si perde nei boschi di monte Bulgheria, soccorsa da 84° Csar di Gioia

 
MARINA MILITARE
Sommergibili, 24 nuovi "delfini"consegnati a Taranto i brevetti

Sommergibili, 24 nuovi "delfini"
consegnati a Taranto i brevetti

 
ESERCITO
Lecce, commemorata la battaglia di Koplikuil 31° reggimento carri ricorda il passato

Lecce, commemorata la battaglia di Kopliku
il 31° reggimento carri ricorda il passato

 
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE
Brindisi, emergenza alluvioni in Iranpartito dalla base Onu aereo con aiuti

Brindisi, emergenza alluvioni in Iran
partito dalla base Onu aereo con aiuti

 
AERONAUTICA MILITARE
Sei F-35 del 32° Stormo di Amendolaalla esercitazione Iniohos in Grecia

Sei F-35 del 32° Stormo di Amendola
alla esercitazione Iniohos in Grecia

 
MARINA MILITARE
Taranto, consegna del brevettoa 24 nuovi sommergibilisti

Taranto, consegna del brevetto
a 24 nuovi sommergibilisti

 
LA VISITA
Gioia, il comando della "Pinerolo"a lezione di logistica operativa

Gioia, il comando della "Pinerolo"
a lezione di logistica operativa

 
AERONAUTICA MILITARE
Da Gioia del Colle a Bergamovolo sanitario salva vita

Da Gioia del Colle a Bergamo
volo sanitario salva vita

 
AERONAUTICA MILITARE
Le Frecce Tricolori e San Nicolala tradizione si rinnova ancora

Le Frecce Tricolori e San Nicola
la tradizione si rinnova ancora

 
GUARDIA COSTIERA
Bari, la Giornata del narein porto la nave Diciotti

Bari, la Giornata del mare
in porto la nave Diciotti

 
AERONAUTICA MILITARE
Velivolo tedesco perde contatto radioi jet del 36° lo intercettano sul Montenegro

Velivolo tedesco perde contatto radio
i jet del 36° lo intercettano sul Montenegro

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceSalento
Melpignano, Francesco Guccini inaugura Palazzo Marchesale

Melpignano, Francesco Guccini inaugura Palazzo Marchesale

 
BariIl protocollo
Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa

Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa
Sisto: «Decaro senza pudore»

 
BrindisiIl concerto
Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

 
FoggiaOperazione dei Cc
Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

 
PotenzaLa situazione
Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

 
BatL'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 

AERONAUTICA MILITARE

Sei F-35 del 32° Stormo di Amendola
alla esercitazione Iniohos in Grecia

Obiettivo: l'integrazione tra velivoli di diversa generazione: 145 missioni, 250 ore di volo

Sei F-35 del 32° Stormo di Amendolaalla esercitazione Iniohos in Grecia

Centoquarantacinque, missioni e 250 ore di volo addestrativo. Sono le cifre dell'esercitazione internazionale Iniohos, tenutasi in Grecia, alla quale hanno partecipato sei F-35 del 32° Stormo di Amendola, e sei Tornado del 6° Stormo, in versione Ids e Ecr. Uomini e mezzi hanno operato in uno scenario complesso e altamente realistico, con un elevato ritorno operativo. 

I piloti italiani hanno condotto delle “Composite air operation” (COMAO) missioni che prevedono un variegato ventaglio di attività addestrative come le suppression of enemy air defence (SEAD), time sensitive targeting (TST), close air support (CAS), defensive counter air (DCA) e offensive counter air (OCA). Di particolare rilevanza formativa, inoltre, è stata l’attività air to surface integration (ATOSI) che ha visto l’impiego congiunto dei velivoli di 3a, 4a e 5a generazione, per affinare l’integrazione dei sistemi, utilizzando armamento inerte in aree di Poligono appositamente predisposte per l’attività addestrativa.

All'esercitazione, svoltasi presso la base aerea di Andravida, hanno partecipato anche velivoli di Israele, Emirati Arabi e Stati Uniti d’America, congiuntamente a quelli italiani e greci.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400