Martedì 07 Luglio 2020 | 20:59

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

 
dai carabinieri
Matera, comprava eroina per spacciarla: arrestato 52enne

Matera, comprava eroina per spacciarla: arrestato 52enne

 
Il fenomeno
Marina di Pisticci, chiazze sullo Jonio, già scomparse. Al via gli accertamenti

Marina di Pisticci, chiazze sullo Jonio, già scomparse: al via gli accertamenti

 
Operazione «Kulmi»
Traffico internazionale droga: scovato e arrestato a Policoro albanese sfuggito al blitz

Traffico internazionale droga: scovato e arrestato a Policoro albanese sfuggito al blitz

 
Il caso
Matera, minaccia di morte la moglie poi va in questura con un taglierino: arrestato

Matera, minaccia di morte la moglie poi va in questura con un taglierino: arrestato

 
Vacanze vip
Gianni Morandi è a Matera: selfie con la moglie e di sfondo i Sassi

Gianni Morandi è a Matera: selfie con la moglie e di sfondo i Sassi

 
post-operazione
Bernalda, operazione «Paride», dopo gli arresti sequestrati soldi e droga

Bernalda, operazione «Paride», dopo gli arresti sequestrati soldi e droga

 
la scoperta
Scanzano Jonico, vendevano online abbigliamento con marchi contraffatti: 2 giovani denunciati

Scanzano Jonico, vendevano online abbigliamento con marchi contraffatti: 2 giovani denunciati

 
Le tradizioni religiose
Matera, è il giorno della Madonna della Bruna: ma niente assalto al carro

Matera, è il giorno della Madonna della Bruna: ma niente assalto al carro FOTO

 
operazione «Beagle boys»
Matera, rubavano armi della polizia locale in diversi Comuni di Puglia e Basilicata, sgominata banda: 6 in manette

Matera, rubavano armi della polizia locale nei Municipi di Puglia e Basilicata, sgominata banda: 6 in manette VIDEO

 

Il Biancorosso

Serie C
Gautieri: «Bari, se devo affrontarti spero sia nella partita della finale»

Gautieri: «Bari, se devo affrontarti spero sia nella partita della finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoPreso dai Cc
Taranto, spacciatore tradito da un incidente: aveva droga in auto

Taranto, spacciatore tradito da un incidente: aveva droga in auto

 
Potenzaper 24 tifosi
Tifoso Vultur Rionero investito: gup Potenza accoglie istanze per messa alla prova

Tifoso Vultur Rionero investito: gup Potenza accoglie istanze per messa alla prova

 
Batper i dipendenti
Asl-Bat, ecco le «ferie solidali», da cedere a colleghi in difficoltà

Asl-Bat, ecco le «ferie solidali», da cedere a colleghi in difficoltà

 
Foggial'episodio a giugno
Foggia, dà un pugno a un minore e gli ruba la minicar: arrestato sorvegliato speciale

Foggia, dà un pugno a un minore e gli ruba la minicar: arrestato sorvegliato speciale

 
Brindisitra carovigno e brindisi
In casa ha una serra di marijuana: un arresto nel Brindisino

In casa ha una serra di marijuana: un arresto nel Brindisino

 
MateraIl caso
Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

 

i più letti

L'emergenza

Sos zanzare a Metaponto: impossibile passeggiare

I cittadini reclamano interventi per una situazione che sta sempre più diventando insopportabile

Sos zanzare a Metaponto: impossibile passeggiare

Canali sotto accusa, qui si riprodurrebbero gli infestanti insetti

METAPONTO -  “Gentile Sindaco Domenico Tataranno – scrive Eustachio Bia, ex assessore al Comune di Bernalda – in questi giorni siamo invasi da nuvole di zanzare ed è praticamente impossibile passeggiare per le strade del lido di Metaponto. Le chiedo, se possibile, di potenziare la disinfestazione notturna, facendo intervenire la Provincia. Le chiedo, inoltre, di sollecitare il consorzio di bonifica a pulire i canali, vero covo di incubazione delle larve di zanzara, come tutti i ristagni di acqua”.
Sono molti i cittadini indignati che non sopportano più il protrarsi di una situazione igienico-sanitaria divenuta ormai impossibile e che depone a tutto svantaggio di un turismo post covid ancora incerto, che sta iniziando ad affollare gradualmente le spiagge di Metaponto, perché c’è tanta voglia di vacanze e di tempo libero.

“La mia piccola – dice la signora Mariangela –, è piena di punture di zanzare nonostante tutte le pomate utilizzate. Siamo costrette a restare in casa quel po’ che si viene a Metaponto. Quest’anno c’è l’invasione. Aiutateci, perché non vediamo l’ora che arrivi l’estate per stare all’aria aperta, per poi ritrovarsi a stare chiusi in casa”.

“Io sono stata massacrata dalle zanzare – aggiunge sconfortata la signora Maria –. Sembra abbia il morbillo e ho dovuto portare mia nipote di 4 anni al pronto soccorso, letteralmente assalita dalle zanzare. Mi duole constatare che siamo in pieno degrado”.

Intanto sono in molti a chiedersi se nei canali di bonifica sono stati effettuati i trattamenti antilarvali che si fanno a febbraio-marzo e siano proseguiti con quelli adulticidi con la giusta intensità e qualità dei prodotti e secondo un preciso calendario e zone d’intervento. Purtroppo molti canali di bonifica del Consorzio di Bonifica e dello stesso Comune di Bernalda sono invasi da una fitta vegetazione che crea ristagni di acqua, naturali incubatoi per le larve di zanzare e di altri insetti.

Molti cittadini chiedono ai tecnici di Arpab di ispezionare i canali da cui provengono fetori insopportabili, in molte ore del giorno e della notte. Fra questi il canale Mercuragno, da cui emerge una massa di liquido di colore bluastro, che emana un fetore irrespirabile e che è invaso da una fitta vegetazione, che rallenta moltissimo lo scorrimento naturale delle acque, che a loro volta innescano fenomeni di putrefazione della vegetazione, aumentandone il lezzo. Andrebbero attinti campioni d’acqua in diversi punti, allo scopo di verificare la natura dell’inquinamento e la presenza di eventuali scarichi che, sebbene autorizzati dal Consorzio di bonifica, potrebbero sversare acque reflue industriali non bonificate dai propri impianti di depurazione.
Non solo. La stagnazione delle acque, in presenza di un clima temperato per buona parte dell’anno, produce una continua proliferazione di zanzare, che trovano la temperatura adatta per la deposizione e la schiusa di centinaia di migliaia di uova, tenendo ancora oggi Metaponto sotto attacco dei loro famelici pungiglioni perforanti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie