Domenica 09 Agosto 2020 | 22:41

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

 
migranti
Ferrandina, Viaggio in barcone per rivedere il padre

Ferrandina, viaggio in barcone per rivedere il padre: ora li separa la quarantena

 
L'INTERVISTA
Matera, la rinuncia di Vespe alla candidatura

Matera, la rinuncia di Vespe alla candidatura

 
ambiente
Matera, rischio idrogeologico a Montescaglioso: firmato protocollo d’intesa per messa in sicurezza

Matera, rischio idrogeologico a Montescaglioso: firmato protocollo d’intesa per messa in sicurezza

 
Nel materano
Farrandina, sono positivi al Covid tre migranti dei 9 in fuga da Centro accoglienza

Ferrandina, positivi al Covid tre migranti tunisini in fuga da Centro accoglienza

 
A Ferrandina
Coronavirus, positivi 20 migranti arrivati dalla Sicilia e ospiti in struttura del Materano

Coronavirus, positivi 20 migranti arrivati dalla Sicilia e ospiti in struttura del Materano

 
l'iniziativa
Matera, intitolato belvedere sui Sassi a Emilio Colombo

Matera, intitolato belvedere sui Sassi a Emilio Colombo

 
Allarme covid 19
Ferrandina, altri 10 migranti in fuga dal centro di accoglienza: hanno violato la quarantena

Ferrandina, altri 10 migranti in fuga dal centro di accoglienza: hanno violato la quarantena

 
L'EROSIONE
Metaponto, il maltempo taglia la spiaggia

Metaponto, il maltempo taglia la spiaggia: lidi in ginocchio

 
La novità
Rete 5G: a Matera nascerà la Casa delle Tecnologie

Rete 5G: a Matera nascerà la Casa delle Tecnologie

 
MIGRAZIONE
I migranti all'Old West di Ferrandina: chi scappa dalla fame chi dalla Siria

I migranti all'Old West di Ferrandina: chi scappa dalla fame, chi dalla Siria

 

Il Biancorosso

serie c
Troppi over, il Bari col bisturi  taglio chirurgico a ogni arrivo

Troppi over: il Bari col bisturi, taglio chirurgico a ogni arrivo

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaDopo 3 anni
Strage san Marco in Lamis, ricordati fratelli Luciani vittime innocenti della criminalità

Strage San Marco in Lamis, ricordati fratelli Luciani vittime innocenti
Emiliano: «La Puglia non dimentica»

 
TarantoOccupazione
Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

 
Leccenel basso salento
Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

 
MateraIl caso
Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

 
PotenzaIl caso
Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

 
Batverso il voto
Barletta, manifesti abusivi. È già polemica

Barletta, manifesti abusivi in spazi non ancora assegnati: è già polemica

 
Brindisil'appuntamento
Ceglie Messapica, domani sera il premier Conte ospite de «La Piazza»

Ceglie Messapica, il premier Conte ospite de «La Piazza»

 

i più letti

emergenza coronavirus

Tricarico, «Situazione migliorata. Aspettiamo tamponi e sanificazione»

Il sindaco fa il punto sui contagi nel suo comune che, dallo scorso 28 marzo, è «zona rossa»

Tricarico, nella struttura riabilitativa Don Gnocchi 40 casi di Coronavirus

Foto Tony Vece

MATERA - «La situazione va poco, poco meglio e sembra che il contagio da covid-19 sia circoscritto». Lo ha detto il sindaco di Tricarico, Vincenzo Carbone, facendo il punto sui contagi che hanno interessato l’ospedale e il centro di riabilitazione «Don Carlo Gnocchi» e la casa di riposo per anziani «Sant'Antonio», che ha 50 ospiti e oltre 50 operatori con diverse funzioni, una delle quali è risultata positiva al tampone da coronavirus. Dallo scorso 28 marzo, come disposto dal presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, Tricarico è «zona rossa».

«Gli esami effettuati alla Casa di riposo - ha evidenziato Carbone - hanno dato finora 51 risultati negativi, attendiamo i tamponi per altre 57 persone. Quanto all’ospedale, che ospita il centro riabilitativo Don Gnocchi, è in attività e finora restano 41 i casi positivi. La Fondazione "Don Carlo Gnocchì" mi ha inviato una lettera con la quale mi chiede un incontro urgente per avviare la sanificazione. Operazione che - ha precisato - sarà possibile non appena saranno trasferiti i pazienti positivi al covid-19. Sono in tutto 26 e di questi nove sono stati già trasferiti al reparto Malattie infettive dell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera, gli altri dove ci sarà posto vista anche la disponibilità di quello di Venosa».
Il sindaco ha, inoltre, evidenziato l’alto senso di responsabilità dei concittadini che non hanno fatto registrare nemmeno un caso di positività al covid-19, fatta eccezione per quelli legati all’ospedale o al centro riabilitativo «Don Gnocchi». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie