Sabato 20 Aprile 2019 | 18:36

NEWS DALLA SEZIONE

Elezioni del 26 maggio
Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

 
L'annuncio
Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

 
La curiosità
Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

Calcio, Picerno arriva in C: aggrediti 3 calciatori del Taranto.La squadra fa ricorso ma viene respinto

 
A potenza
Ospedale San Carlo, da giugno sospesi 14 ambiti intramoenia

Ospedale San Carlo, da giugno sospesi 14 ambiti intramoenia

 
Nel Potentino
Melfi, costrinse compagna incinta a prostituirsi: arrestato

Melfi, costrinse compagna incinta a prostituirsi: arrestato

 
Parco del Pollino
Il parco naturalistico «Viggianello Waterland» diventa realtà

Il parco naturalistico «Viggianello Waterland» diventa realtà

 
Stalking
Melfi, chiedeva sesso alla sua ex minacciando il «revenge porn»

Melfi, chiedeva sesso alla sua ex minacciando il «revenge porn»

 
La terra trema
Paura nella notte nel Potentino: scossa di terremoto di magnitudo 2.9

Paura nella notte nel Potentino: scossa di terremoto di magnitudo 2.9

 
Neo governatore
Regione Basilicata, arriva l'insediamento di Bari

Basilicata, Bardi insediato: è presidente della Regione

 
Sentenza
Potenza, abusò di minori in casa famiglia e clinica: condannato a 9 anni

Potenza, abusò di minori in casa famiglia e clinica: condannato a 9 anni

 
Il punto
Basilicata, 10 comuni ad alto rischio Radon

Basilicata, 10 comuni ad alto rischio Radon

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiL'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
BariIn città
Bari: grosso nido d'api in via Salvemini, zona messa in sicurezza

Bari: grosso nido d'api in via Salvemini, zona messa in sicurezza

 
LecceNel Salento
Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

 
HomeLe festività pasquali
Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

 
BatLotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
GdM.TVOperazione Ultimo Avamposto
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
PotenzaElezioni del 26 maggio
Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

 
TarantoL’edificio è in piazza Ebalia
Ex sede Banca d’Italia a Taranto: c’è chi vuole comprarla

Ex sede Banca d’Italia a Taranto: c’è chi vuole comprarla

 

Cassazione

Inchiesta petrolio a Potenza
respinti i ricorsi sugli arresti

Centro Oli Val d'Agri a Viggiano

POTENZA - La Corte di Cassazione ha respinto i ricorsi presentati dai legali dell’ex sindaco di Corleto Perticara (Potenza), Rosaria Vicino, e dei cinque dipendenti dell’Eni - Roberta Angelini, Vincenzo Lisandrelli, Antonio Cirelli, Nicola Allegro e Luca Bagatti - coinvolti nell’inchiesta sulle estrazioni petrolifere in Basilicata e agli arresti domiciliari dallo scorso 31 marzo.

L’inchiesta, coordinata dai pm della Procura di Potenza Francesco Basentini e Laura Triassi (che riguarda i lavori di realizzazione del Centro Olio della Total, lo smaltimento degli scarti di produzione del Centro Olio dell’Eni, a Viggiano, e gli "interessi» delle lobby per lo smistamento del greggio lucano in Puglia e in Sicilia), portò alle sei ordinanze di custodia cautelare ai domiciliari e a due divieti di dimora, per un ex dipendente della Regione Basilicata e per l’ex vicesindaco di Corleto Perticara, Giambattista Genovese.
Fu anche disposto il sequestro di due vasche dell’impianto di Viggiano e di un pozzo di reiniezione, per i quali è stato poi disposto il dissequestro temporaneo, lo scorso 1 giugno, per permettere all’Eni di realizzare alcune modifiche indicate dai consulenti della Procura di Potenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400