Giovedì 28 Gennaio 2021 | 05:20

NEWS DALLA SEZIONE

SHOAH
Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

 
Il bollettino regionale
Coronavirus Basilicata, 76 nuovi positivi e nessun decesso

Coronavirus Basilicata, 76 nuovi positivi e nessun decesso

 
Il virus
Covid 19 in Basilicata, i dati ospedalieri lucani sotto la soglia d'allerta

Covid 19 in Basilicata, i dati ospedalieri lucani sotto la soglia d'allerta

 
emergenza Covid
Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

 
L'appello
Basilicata, riapertura scuole: «Sui trasporti serve massima attenzione»

Basilicata, riapertura scuole: «Sui trasporti serve massima attenzione»

 
Il bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 60 nuovi positivi e 4 decessi

Coronavirus in Basilicata, 60 nuovi positivi e 4 decessi

 
Il caso
Petrolio in Basilicata, timori per la fiammata: la seconda in 10 giorni

Petrolio in Basilicata, timori per la fiammata: la seconda in 10 giorni

 
In via Vaccaro
Potenza, frana una collinetta per colpa del maltempo: traffico in tilt

Potenza, frana una collinetta per colpa del maltempo: traffico in tilt

 
Il personaggio
Una potentina prima segretaria all’Ambasciata di Pechino

Una potentina prima segretaria all’Ambasciata di Pechino

 
La novità
Basilicata, il boom dei «Nutella Biscuits: Ferrero investe su Balvano

Basilicata, il boom dei «Nutella Biscuits: Ferrero investe su Balvano

 
maltempo
Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa tragedia
Bimbo morto a Bari, autopsia conferma: soffocato da una cordicella

Bimbo morto a Bari, autopsia conferma: soffocato da una cordicella

 
Brindisia S. Michele Salentino
Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

 
TarantoL'iniziativa
Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

 
PotenzaSHOAH
Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

 
FoggiaIl caso
Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

 
BatIl caso
Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

 
MateraIl caso
Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

 
LecceIl caso
Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

 

i più letti

l'anniversario

Sisma Irpinia 1980: cittadinanza onoraria di Potenza all'Esercito. Bardi: non dimenticheremo mai i volontari

Nel capoluogo lucano cominciate celebrazioni per il 40esimo anniversario del terremoto

Terremoto 1980, Comune Potenza dà cittadinanza onoraria all'Esercito

foto Tony Vece

POTENZA - La cittadinanza onoraria di Potenza è stata conferita stamani all’Esercito italiano. La cerimonia si è tenuta nel teatro Stabile del capoluogo lucano: è stata la prima di tante iniziative, ovviamente condizionate dall’emergenza coronavirus, che si terranno in tutta la Basilicata nel giorno del 40/o anniversario del terremoto del 23 novembre 1980.

«Il Comune di Potenza - ha detto il sindaco, Mario Guarente - ha l’onore di conferire la cittadinanza onoraria all’Esercito italiano in segno di gratitudine per l’altissimo senso del dovere e per il nobile spirito di solidarietà dimostrati dal proprio personale fornendo un contributo determinante alla generale opera di soccorso alle popolazioni della nostra regione duramente colpita dalla disastrosa calamità del sisma del 1980».

LE PAROLE DI BARDI - «Sono trascorsi ormai 40 anni dal terremoto del 23 novembre 1980 e tutti noi non possiamo dimenticare quei terribili momenti che portarono morte e distruzione in tanti comuni della Basilicata. Un pensiero a quanti persero la vita». Così il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi.
Il governatore lucano ha poi evidenziato che «il ricordo e la solidarietà fanno parte del nostro modo di essere, non dimenticheremo mai gli uomini dell’Esercito, delle forze dell’ordine e i centinaia di volontari venuti da tutta Italia ad aiutare la nostra terra».

IL COMMENTO DEL MINISTRO LAMORGESE - «Da quella tragedia, e dall’appello del Presidente Pertini, si originò una spinta morale per la ricostruzione e l’invito a risollevarsi e ripartire». Lo ha detto il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese in un videomessaggio insieme al presidente del Consiglio Giuseppe Conte, al sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia e al presidente della Campania Vincenzo De Luca in occasione del 40esimo anniversario del terremoto dell’Irpinia.
Quell'esperienza, ha proseguito la titolare del Viminale rimane «impressa nella memoria di tutti gli italiani. Quelle immagini della televisione in bianco e nero raccontavano la distruzione di interi paesi e l’impegno per salvare le persone sotto le macerie». Tantissime persone, insieme alle istituzioni, furono coinvolte nei soccorsi: forze dell’ordine, Vigili del fuoco, militari e protezione civile «hanno rappresentato un esempio di sacrificio, dedizione e spirito di servizio». E da quel momento, ha aggiunto, «si impose un nuovo modello di protezione civile, che ha assunto negli ultimi anni aspetti sempre più moderni in grado di fronteggiare ogni tipo di emergenza».
Il video messaggio sarà pubblicato alle 19.40 sul sito del Viminale, della Regione Campania e della Provincia di Avellino e diffuso nelle scuole irpine di ogni ordine e grado. 

IL RICORDO DI EMILIANO - «Venti anni fa, il 23 novembre 1980 un terremoto sconvolse vaste aree della Campania e della Basilicata, interessando anche molti Comuni della provincia di Foggia. Quel ricordo suscita ancora oggi una profonda emozione per l’immane tragedia che segnò le popolazioni. Furono migliaia le vittime, i feriti, le famiglie che persero la casa costrette a vivere per moltissimo tempo con gravi disagi. Quattordici comuni della provincia di Foggia furono coinvolti in questa tragedia e furono destinatari della grande opera di ricostruzione urbanistica avvenuta negli anni successivi. Non dimentichiamo questo evento, chi ha perso la vita e i loro cari; onoriamo la generosa e incondizionata mobilitazione della comunità nazionale e internazionale; continuiamo a rafforzare la cultura della prevenzione e le politiche per la tutela del territorio». Lo scrive il governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano su facebook, ricordando le distruzioni di quel terremoto. "Tra i volontari che partirono in soccorso c'ero anche io - prosegue -, sono esperienze e sentimenti che porto con me e che ogni volta rivivo con la stessa intensità e commozione di allora». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie