Martedì 16 Luglio 2019 | 00:06

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Fiamme nelle campagne del Materano: distrutti 50 ettari

Fiamme nelle campagne del Materano: distrutti 50 ettari di bosco

 
Inquinamento
Matera, schiuma biancastra nella Gravina

Matera, schiuma biancastra nella Gravina

 
Il caso
Basilicata, un miliardo e 800 milion: ecco il tesoro del petrolio

Basilicata, un miliardo e 800 milioni: ecco il tesoro del petrolio

 
Operazione dei carabinieri
Nova Siri: bazar della droga in un garage e un magazzino, 4 arresti

Nova Siri: bazar della droga in un garage e un magazzino, 4 arresti

 
L'annuncio
Matera: da settembre arriva il test di screening prenatale, un prelievo per rilevare anomalie

Matera: da settembre arriva il test di screening prenatale, un prelievo per rilevare anomalie

 
L'annuncio
James Bond: ad agosto il set del nuovo film arriva a Matera

James Bond: ad agosto il set del nuovo film arriva a Matera

 
A marconia (Mt)
Era ricercato da marzo: carabiniere fuori servizio intercetta pregiudicato e lo fa arrestare

Era ricercato da marzo: carabiniere fuori servizio intercetta pregiudicato e lo fa arrestare

 
Nel Materano
Si spacciano per avvocati e derubano anziani: 2 arresti a Tricarico

Si spacciano per avvocati e truffano anziani: 2 arresti a Tricarico

 
L'episodio
Matera, ferisce la rivale e la manda in ospedale: arrestata 41enne

Matera, ferisce la rivale e la manda in ospedale: arrestata 41enne

 
In Basilicata
Carenze igieniche e lavoro in nero: controlli e sospensioni attività sul litorale jonico

Carenze igieniche e lavoro in nero: controlli e sospensioni attività sul litorale jonico

 
Dorsale adriatica
Matera e Bari più vicine: terminati i lavori sulle statali 96 e 99

Matera e Bari più vicine: terminati i lavori sulle statali 96 e 99

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIl video
Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

 
LeccePer una manciata di voti
Università del Salento, eletto il nuovo rettore: è Fabio Pollice

Università del Salento, eletto il nuovo rettore: è Fabio Pollice

 
TarantoLa lettera d'accompagnamento
Fonti M5s: in Cdm candidatura di Taranto ai Giochi del Mediterraneo

Fonti M5s: in Cdm candidatura di Taranto ai Giochi del Mediterraneo

 
BariNella zona industriale
Bari, rapinano Banca Popolare di Bari: pistole in faccia ai dipendenti

Bari, rapinano Banca Popolare in via Zippitelli: pistole in faccia ai dipendenti

 
PotenzaIl caso
Potenza, falso avvocato andava in udienza e depositava atti: arrestato

Potenza, falso avvocato andava in udienza e depositava atti: arrestato

 
MateraIl caso
Fiamme nelle campagne del Materano: distrutti 50 ettari

Fiamme nelle campagne del Materano: distrutti 50 ettari di bosco

 
BrindisiDalla polizia
Brindisi, minacciavano e impedivano acquisti alle aste giudiziarie: 4 arresti

Brindisi, minacciavano e impedivano acquisti alle aste giudiziarie: 4 arresti

 
BatArte in cucina
Il volto di Jovanotti su una pizza: così Barletta aspetta il concerto

Il volto di Jovanotti su una pizza: così Barletta aspetta il concerto

 

i più letti

La sentenza

Matera, «lite» tra Pro Loco
il Tar ne cancella una

Matera, «lite» tra Pro Locoil Tar ne cancella una

Una sentenza di dicembre del Tribunale amministrativo regionale (prima sezione), propende per la cancellazione dall’Albo delle Pro Loco di una delle due associazioni presenti a Matera.
A giugno del 2015, la Pro loco “Tra storia, cultura e tradizioni”, chiede alla Regione l’iscrizione nell’Albo regionale. Tale istanza è stata integrata l’11 settembre 2015 con l’attestazione «che a Matera non è operante un’altra associazione Pro Loco», dopo che con istanza del 18 settembre 2015 e diffida del 18 novembre dello stesso anno, aveva chiesto la cancellazione della Pro loco “Sassi di Matera”, iscritta all’Albo dal 28 aprile 2004, in quanto quest’ultima «non ha presentato programmi di attività dal 2012 al 2015».
Per quanto riguarda il procedimento amministrativo originato da questa seconda istanza (si evidenzia nella sentenza), «con nota dell’8 marzo 2014 l’Apt aveva fatto presente alla Regione che la Pro Loco “Sassi di Matera” non aveva presentato negli anni 2013 e 2014 programmi di attività.
La Regione Basilicata aveva comunicato alla Pro Loco Sassi l’avvio del procedimento, finalizzato alla sua cancellazione dall’Albo regionale». Il 22 maggio 2015, la «Sassi di Matera» deduce che l’omessa presentazione dei programmi di attività negli anni 2013 e 2014 era stata causata da “una mera disattenzione e/o dimenticanza”, ma in quegli anni aveva organizzato numerose manifestazioni “senza fare affidamento sui contributi pubblici”, specificando che nel 2012 aveva inviato all’Apt la programmazione, che comprendeva diverse iniziative. L’Apt ribadisce che la Pro Loco “Sassi” non aveva presentato negli anni 2013 e 2014 programmi di attività ed il Comune faceva presente di non avere alcun riscontro documentale sullo svolgimento, per il 2013 e 2014, di eventi e/o manifestazioni ed assistenza turistica in città. La Pro loco, in distinte occasioni, precisava che nell’anno 2014 era stata attiva, inviando delle attestazioni, così come per il 2013. Il 6 novembre 2015, il dirigente dell’Ufficio Sistemi Culturali e Turistici della Regione archiviava il procedimento di cancellazione della Pro Loco “Sassi di Matera” dall’Albo regionale, dal momento che “pur non avendo presentato i programmi di attività negli anni 2013 e 2014 all’Apt”, aveva “comunque svolto attività promozionali nella città di Matera nelle predette annualità senza l’apporto di nessun contributo annuale concesso dall’Apt”, in quanto dalla documentazione, acquisita nel procedimento, era emerso lo svolgimento di attività promozionali del territorio della città di Matera. Il dirigente regionale ha poi comunicato alla Pro loco “Tra storia, cultura e tradizioni” l’archiviazione del procedimento di cancellazione, respingendo l’istanza, evidenziando che il suo legale rappresentante aveva “arbitrariamente” dichiarato che a Matera non era operante un’altra associazione Pro Loco.
La Pro Loco “Tra storia, cultura e tradizioni” ha però impugnato la decisione. Si sono quindi costituite in giudizio la Regione e la Pro Loco “Sassi di Matera”. All’udienza del 9 novembre 2016, il ricorso introduttivo e l’atto di motivi aggiunti è passato in decisione e il Tar ha accolto il ricorso della Pro Loco «Tra storia, cultura e tradizioni».
Claudio Rospi, presidente della Pro Loco “Tra storia, cultura e tradizione”, dice ora: «Perché l’Unpli (Unione Pro Loco), per le iniziative svolte a Matera tra dicembre e gennaio, ha invitato solo la Pro Loco Sassi di Matera, interessata, tra l’altro, alla sentenza del Tar, e non noi? Perché non entrambe o solo quella titolata?».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie