Sabato 16 Gennaio 2021 | 10:16

NEWS DALLA SEZIONE

L'emergenza
Vaccini anti covid, in Basilicata somministrate 7.261 dosi (52,8%)

Vaccini anti covid, in Basilicata somministrate 7.261 dosi (52,8%)

 
la «trovata»
Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

 
Difesa ambiente
No a deposito nucleare: Basilicata e Puglia stabiliscono un percorso comune

No a deposito nucleare: Basilicata e Puglia stabiliscono un percorso comune

 
Il caso
Tempa Rossa, Total lancia app per il monitoraggio ambientale

Tempa Rossa, Total lancia app per il monitoraggio ambientale

 
migranti
Venosa, centro accoglienza Boreano intitolato al bracciante Girasole

Venosa, centro accoglienza Boreano intitolato al bracciante Girasole

 
acqua, soldi e lavoro
Basilicata, dopo la grave siccità dighe piene: 84 milioni di metri cubi in più rispetto all'anno scorso

Basilicata, dopo la grave siccità dighe piene: 84 milioni di metri cubi in più rispetto all'anno scorso

 
decisione attesa
Lavello, parà barese morì dopo che paracadute non si aprì: Gip Potenza deciderà su archiviazione

Lavello, parà barese morì dopo che paracadute non si aprì: Gip Potenza deciderà su archiviazione

 
dati regionali
Covid in Basilicata, 99 nuovi contagi su 739 test (13,3%) e altri due decessi

Covid in Basilicata, 99 nuovi contagi su 739 test (13,3%) e altri due decessi

 
il bilancio
Basilicata, somministrate 5.744 dosi vaccino anti Covid: regione al penultimo posto in Italia

Basilicata, somministrate 5.744 dosi vaccino anti Covid: regione al penultimo posto in Italia

 
Sostegno economico
Val d'Agri, Giunta regione Basilicata stanzia 5mln per attività produttive

Val d'Agri, Giunta regione Basilicata stanzia 5mln per attività produttive

 

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Materal'annuncio
Pisticci, analisi tossicologiche saranno possibili nell'ospedale di Tinchi

Pisticci, analisi tossicologiche saranno possibili nell'ospedale di Tinchi

 
PotenzaL'emergenza
Vaccini anti covid, in Basilicata somministrate 7.261 dosi (52,8%)

Vaccini anti covid, in Basilicata somministrate 7.261 dosi (52,8%)

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 
Leccetragedia evitata
Porto Selvaggio, donna resta bloccata sulla scogliera: salvata dai vigili del fuoco

Porto Selvaggio, donna resta bloccata sulla scogliera: salvata dai vigili del fuoco

 
TarantoIl processo
Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

 
Barila scorsa notte
Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

Il fenomeno

Le case dei lucani all’asta un altro segno della crisi

Coinvolte 2.070 abitazioni. C’è chi sta peggio, ma il trend è in crescita in Basilicata

stadio a Potenza

POTENZA - Basta un piccolo debito non saldato e l’azione di un solo creditore che scatena quella di tutti gli altri. Un effetto domino che rischia di trascinare la propria casa all’asta. In tempi di crisi economica, di disoccupazione, di aziende che falliscono, quello appena descritto è uno scenario purtroppo sempre più frequente anche in Basilicata. La nostra è tra le regioni italiane con meno case all’asta, ma il numero sta crescendo (+26% nel 2018). È quanto emerge dal «Report Aste» a cura di Astasy Srl, società del gruppo Gabetti. La Basilicata sale dal 19° al 18° posto come regione italiana per numero di esecuzioni immobiliari; ha concentrato i suoi 567.118 abitanti su un’estesa superficie di 9.994 Kmq e con solo lo 0,90% di popolazione nazionale e lo 0,84% di esecuzioni, ha comunque la media standard di una casa all’asta ogni 74 famiglie (la media nazionale è di 75).

Inoltre il numero di abitazioni all’asta ha registrato un incremento di quasi il 26% rispetto all’anno precedente: 2.070 aste nel 2018, 1.647 nel 2017. Le due province della Basilicata si rappresentano con numeri decisamente bassi su scala nazionale e la distribuzione territoriale è piuttosto in controtendenza, con i suoi 131 comuni ha una bassa presenza di aste: nel Materano sono 1.107 le case all’asta, mentre in provincia di Potenza, sempre nel 2018, risultano 963. Il trend, come dicevamo, è in crescita. Il grafico che pubblichiamo esplicita l’escalation del fenomeno soprattutto nel Materano che è salito da 506 del 2015 a 1.107 del 2018. Nel Potentino, invece, il trend è meno marcato, anzi rispetto al 2015 c’è un calo.

Le oltre 245.100 esecuzioni immobiliari nel territorio nazionale hanno raggiunto nel 2018 un valore base d’asta di 36.379.962.273 euro. Rispetto al 2017 si nota un aumento di esecuzioni pari al 4,6%, passando infatti da 234.340 del 2017 alle 245.100 del 2018. Le procedure estinte durante l’anno sono state 36.868. Al primo posto per numero di esecuzioni si conferma la Lombardia con il 19,46%, a seguire la Sicilia (9,77%), Veneto (7,96%), Piemonte (7,98 %) e Lazio (6,88%).
Con la vendita all’asta della casa - spiegano gli esperti in gestione immobiliare - si entra in un meccanismo lungo, complesso e poco profittevole. La vendita giudiziaria genera un vortice di spese legali e giudiziarie, oltre agli interessi sui debiti. La casa viene venduta il più delle volte a prezzo basso, a causa della cattiva comunicazione inerente le aste, e il ricavato spesso non basta a soddisfare i creditori. Così chi subisce tutto questo si ritrova senza casa e con altri debiti da pagare.
Incrociando i dati da vari osservatori del fenomeno, scopriamo che alle aste gli immobili vengono comprati mediamente al secondo, terzo tentativo, a prezzi ribassati del 30-40% rispetto al valore dell’immobile. In più le spese sostenute per effettuare le vendite (ovviamente addebitate ai proprietari) mediamente superano i 15.000 euro..

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie