Martedì 14 Luglio 2020 | 14:43

NEWS DALLA SEZIONE

in zona san pardo
Matera, gestiva un'officina di riparazioni auto e moto totalmente abusiva: scoperto dai cc

Matera, gestiva un'officina di riparazioni auto e moto totalmente abusiva: scoperto dai cc

 
nel materano
Marconia, 91enne ucciso a coltellate in casa: arrestato parente dopo 7 mesi

Marconia, uccise nonno con coltellate e bastonate: arrestata nipote VD

 
Manutenzione
Matera, la vasca della Villa non più una palude

Matera, la vasca della Villa non più una palude

 
Il ritrovamento
Trafugata nel 2008 la scultura del cane di San Rocco torna in chiesa a Gorgoglione

Trafugata nel 2008 la scultura del cane di San Rocco torna in chiesa a Gorgoglione

 
Il caso
Matera, picchia la moglie e la insegue con un coltello: arrestato

Matera, picchia la moglie e la insegue con un coltello: arrestato

 
nel Materano
Gorgoglione, trovata statua rubata nel 2008 da Chiesa S.M. Assunta: verrà restituita

Gorgoglione, trovata statua rubata nel 2008 da Chiesa S.M. Assunta: verrà restituita

 
Giustizia
Matera, annullata la sentenza a 6 anni di reclusione

Matera, annullata la sentenza a 6 anni di reclusione

 
Cinema
Pisticci, tutto pronto per la 21esima edizione del «Lucania Film Festival»

Pisticci, tutto pronto per la 21esima edizione del «Lucania Film Festival»

 
maltrattamenti in famiglia
Bernalda, minaccia convivente per gelosia col coltello: arrestato 40enne

Bernalda, minaccia convivente per gelosia col coltello: arrestato 40enne

 
Innovazione
Matera avrà la prima Casa della tecnologia

Matera avrà la prima Casa delle tecnologie emergenti

 
La battaglia Legale
Matera, l'ex casello conteso resta in mano al Comune

Matera, l'ex casello conteso resta in mano al Comune

 

Il Biancorosso

calcio
Bari-Ternana 1-1 Biancorossi in semifinale play-off

Bari-Ternana 1-1 Biancorossi in semifinale play-off

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoil siderurgico
ArcelorMittal: a Taranto sciopero e presidio a oltranza dal 20 luglio

ArcelorMittal: a Taranto sciopero e presidio a oltranza dal 20 luglio

 
Foggiamedicina
Foggia, ai «Riuniti» primo intervento su un paziente sveglio

Foggia, al «Riuniti» primo intervento su un paziente sveglio in Neurochirurgia

 
Potenzatrasporti
Il Basilicata, il lavoro corre sui binari che collegano Nord-Sud

Il Basilicata, il lavoro corre sui binari che collegano Nord-Sud: parla il sottosegretario Margiotta

 
BrindisiLa protesta
Brindisi, disperazione tra i lavoratori sul futuro della Revisud

Brindisi, disperazione tra i lavoratori sul futuro della Revisud

 
Leccenel leccese
Galatone, colpi di pistola contro auto zia pregiudicato: indaga la polizia

Galatone, colpi di pistola contro auto zia pregiudicato: indaga la polizia

 
Materain zona san pardo
Matera, gestiva un'officina di riparazioni auto e moto totalmente abusiva: scoperto dai cc

Matera, gestiva un'officina di riparazioni auto e moto totalmente abusiva: scoperto dai cc

 

i più letti

Industria

Matera, la Fiera del Mobile? «Possiamo provarci noi»

L’area indicata da un esperto del settore è l’ex salottificio Nicoletti. Per le esposizioni si potrebbero riutilizzare 50.000 metri quadrati ai quali sommare un vastissimo parcheggio.

Matera, la Fiera del Mobile? «Possiamo provarci noi»

MATERA - Bisogna reagire. Le attività produttive di Matera e dintorni hanno svolto un ruolo importante nell'industria del salotto a livello nazionale e internazionale. Una leadership riconosciuta che oggi consente di avanzare una proposta: svolgere il Salone del mobile imbottito del 2020 a Matera.

A lanciare l'ambiziosa sfida è Antonio Serravezza, da una vita in viaggio intorno al pianeta per promuovere ovunque il salotto murgiano. Ricorda, non solo agli imprenditori locali, che quest’anno a causa del Covid-19 l’importante appuntamento del Salone del Mobile di Milano è stato annullato e posticipato ad aprile 2021.

Ma perché non prende l'iniziativa il Sud? «Matera, Altamura e Santeramo sono grandi protagonisti con il mobile imbottito da oltre trent’anni, conosciuto in tutto il mondo. Le aziende erano già pronte per il grande evento di quest’anno e hanno speso capitali e forze per realizzare le nuove collezioni. Tutto si è fermato come d’incanto e oggi molte aziende hanno la necessità di recuperare il terreno perso.

Lancio un’idea che potrebbe essere vantaggiosa per diverse ragioni e ripetibile negli anni, e per diversi settori e comparti». Per Serravezza bisogna cogliere l'attimo legato alla contingenza del momento. «Organizziamo per il prossimo settembre una fiera in casa nostra. Nella zona industriale di contrada La Martella c’è uno spazio adatto per promuovere fiere per tutti i settori. Si tratta dell’ex stabilimento Nicoletti, circa 50.000 metri quadrati, dotato di un vastissimo parcheggio. Se tutte le aziende decidessero di mettersi insieme l’intera area potrebbe essere rilevata e utilizzata per eventi anche di altri settori come quello agro-alimentare e del turismo. Del resto, questo tipo di fiere sono molto popolari e attrattive in Europa, dove alcune aziende della nostra zona partecipano».

«Ritengo che una simile iniziativa, all’insegna della migliore rigenerazione, potrebbe portare, tra l'altro, nuova linfa al settore turistico nella città dei Sassi e sono certo che molti clienti verrebbero volentieri, unendo all'occasione fieristica l'opportunità di visitare e conoscere la Capitale europea della cultura 2019, cuore di uno dei distretti più importanti a livello mondiale per la produzione di mobili imbottiti».

«Ci sono buone ragioni per investire su questo appuntamento facendone una concreta opportunità per quanti intendono entrare in contatto con i protagonisti di questa importante area del mobile imbottito italiano. È il momento per mettere in campo tutte le sinergie possibili per riattivare l’economia locale, sono certo che potrebbe tradursi in un successo, tale da convincere e i competitori. Rilanciamo il nostro sud Italia - conclude Serravezza - mettiamoci insieme senza paura. L’unione fa la forza».

Si potrebbe aggiungere a sostegno di questa tesi che è l'intera area industriale di contrada La Martella ad avere bisogno di ritrovare motivazioni forti. Indirizzi utili a rilanciare le sue attività sopravvissute a mille tempeste economiche e momento decisivo per evidenziare l'opportunità di investire in un'area ben attrezzata, urbanisticamente ordinata, ariosa nella sua disposizione spaziale e dotata di tutti i servizi necessari per fare impresa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie