Lunedì 21 Gennaio 2019 | 04:31

NEWS DALLA SEZIONE

A Lauria
In auto 120grammi di marijuana: 2 arresti nel Potentino

In auto 120grammi di marijuana: 2 arresti nel Potentino

 
Nel potentino
Articoli tossici: 37mila prodotti sequestrati a Viggiano

Articoli tossici: 37mila prodotti sequestrati a Viggiano

 
La decisione
Regionali, il centrosinistra alle primarie il 10 febbraio per scegliere il candidato

Regionali, il centrosinistra alle primarie il 10 febbraio per scegliere il candidato

 
Emergenza maltempo
Neve a Potenza, sindaco chiude le scuole, pioggia di insulti su Facebook

Neve a Potenza, sindaco chiude le scuole, pioggia di insulti su Facebook

 
Il giallo
Potenza, neonato muore al San Carlo: avviata indagine interna

Potenza, neonato muore al San Carlo: avviata indagine interna

 
La decisione del Tribunale
Elezioni in Basilicata, Tar accoglie ricorso M5S: «Non si voterà a maggio»

Elezioni in Basilicata, Tar accoglie ricorso M5S: «Non si voterà a maggio»

 
Giustizia e ambiente
Potenza, Petrolgate uno scudo contro la prescrizione

Potenza, Petrolgate uno scudo contro la prescrizione

 
Allerta meteo
Maltempo in Basilicata: domani scuole chiuse a Potenza

Migliora il maltempo in Basilicata: revocato divieto mezzi pesanti

 
Emergenza maltempo
Manca il sale per le strade, provincia Potenza chiede risorse

Manca il sale per le strade, provincia Potenza chiede risorse

 
Il concorso della gazzetta
Basilicata, il presepe più social che c’è: vince Mario Bochicchio

Basilicata, il presepe più social che c’è: vince Mario Bochicchio

 

Nel Potentino

Picchia la moglie davanti al figlio: arrestato

Le indagini dei Carabinieri a Rapolla

violenza donna, stalking

Notificato divieto di avvicinamento ad un 40enne materano

POTENZA - Accusato di maltrattamenti in famiglia, a Rapolla (Potenza), un cittadino tunisino di 49 anni è stato arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri intervenuti dopo una segnalazione al 112: in precedenza l’uomo aveva cercato di colpire la moglie con una sedia ma era stato fermato dai figli minorenni. Dopo le minacce di morte fatte dal padre, il resto della famiglia si era rifugiata nell’abitazione di una vicina di casa.

Le indagini dei militari dell’Arma hanno permesso di accertare che, negli ultimi dieci anni, in numerose occasioni l'uomo - che è stato trasferito in carcere - ha picchiato la donna, anche davanti ai figli. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400