Venerdì 23 Aprile 2021 | 01:25

NEWS DALLA SEZIONE

L'intervista
La parola di Dante bussola del mondo: il prof. Ferroni legge il Paese attraverso il Poeta

La parola di Dante bussola del mondo: il prof. Ferroni legge il Paese attraverso il Poeta

 
Televisione
«Che Dio ci aiuti», quelle parole della fiction nate nel Salento

«Che Dio ci aiuti», quelle parole della fiction nate nel Salento

 
L'intervista
Money! Se i soldi (non) fanno la felicità

Money! Se i soldi (non) fanno la felicità

 
Tv
San Cesario di Lecce, primo ciak con Sergio Rubini per una nuova fiction

San Cesario di Lecce, primo ciak con Sergio Rubini per una nuova fiction

 
Il caso
La «carta verde» salva le vacanze di 2 mln di pugliesi: ma la regione perde il primato come meta top estiva

La «carta verde» salva le vacanze di 2 mln di pugliesi: ma la regione perde il primato come meta estiva

 
il gesto
Senise, 30enne trova a terra mazzette di banconote con oltre 4mila euro e le porta ai CC

Senise, 30enne trova a terra 4mila euro in contanti e li consegna ai carabinieri

 
l'iniziativa
Acerenza, case del centro storico a 1 euro per salvarle dall'abbandono

Acerenza, case del centro storico a 1 euro per salvarle dall'abbandono

 
L'iniziativa
La Puglia raccontata in prosa: un concorso per anziani dedicato ad Ada Del Vecchio Guelfi

La Puglia raccontata in prosa: un concorso per anziani dedicato ad Ada Del Vecchio Guelfi

 
Il sogno
La pillola anti-Covid parla molfettese

La pillola anti-Covid parla molfettese

 
Una razza bovina
Fiocco azzurro al circo: nascono Monopoli e Olaf, piccoli «watussi»

Fiocco azzurro al circo: nascono Monopoli e Olaf, piccoli «watussi»

 
L'uscita
«Salentu d'amare» nel nuovo libro dei Boomdabash

«Salentu d'amare» nel nuovo libro dei Boomdabash

 

Il Biancorosso

Serie C
Turris e Bari a confronto

Turris e Bari a confronto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccetrasporti
Surbo, riattivazione scalo: «Obiettivo importante per la Puglia e il Salento»

Surbo, riattivazione scalo: «Obiettivo importante per la Puglia e il Salento»

 
BariViabilità
Bari, due tamponamenti sulla «100» e sulla «16»

Bari, due tamponamenti sulla «100» e sulla «16»

 
MateraLavori pubblici
Matera, cambia volto il teatro Quaroni

Matera, cambia volto il teatro Quaroni

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, il commissario del porto ascoltato in Commissione Ecomafie

Taranto, il commissario del porto ascoltato in Commissione Ecomafie

 
GdM MultimediaCultura
Trani, viaggio virtuale nel Polo museale diocesano

Trani, viaggio virtuale nel Polo museale diocesano

 
FoggiaTragedia sfiorata
Rignano Garganico, nigeriano con coltello e spranga di ferro aggredisce equipe medica

Rignano Garganico, nigeriano con coltello e spranga di ferro aggredisce equipe medica

 
BrindisiCovid
Brindisi, contagi in calo: «Merito della zona rossa»

Brindisi, contagi in calo: «Merito della zona rossa»

 

i più letti

A ground zero

La chiesa di San Nicola a New York risplende con i marmi del Partenone

Lavori cofinanziati dal Comune di Bari con 300mila dollari

La chiesa di San Nicola a New York risplende con i marmi del Partenone

Inizia a splendere a Ground Zero, nel cuore di Manhattan, la nuova chiesa di San Nicola cofinanziata dal Comune di Bari con una donazione di 300mila dollari. Infatti la scorsa settimana, informa l’Arcidiocesi greco-ortodossa d’America (titolare della chiesa nel centro di New York), le maestranze al lavoro hanno iniziato a montare i pannelli di marmo donati dalla Grecia che adorneranno il tempio così come progettato dall’archistar spagnolo Santiago Calatrava. Pannelli preziosissimi, realizzati con pietra (il «marmo pentelico» estratta dalla stessa «vena» dalla quale gli antichi greci realizzarono il Partenone di Atene 2.500 anni fa.
Dare speranza per il futuro in continuità con il passato è l’obiettivo dell’Arcidiocesi di New York, governata dal Metropolita turco Elpidophoros, religioso che sarà probabilmente protagonista di due «resurrezioni»: far ripartire la costruzione, rimasta bloccata dal 2017 a pochi mesi fa per una crisi finanziaria che aveva bloccato la Diocesi, e ricostruire la nuova San Nicola lì dove la vecchia venne distrutta negli attacchi terroristici dell’11 settembre 2001, con l’obiettivo dichiarato di inaugurarla l’11 settembre prossimo, esattamente vent’anni dopo le stragi delle Torri Gemelle (quasi 3mila vittime, 6.400 feriti comprendendo anche l’attacco al Pentagono, a Washington, e le vittime del terzo aereo dirottato e precipitato in Pennsylvania).
Sull’onda dell’enorme emozione mondiale suscitata da quella tragedia e in nome della fede comune in San Nicola nel gennaio 2004 l’allora sindaco Simeone Di Cagno Abbrescia si recò nella metropoli ferita con l’assegno da 258mila euro, finiti in un «calderone» che ad opera compiuta fa stimare una spesa finale di circa 82 milioni di dollari.
Sempre in territorio greco un monaco artista del Monte Athos sta inoltre «scrivendo» le icone che decoreranno le pareti interne della nuova chiesa, che si trova a sud del sito delle Torri Gemelle.
Dopo l’inaugurazione l’11 settembre prossimo, il 2 novembre successivo è atteso nella nuova chiesa il Patriarca di Costantinopoli Bartolomeo, per due volte «pellegrino» sulla tomba di San Nicola a Bari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie