Venerdì 14 Agosto 2020 | 04:36

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Obbligo di soggiorno a Canosa, ma è a Lavello in Basilicata: arrestato

Obbligo di soggiorno a Canosa, ma è a Lavello in Basilicata: arrestato

 
Il virus
Coronavirus, positivi 4 giovani lucani: sono appena tornati da Malta

Coronavirus, positivi 4 giovani lucani: sono appena tornati da Malta

 
L'ESTATE DEL COVID
Matera, aperti per ferie: così i negozi cercano di rifarsi

Basilicata, aperti per ferie: così i negozi cercano di rifarsi

 
IL CASO

Aiuti alle imprese colpite da crisi: c'è un caso Viggiano, il sindaco prende i soldi del bando comunale

 
POLITICA
Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

 
l'iniziativa del comune
Offerta ai turisti del Pollino. Dormi 2 notti, ne paghi una

Rotonda, offerta ai turisti nel Pollino: dormi 2 notti, ne paghi una

 
LA TRAGEDIA nel potentino
Donna muore a Rionero investita dal suo furgone

Donna muore a Rionero in Vulture investita dal suo furgone

 
Contagi
Basilicata, un nuovo caso di Covid a Calvello: è una donna tornata dalla Lombardia

Basilicata, un nuovo caso di Covid a Calvello: è una donna tornata dalla Lombardia

 
Il caso
Potenza, Giuseppe Spera nominato nuovo commissario del San Carlo

Potenza, Giuseppe Spera nominato nuovo commissario del San Carlo

 
L'INTERVISTA
«Per uscire dalla crisi serve la verità»

Potenza, «Per uscire dalla crisi serve la verità»: la Chiesa suona la sveglia alla Basilicata

 
bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 0 contagi su 273 tamponi nelle ultime 24 h

Coronavirus in Basilicata, 0 contagi su 273 tamponi nelle ultime 24 h

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, un altro giorno di rinvii

Bari, un altro giorno di rinvii: torna in quota solo il ds Scala

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariViolenza domestica
Bari, botte e offese alla moglie: allontanato e denunciato

Bari, botte e offese alla moglie: allontanato e denunciato

 
TarantoIl caso
Acqua a Taranto, Autorità bacino: ok a più metri cubi per irrigare

Acqua a Taranto, Autorità bacino: ok a più metri cubi per irrigare

 
BatIl caso
Obbligo di soggiorno a Canosa, ma è a Lavello in Basilicata: arrestato

Obbligo di soggiorno a Canosa, ma è a Lavello in Basilicata: arrestato

 
BrindisiIl ritrovamento
Brindisi, immersione fatale: sub muore a Punta della Contessa

Brindisi, immersione fatale: sub muore a Punta della Contessa

 
PotenzaIl virus
Coronavirus, positivi 4 giovani lucani: sono appena tornati da Malta

Coronavirus, positivi 4 giovani lucani: sono appena tornati da Malta

 
LecceLa curiosità
Lecce, strombazzano il clacson in piazza Sant'Oronzo: multata coppia di neosposi

Lecce, strombazzano il clacson in piazza Sant'Oronzo: multata coppia di neosposi

 

i più letti

TRASPORTI

Rischio paralisi dei trasporti pubblici a Potenza: subito i bandi e un cambio di passo

Dopo la sentenza del Tar, c’è il rischio del blocco su tutto il territorio regionale dei trasporti pubblici. Un black out a partire dal 2 agosto prossimo

Rischio paralisi dei trasporti pubblici a Potenza: subito i bandi e un cambio di passo

Dopo la recente sentenza del Tar c’è il rischio del blocco su tutto il territorio regionale dei trasporti pubblici. Un black out a partire dal 2 agosto prossimo. Manca poco, dunque. Il segretario generale Cgil Basilicata Angelo Summa chiama in causa la Regione perché cambi passo sulla questione, pubblicando i bandi di gara, a tutela dei lavoratori e nel rispetto dell’utenza: «La situazione – dice – è insostenibile e la sentenza del Tar di Basilicata che ha dato ragione al Cotrab sulla impossibilità di prorogare i contratti di servizio alle medesime condizioni oltre il 30 giugno 2020, è la riprova dell’approssimazione con cui la Regione sta affrontando l’annosa questione. La sentenza, sancendo la fine del contratto in essere – spiega Summa - ha fatto sì che le Province, titolari dei contratti stessi, rinviassero a Cotrab le fatture emesse per il trimestre luglio – settembre, lasciando le imprese nella difficoltà a ottenere le anticipazioni e a pagare la quattordicesima ai lavoratori, tanto da minacciare la sospensione del servizio a partire dal 2 agosto. Il tutto nel silenzio della Regione – denuncia il segretario della Cgil - con un assessore al ramo completamente assente e l’Osservatorio ai Trasporti, costituito da circa un anno, mai convocato. La gara regionale è lontana, in quanto devono ancora essere redatti i Piani Economici Finanziari (Pef) dei bacini, piani che andrebbero discussi con i sindacati perché dalla sostenibilità dello stesso dipende l’occupazione e la tenuta delle retribuzioni dei lavoratori.
L’inadeguatezza del governo regionale – continua Summa – si riverbera su quella dell’amministrazione comunale di Potenza, dove assistiamo a un vero e proprio stallo a fronte di numerose criticità che il sindaco aveva promesso di risolvere subito dopo il suo insediamento. Ma a distanza di un anno la situazione è peggiorata ulteriormente. Il Tpu di Potenza, che doveva essere il fiore all’occhiello dell’amministrazione Guarente, è stato letteralmente abbandonato a se stesso. In quest’ultimo periodo, a fronte delle promesse elettorali, si è avuto un ridimensionamento del personale, una riduzione dei servizi effettuati a causa di un parco rotabile ormai fatiscente, un abbandono dell’idea di mobilità cittadina in quanto le continue variazioni di programmi di esercizio hanno disorientato l’utenza. Il sindaco, con delega ai trasporti, ritiene il sindacato un nemico per la forte azione di denunzia che svolge, a tal punto da sottrarsi anche al confronto obbligatorio previsto dalla legge sul diritto di sciopero. La totale mancanza di controllo dell’ente lascia l’azienda che gestisce il servizio nella completa arbitrarietà, con conseguenze che sono sotto gli occhi di tutti, vista l’inefficienza del trasporto».
Infine, le Ferrovie Appulo lucane. «La situazione è in una stasi preoccupante – denuncia ancora Summa - I lavori di efficientamento e di miglioramento sulla sicurezza sono tutti fermi in attesa delle determinazioni di Ansf. La Regione, sollecitata dal sindacato di categoria per ben due volte, ha evitato la convocazione in maniera ufficiale, come se i problemi dell’azienda in Basilicata fossero l’ultimo dei pensieri».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie