Martedì 04 Agosto 2020 | 21:43

NEWS DALLA SEZIONE

In Basilicata
Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

 
INFRASTRUTTURE
Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

 
maltempo
Potenza, bomba d'acqua sulla città: si allaga un supermercato

Potenza, bomba d'acqua sulla città: si allaga un supermercato

 
UNIVERSITÀ

Unibas, facoltà di Medicina: ora studiano gli aspiranti rettori

 
IL CASO

I familiari del centauro morto a Melfi: il manager Kawasaki va processato

 
Automobilismo
Melfi, va al campano Salvatore Venanzio il primo slalom nazionale del Vulture

Melfi, va al campano Salvatore Venanzio il primo slalom nazionale del Vulture

 
la scoperta
Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

 
Tragedia
Vinovo, guardia giurata di Vietri di Potenza uccide la compagna e si toglie la vita

Guardia giurata di Vietri di Potenza uccide la compagna in Piemonte e si toglie la vita

 
L'INVENZIONE
Potenza, mascherina e disinfettante tutto a portata di borsetta

Potenza, mascherina e disinfettante tutto a portata di borsetta

 
TURISMO
Basilicata, il bonus vacanze si rivela un mezzo flop

Basilicata, il bonus vacanze si rivela un mezzo flop

 
nel Potentino
Muro Lucano, inaugurato nuovo pozzo: servirà 10mila abitanti

Muro Lucano, inaugurato nuovo pozzo: servirà 10mila abitanti

 

Il Biancorosso

SERIE C

Bari, una panchina per 4: Vivarini in pole position

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa decisione
Roghi nelle campagne di Mola, Colonna: «Droni per scovare i piromani»

Roghi nelle campagne di Mola, Colonna: «Droni per scovare i piromani»

 
PotenzaIn Basilicata
Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

 
TarantoLa richiesta
Arcelor Mittal, i sindacati: «Magazzini chiusi, difficile reperire Dpi»

Arcelor Mittal, i sindacati: «Magazzini chiusi, difficile reperire Dpi». Aziende lamentano ritardi nei pagamenti

 
MateraLa novità
Rete 5G: a Matera nascerà la Casa delle Tecnologie

Rete 5G: a Matera nascerà la Casa delle Tecnologie

 
LecceIL MISTERO
Caso Orlandi, l'Unisalento studia gli ultimi reperti

Caso Orlandi, l'Unisalento studia gli ultimi reperti

 
Batl'operazione
Spinazzola, braccianti sfruttati a 4 euro l'ora: 60enne arrestato, denunciati 2 imprenditori

Spinazzola, braccianti sfruttati a 4 euro l'ora: 60enne arrestato, denunciati 2 imprenditori

 
Foggianel foggiano
Cerignola, auto fuori strada nella notte: muore 21enne, salvi due amici

Cerignola, auto fuori strada nella notte: muore 21enne, salvi due amici

 
BrindisiVANDALISMO
Brindisi, brucia rifiuti illegalmente: denunciato dai Forestali

Brindisi, brucia rifiuti illegalmente: denunciato dai Forestali

 

i più letti

Digos in campo

Potenza, sciopera contro le «indicazioni»: studente pestato da altri del movimento

Indagini della Digos dopo la denuncia presentata da un rappresentante degli studenti di una scuola superiore potentina. Motivazioni politiche?

Potenza, sciopera contro le «indicazioni»: studente pestato da altri del movimento

POTENZA - Il rappresentante degli studenti di una scuola superiore potentina (non ci saranno ulteriori dettagli a tutela dell’identità del minore) oggetto di un pestaggio dopo che aveva partecipato a uno sciopero mettendosi contro la linea del movimento di cui è espressione e annunciando la volontà di uscire dall’organizzazione.
È l’episodio su cui sta indagando la Digos di Potenza dopo che lo stesso ragazzo, accompagnato come la legge prevede dai genitori, ha sporto denuncia sull’accaduto indicando anche i nomi dei presunti aggressori che farebbero parte dello stesso suo movimento di destra da cui, poi, avrebbe deciso di uscire. Ragazzi più grandi, maggiorenni, che nemmeno più frequentano gli istituti superiori potentini.

Il pestaggio, che sarebbe avvenuto nella «Villa del Prefetto» non è univocamente messo in relazione alle divergenze politiche (i ragazzi si conoscono e si frequentano normalmente), ma è lo stesso aggredito ad indicare, nella denuncia, questa pista come possibile causa dell’aggressione, non riuscendo ad individuarne nessun’altra. Cosa che, sebbene la denuncia sia stata raccolta dall’Ufficio Prevenzione e Soccorso della Questura, ha portato al trasferimnto della pratica al dipartimento che si occupa anche di politica e questioni sociali e che dovrebbe, quindi, relazionare in Procura dopo aver approfondito anche questi aspetti, incluso se al pestaggio abbiano presenziato altre persone estranee alle dinamiche dei ragazzi.

Il tutto sarebbe accaduto martedì della scorsa settimana, in occasione dello sciopero attuato dagli studenti contro i disservizi del servizio di trasporto pubblico urbano. Il movimento cui il rappresentante degli studenti si richiamava aveva dato indicazione di non aderire alla protesta ma lui aveva comunque deciso di scioperare, invitare gli altri ragazzi a farlo, e partecipare alla manifestazione, conclusa con un incontro con il sindaco, prendendo le distanze dal suo movimento.
Alla fine lui e altri ragazzi dell’organizzazione si sarebbero ritrovati in villa (non è chiaro se casualmente o per un appuntamento) e ci sarebbe stata l’aggressione. Aggressione che stando al referto (almeno il primo compilato dopo la visita fatta nell’immediato) avrebbe portato lesioni di lieve entità tali da non configurare una particolare gravità dell’ipotesi di aggressione (che sarebbe perseguibile solo a querela e rientrerebbe nelle competenze del giudice di pace) salvo che una evntuale motivazione politica non possa configurare altre ipotesi di reato. Ed è su qusto che la Digos dovrà fare chiarezza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie