Giovedì 24 Gennaio 2019 | 11:13

NEWS DALLA SEZIONE

La decisione
Potenza, sosta gratis per chi fa shopping in centro

Potenza, sosta gratis per chi fa shopping in centro

 
Di Lauria
A Bologna per il padre malato, ma ha doppio lavoro: stanato furbetto della legge 104 nel Potentino

A Bologna per il padre malato, ma ha doppio lavoro: stanato furbetto nel Potentino

 
Verso le elezioni
Basilicata al voto, Lacorazza (Pd) si candida

Basilicata al voto, Lacorazza (Pd) si candida

 
Elezioni
Regionali, Basilicata al voto il 23 marzo: firmato il decreto

Regionali, Basilicata al voto il 24 marzo: firmato il decreto

 
Allarme analfabetismo digitale
Basilicata, a rischio «ghetto»: in 2 famiglie su 10 nessuno sa usare il web

Basilicata, a rischio «ghetto»: in 2 famiglie su 10 nessuno sa usare il web

 
A Lauria
In auto 120grammi di marijuana: 2 arresti nel Potentino

In auto 120grammi di marijuana: 2 arresti nel Potentino

 
Nel potentino
Articoli tossici: 37mila prodotti sequestrati a Viggiano

Articoli tossici: 37mila prodotti sequestrati a Viggiano

 
La decisione
Regionali, il centrosinistra alle primarie il 10 febbraio per scegliere il candidato

Regionali, il centrosinistra alle primarie il 10 febbraio per scegliere il candidato

 
Emergenza maltempo
Neve a Potenza, sindaco chiude le scuole, pioggia di insulti su Facebook

Neve a Potenza, sindaco chiude le scuole, pioggia di insulti su Facebook

 
Il giallo
Potenza, neonato muore al San Carlo: avviata indagine interna

Potenza, neonato muore al San Carlo: avviata indagine interna

 

Noe

Potenza, multe e sequestri
in ditte di calcestruzzo

Contestate violazioni relativi agli scarichi idrici

Potenza, multe e sequestriin ditte di calcestruzzo

Sanzioni per circa 50 mila euro sono state decise dai Carabinieri per la tutela ambientale di Potenza durante controlli eseguiti in un impianto per la produzione di calcestruzzo e in una cava, dove sono state riscontrate violazioni alle norme sulla tutela dell’ambiente. Le verifiche dei militari hanno riguardato anche impianti della provincia di Matera. Nella ditta che produce calcestruzzo, i Carabinieri hanno accertato «violazioni relative alla gestione dei rifiuti e degli scarichi idrici"; nella cava l’attività andava avanti nonostante «autorizzazioni scadute di validità».

Nel Materano è stata sequestrata «una vasta area, in partite di proprietà pubblica ed occupata abusivamente», diventata una discarica. I Carabinieri vi hanno trovato «considerevoli quantitativi di rifiuti speciali, pericolosi e non». Il gestore è stato denunciato per violazioni alle norme ambientali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400