Giovedì 04 Giugno 2020 | 14:20

NEWS DALLA SEZIONE

lavoro
Truffa all'Inps nel Potentino: sedici denunciati

Truffa all'Inps nel Potentino: sedici denunciati

 
fase 2
Dalla grande distribuzione ai villaggi turistici: l’obiettivo sono 1.250 test ogni giorno

Dalla grande distribuzione ai villaggi turistici: in Basilicata l’obiettivo sono 1.250 test al giorno

 
il bollettino
Coronavirus, la Basilicata non molla: 8 giorni senza nuovi contagi

Coronavirus, la Basilicata non molla: 8 giorni senza nuovi contagi

 
trasporto ferroviario
Potenza, il 14 giugno riparte Frecciarossa Taranto-Potenza-Milano

Potenza, il 14 giugno riparte Frecciarossa Taranto-Potenza-Milano

 
La decisione
Maratea, via libera ad una struttura sanitaria dedicata al coronavirus

Maratea, via libera ad una struttura sanitaria dedicata al coronavirus

 
Sanità Lucana
Basilicata, bonus per gli angeli anti-Covid: «Noi medici di famiglia esclusi»

Basilicata, bonus per gli angeli anti-Covid: «Noi medici di famiglia esclusi»

 
il bollettino
Coronavirus, la Basilicata festeggia una settimana senza contagi: 284 test tutti negativi

Coronavirus, la Basilicata festeggia una settimana senza contagi: 284 test tutti negativi

 
L'incidente
Si schianta con la moto sull'Appennino Bolognese: muore 27enne di Potenza

Si schianta con la moto sull'Appennino bolognese: muore 27enne di Potenza

 
Economia
Roccanova, la fine del lockdown porta aumenti nel costo di pane e prodotti da forno

Roccanova, la fine del lockdown porta aumenti nel costo di pane e prodotti da forno

 
Nel Potentino
Grumento Nova, senza acqua da cinque anni e gli arriva una bolletta salata

Grumento Nova, senza acqua da cinque anni e gli arriva una bolletta salata

 
Presto l'ordinanza
Potenza, multe salatissime in arrivo per i vandali del sabato sera

Potenza, multe salatissime in arrivo per i vandali del sabato sera

 

Il Biancorosso

serie C
C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccenel salento
Ugento, brucia auto maresciallo Polizia Locale: indagano i cc

Ugento, brucia auto maresciallo Polizia Locale: indagano i cc

 
Potenzalavoro
Truffa all'Inps nel Potentino: sedici denunciati

Truffa all'Inps nel Potentino: sedici denunciati

 
BariTecnologia
«Immuni, applicazione pericolosa e inutile»

«Immuni, applicazione pericolosa e inutile», il parere dell'avvocato

 
Tarantol'onorificenza
Beniamino Laterza

Taranto, un vigilante del «Moscati» ora è Cavaliere della Repubblica

 
Materadalla polizia
Matera, palpeggia 17enne che cammina per strada: arrestato 46enne

Matera, palpeggia 17enne che cammina per strada: arrestato 46enne

 
Foggianel foggiano
San Severo, in casa eroina e cocaina: giovane pusher ai domiciliari

San Severo, in casa eroina e cocaina: giovane pusher ai domiciliari

 
BrindisiL'intimidazione
Ostuni, incendiata auto a ex sindaco

Ostuni, incendiata auto in pieno giorno: terzo attentato all' ex sindaco

 

i più letti

Dopo il blitz

Arresti a Potenza, l'inchiesta sulle mazzette si allarga a «Matera 90»

Coinvolti un noto avvocato, un finanziere e un addetto alla segreteria dell'ex governatore Pittella

Arresti a Potenza, l'inchiesta sulle mazzette si allarga a «Matera 90»

Potenza - Oltre la richiesta di misure cautelari, oltre l’ordinanza che le dispone. L’inchiesta di Potenza che ipotizza un giro di mazzette per ottenere favori dalla Regione sul finire della passata legislatura, corruzione in atti giudiziari e dossieraggio contro politici, sarebbe andata ancora vanti dopo quel 12 settembre in cui i Pm hanno mandato gli atti al Gip e le novità potrebbero trovare echi negli interrogatori di garanzia non ancora fissati ma previsti per l’inizio della prossima settimana quando davanti al Gip compariranno l’avvocato Raffaele De Bonis, Biagio Di Lascio, segretario dell’ex governatore lucano Marcello Pittella (pure indagato e perquisito nell’inchiesta ma non per le stesse ipotesi degli arrestati) e il sottufficiale della Finanza Paolo D’Apolito, da giovedì scorso finiti ai domiciliari.

Negli interrogatori potrebbero emergere anche ulteriori elementi rispetto alle strette contestazioni che nell’ordinanza sono accompagnate da una serie di episodi per così dire «di contesto». Tra questi la vicenda dell’affare «Matera ‘90» che viene citato nell’ordinanza quasi con un inciso, ma sul quale, dopo la presentazione delle richieste di custodia cautelare, la polizia avrebbe acquisito documentazione in regione segnando un avanzamento rispetto alla situazione fotografata nell’ordinanza.

Il trait d’union con le vicende più dettagliatamente descritte nell’ordinanza è quel Vito Matteo Barozzi, patron della Cobar di Altamura che, stando alla tesi accusatoria, si sarebbe servito dell’avvocato De Bonis per intervenire su Di Lascio e, suo tramite, sulla Regione per ottenere lo sblocco di pagamenti per alcuni lavori. Lo stesso Barozzi era interessato anche al progetto «Matera 90» «il cui progetto - si legge nella richiesta di misure cautelari firmata dal Procuratore Francesco Curcio e il Pm Maria Cristina Gargiulo il 12 settembre - sembrerebbe essersi arenato per motivi ignoti negli Uffici della Regione Basilicata, ragion per cui De Bonis ha chiesto a Pittella, per il tramite del Di Lascio, di intervenire ed intercedere, come effettivamente accaduto, con il Direttore generale Marsico per “caldeggiare” lo sblocco della pratica».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie