Martedì 16 Ottobre 2018 | 20:12

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

IL processo

Mongolfiera precipitata
ammesse le parti civili

La tragedia a Montescaglioso che l’8 ottobre 2015 costò la vita a Davide Belgrano e a Giuseppe Lasaponara, due studenti materani

Mongolfiera precipitataammesse le parti civili

Con l’ammissione delle parti civili, è cominciato oggi presso il Tribunale di Matera, davanti al giudice monocratico Danilo Staffieri, il processo a carico di cinque persone imputate per l’episodio che l’8 ottobre 2015 costò la vita a Davide Belgrano e a Giuseppe Lasaponara, due studenti dell’Istituto tecnico per geometri a indirizzo aeronautico «Adriano Olivetti» della Città dei Sassi, morti nel corso di un volo in mongolfiera nel territorio di Montescaglioso.

Il giudice ha ammesso a costituirsi come parti civili i famigliari dei ragazzi, il parroco della chiesa della Santa Famiglia, don Cosimo Roberti, dove il giovane Davide suonava l'organo per il coro, le compagnie assicuratrici Lewiner del Ministero per l’Università e la tedesca Axa presso la quale il pilota tedesco Hans Rolf Friedrich è assicurato. Sono state acquisite le richieste del pm, dei difensori e delle parti civili per l’esame delle liste testi, indagati, deposizione documentali ed esame reperti alla presenza di periti, consulenti, autorità giudiziarie.

Nel procedimento, per i quali il pubblico ministero Rosanna De Fraia aveva chiesto e ottenuto il rinvio a giudizio dei cinque imputati, il pilota tedesco di 73 anni, difeso dall’avvocato Leonardo Pinto, è accusato di omicidio colposo per aver violato le norme sui voli in mongolfiera procurando la morte dei ragazzi. Dovranno invece rispondere, a vario titolo, di negligenza o imprudenza di cooperazione in omicidio colposo, Paolo Barbieri (55 anni), legale rappresentante della 'Comunicazione in volo srl' di Carpineti (Reggio Emilia), difeso dall’avvocato Marco Linguerri; Francesco Ruggieri (34) legale rappresentante dell’associazione Murgiamadre, difeso dall’avvocato Cesare Pinto; Eustachio Andrulli (63), all’epoca dirigente dell’Istituto tecnico, difeso dall’avvocato Emilio Nicola Buccico, e Luigi Fiore, (43), docente presso la stessa scuola e responsabile del progetto di alternanza scuola lavoro, difeso dagli avvocati Bruno Oliva e Michele Scalcione. L’udienza è stata rinviata all’11 dicembre 2017 per l’escussioni dei primi testi. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Matera calcio, Lamberti è il nuovo presidente

Matera calcio, Lamberti è il nuovo presidente

 
Pisticci, timori sulle condizioni del muro di sostegno in zona San Donato

Pisticci, paura per condizioni di un muro di sostegno

 
Capodanno Rai a Venosa, Regione spaccata

Capodanno Rai a Venosa, Regione spaccata

 
Tricarico, sequestrata dai Cc area 12.700 mq occupata abusivamente

Tricarico, sequestrata dai Cc area 12.700 mq occupata abusivamente

 
Il nostro cronista Mele dai pmdopo l'avvertimento sotto casa

Il nostro cronista Mele dai pm
dopo l'avvertimento sotto casa

 
Matera, smantellava illecitamente rifiuti: sequestrata discarica a cielo aperto

Matera, smantellava illecitamente rifiuti: sequestrata discarica a cielo aperto

 
Matera, ex «Onmi», lavori completati ora cosa si aspetta per il riuso?

Matera, ex «Onmi», lavori completati ora cosa si aspetta per il riuso?

 
Matera, nonni e bambini insiemea tavola per parlare di sprechi

Matera, nonni e bambini insieme
a tavola per parlare di sprechi

 

GDM.TV

Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

 
Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne di Cerignola

Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne 

 
Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

 
Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano

Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano in strada

 
Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

 
Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

 
Bari, troppi tagli a scuola: ecco il raduno degli studenti in sciopero

Bari, troppi tagli a scuola?
E gli studenti scioperano

 
Le acque rosse vicino le salineSequestro choc a Margherita di Savoia

Le acque rosse vicino le saline
Sequestro choc a Margherita di Savoia

 

PHOTONEWS