Mercoledì 27 Gennaio 2021 | 06:06

NEWS DALLA SEZIONE

emergenza Covid
Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

 
L'appello
Basilicata, riapertura scuole: «Sui trasporti serve massima attenzione»

Basilicata, riapertura scuole: «Sui trasporti serve massima attenzione»

 
Il bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 60 nuovi positivi e 4 decessi

Coronavirus in Basilicata, 60 nuovi positivi e 4 decessi

 
Il caso
Petrolio in Basilicata, timori per la fiammata: la seconda in 10 giorni

Petrolio in Basilicata, timori per la fiammata: la seconda in 10 giorni

 
In via Vaccaro
Potenza, frana una collinetta per colpa del maltempo: traffico in tilt

Potenza, frana una collinetta per colpa del maltempo: traffico in tilt

 
Il personaggio
Una potentina prima segretaria all’Ambasciata di Pechino

Una potentina prima segretaria all’Ambasciata di Pechino

 
La novità
Basilicata, il boom dei «Nutella Biscuits: Ferrero investe su Balvano

Basilicata, il boom dei «Nutella Biscuits: Ferrero investe su Balvano

 
maltempo
Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

 
L'emergenza
Potenza, ripresa scuola: «Rielaborare trasporto pubblico»

Potenza, ripresa scuola: «Rielaborare trasporto pubblico»

 
Nel lagonegrese
In 9 col reddito di cittadinanza senza averne diritto: denunce nel Potentino, giocavano anche d'azzardo

In 9 col reddito di cittadinanza senza averne diritto: denunce nel Potentino, giocavano anche d'azzardo

 

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'inchiesta
Popolare Bari, slitta a marzo nuovo processo per Gianluca Jacobini e altri 2 dirigenti

Popolare Bari, slitta a marzo nuovo processo per Gianluca Jacobini e altri 2 dirigenti

 
Foggiatragedia
Orta Nova, donna morta in casa: si pensa ad un omicidio

Orta Nova, donna di 48 anni accoltellata in casa alla gola: sospetti su un 46enne.
A dare l'allarme alcuni vicini Ft

 
Potenzaemergenza Covid
Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

 
HomeIl caso
Crolla solaio di un capannone a S. Michele Salentino: un morto. Altri sotto le macerie

Crolla solaio di un capannone a San Michele Salentino: un morto e 4 feriti. Uno è in gravi condizioni

 
LecceIl caso
Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

 
BatL'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
MateraIl caso
Reati contro la Pubblica Amministrazione a Matera: 11 arresti e sequestrati 8,2 mln

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln. Le intercettazioni VD

 

in un anno

Il prezzo del Freccialink
lievitato del 50 per cento

Il prezzo del Freccialink lievitato del 50 per cento

di Luigia Ierace

In poco più di un anno il prezzo del FrecciaLink è aumentato del 50 per cento. Il rivoluzionario servizio che collega Potenza e Matera con piccole navette a Salerno e quindi alle grandi direttrici italiane delle Frecce: Napoli, Roma, Bologna, Milano, Torino, va avanti, ma continua a lievitare nel prezzo. Ad inaugurare la sperimentazione, lo scorso anno, il 12 giugno, con il cambio d’orario estivo di Trenitalia, fu proprio l’ad Barbara Morgante arrivata a Potenza e Matera per presentare l’iniziativa. Un’idea che piace subito a chi si sposta con frequenza lungo la Penisola. Il vantaggio delle piccole navette è duplice: un servizio più comodo e soprattutto, la garanzia di poter effettuare un viaggio tranquillo, senza la preoccupazione di perdere il Freccia Rossa, perché il percorso è «assistito» da Trenitalia, e si ha la certezza che anche se il Freccia dovesse arrivare in ritardo a Salerno, la navetta aspetterà.

«Costa un po’ in più ma sono soldi ben spesi», spiegava l’Ad invitando a provarlo. E la sperimentazione parte molto bene: chi «riesce a prenderlo» ne è entusiasta, ma si pone subito il problema del numero di posti: i 16 della navetta non sono sufficienti già a una settimana dal lancio del nuovo servizio. Arrivano i suggerimenti e la richiesta di sdoppiare il FrecciaLink da Salerno a Potenza e da Salerno a Matera, con riduzione di tempi di percorrenza e una maggiore disponibilità di posti. Ma si chiede anche la possibilità di potenziare le corse, rispetto alle due previste mattina e pomeriggio. Trenitalia sceglie di sostituire il bus-navetta con un pullman grande e il prezzo comincia a salire.

Guardiamo la situazione a distanza di un anno e due mesi, prendendo il caso del collegamento con Potenza. Il servizio navetta è partito, già con un incremento: in aggiunta al FrecciaRossa al quale è collegato costa 10 euro (non si può acquistare singolarmente). Somma che lievita dopo poco a 12 euro per salire attualmente a ben 15 euro per la tratta da Salerno a Potenza o viceversa. Esigenze di mercato, è evidente che il servizio funziona (anche l’altro operatore Italo avvia poco dopo un analogo servizio navetta) e che quindi va pagato e anche profumatamente. Basti pensare che il biglietto di Freccia Rossa in standard da Napoli a Salerno costa 18 euro, solo 3 euro in più del pullman collegato che va a Potenza.

Tutto ha un prezzo e, se il servizio funziona vale il sacrificio, vien da dire con rassegnazione. Ma non si può dire altrettanto quando si verifica che c’è stata una riduzione del servizio sostitutivo su gomma diretto (9 euro e 35 centesimi) per andare da Potenza a Napoli e viceversa e perché nell’arco della giornata ci sono solo 6 collegamenti diretti senza alcun cambio (1 Freccia Rossa, 2 Intercity, 1 Regionale e 2 servizio sostitutivo su gomma), tutti gli altri richiedono un cambio con aumento dei tempi di percorrenza fatta eccezione per il caro e costoso Freccia Rossa+FrecciaLink.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie