Giovedì 24 Gennaio 2019 | 00:04

NEWS DALLA SEZIONE

Verso le elezioni
Basilicata al voto, Lacorazza (Pd) si candida

Basilicata al voto, Lacorazza (Pd) si candida

 
Elezioni
Regionali, Basilicata al voto il 23 marzo: firmato il decreto

Regionali, Basilicata al voto il 24 marzo: firmato il decreto

 
Allarme analfabetismo digitale
Basilicata, a rischio «ghetto»: in 2 famiglie su 10 nessuno sa usare il web

Basilicata, a rischio «ghetto»: in 2 famiglie su 10 nessuno sa usare il web

 
A Lauria
In auto 120grammi di marijuana: 2 arresti nel Potentino

In auto 120grammi di marijuana: 2 arresti nel Potentino

 
Nel potentino
Articoli tossici: 37mila prodotti sequestrati a Viggiano

Articoli tossici: 37mila prodotti sequestrati a Viggiano

 
La decisione
Regionali, il centrosinistra alle primarie il 10 febbraio per scegliere il candidato

Regionali, il centrosinistra alle primarie il 10 febbraio per scegliere il candidato

 
Emergenza maltempo
Neve a Potenza, sindaco chiude le scuole, pioggia di insulti su Facebook

Neve a Potenza, sindaco chiude le scuole, pioggia di insulti su Facebook

 
Il giallo
Potenza, neonato muore al San Carlo: avviata indagine interna

Potenza, neonato muore al San Carlo: avviata indagine interna

 
La decisione del Tribunale
Elezioni in Basilicata, Tar accoglie ricorso M5S: «Non si voterà a maggio»

Elezioni in Basilicata, Tar accoglie ricorso M5S: «Non si voterà a maggio»

 
Giustizia e ambiente
Potenza, Petrolgate uno scudo contro la prescrizione

Potenza, Petrolgate uno scudo contro la prescrizione

 

La novità

Melfi, team di esperti alla Fca per la nuova auto «ibrida»

Si comincia a pianificare il futuro delle produzioni sui Suv. Lo stabilimento lucano diventa pilota nel gruppo. Da domani s’insedia un gruppo di lavoro nello stabilimento

Fiat Melfi Fca

POTENZA - La Fca-Sata di Melfi diventerà stabilimento pilota dell’intero gruppo per l’innovazione sull’ibrido. A partire da domani - mentre gli operai si accingono a terminare il periodo delle ferie estive - si insedierà nella fabbrica lucana un gruppo di lavoro che avrà il compito di pianificare il futuro delle produzioni sui suv. Un lavoro, quello del team di esperti, che interesserà non solo le produzioni lucane, ma anche quello di tutti gli stabilimenti della Fiat Chrysler Automobiles che producono modelli di segmento alto, dal valore di 25, 30 mila euro. La notizia ci arriva in via ufficiosa da personale interno allo stabilimento, che ci riferisce - non senza un pizzico di entusiasmo - anche di «movimenti in fabbrica già dai primi giorni di agosto, relativi agli interventi di ammodernamento della linea della Punto che non verrà più prodotta a Melfi».

Ingegneri, tecnici e meccanici si riuniranno a Melfi «per capire cosa serve per le nuove produzioni ibride, che saranno realizzate sulla linea in via di adeguamento». Del gruppo di lavoro faranno parte anche operai, individuati fra team leader e capi Ute. Il luogo fisico sarà il Work place integration (Wpi), chiamato «pilotino» fra gli addetti ai lavori. Lo stessa area - superprotetta da occhi indiscreti - in cui pochi anni fa vennero progettate le 400 stazioni di montaggio della Renegade e della 500X. Quel lavoro di pianificazione durò circa un anno: lo stesso arco temporale che potrebbe trascorrere prima del lancio del primo suv in versione ibrida realizzato nello stabilimento lucano della Fca-Sata di Melfi. Proprio per questo l’azienda non ha perso tempo, avviando da subito gli interventi per l’ammodernamento della linea dedicata per anni alla Punto. Ma il fatto più importante è l’insediamento del gruppo di lavoro nel Wpi, attraverso il quale la Fiat Chrysler Automobiles, oltre a porre le basi per una versione ibrida dei suv, proverà a recuperare il tempo perduto rispetto ad altri gruppi automobilistici in materia di vetture ad alimentazione elettrica.

«Da lunedì - ci spiegano - arriveranno tecnici ed ingegneri che studieranno le matematiche della nuova motorizzazione. Lo stabilimento di Melfi diventerà pilota nel mondo per il gruppo Fca. Il team del Work place integration, del quale faranno parte anche gruppi di operai, servirà a capire cosa serve per la versione ibrida dei suv sotto ogni punto di vista, a partire da quello della logistica, ad esempio per garantire l’approvvigionamento lungo la nuova linea. Al team sarà permesso di lavorare con tranquillità, senza influenze esterne, proprio come già avvenuto in occasione dello studio sulle produzioni 500X e Renegade». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400