Sabato 12 Giugno 2021 | 16:20

NEWS DALLA SEZIONE

felicità
Miglionico, «Felice per la nostra prima unione civile»

Miglionico, «Felice per la nostra prima unione civile»

 
Vaccini
Matera, immediata sospensione Astrazeneca sugli under 60

Matera, immediata sospensione Astrazeneca sugli under 60 Il bollettino odierno

 
Criminalità
Matera,  due quindicenni nei guai per rapina

Matera, due quindicenni nei guai per rapina

 
La novità
Musica: il Matera festival 2021 celebra Piazzolla e Battiato

Musica: il Matera festival 2021 celebra Piazzolla e Battiato

 
Il caso
Matera, ubriaco al volante causa un incidente: arrestato

Matera, ubriaco al volante causa un incidente: arrestato

 
Ripartenza
Puglia e Basilicata ripartono: la diretta del Forum della «Gazzetta» a Matera

Puglia e Basilicata ripartono: la diretta del Forum della «Gazzetta» a Matera

 
i forum della gazzetta
Puglia e Basilicata: ricetta per la ripartenza

Puglia e Basilicata: ricetta per la ripartenza

 
L'analisi
Matera ci riprova con i ministri del G20

Matera ci riprova con i ministri del G20

 
L'episodio
Matera, denunciato dipendente di un grande magazzino: avrebbe rubato 34mila euro dalle casse

Matera, denunciato dipendente di un grande magazzino: avrebbe rubato 34mila euro dalle casse

 
l'evento
Matera, a fine settembre torna il «Women's fiction festival»

Matera, a fine settembre torna il «Women's fiction festival»

 

Il Biancorosso

La novità
Bari, Ciro Polito è il nuovo direttore sportivo

Bari, Ciro Polito è il nuovo direttore sportivo

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIl caso
Oppido Lucano, ha in casa piante di cannabis e munizioni: arrestato

Oppido Lucano, ha in casa piante di cannabis e munizioni: arrestato

 
LecceLa tragedia
Scontro tra due auto nel Leccese: muore donna di 95 anni

Scontro tra due auto nel Leccese: muore donna di 95 anni

 
Materafelicità
Miglionico, «Felice per la nostra prima unione civile»

Miglionico, «Felice per la nostra prima unione civile»

 
TarantoLa tragedia
Taranto, Infortunio mortale alla foce del Tara

Taranto, Infortunio mortale alla foce del Tara

 
Brindisila campagna
Brindisi, Necropoli, in partenza la ricerca archeologica a Torre Guaceto

Brindisi, Necropoli, in partenza la ricerca archeologica a Torre Guaceto

 

i più letti

IL Quirinale

Matera flagellata da maltempo, Mattarella chiama il sindaco

La Capitale dei Sassi accomunata a Venezia dove il patrimonio culturale è a rishcio

Sergio Mattarella, presidente della Repubblica italiana

Sergio Mattarella, presidente della Repubblica italiana

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha telefonato al sindaco di Venezia Luigi Brugnaro per informarsi delle condizioni della città. Il Capo dello Stato ha chiamato anche il sindaco di Matera Raffaello De Ruggieri per capire la situazione della città. Ieri la Capitale dei Sassi ha vissuto momenti terribili quando un violento nubifragio si è abbattuto sulla città che è stata invasa da un torrente in piena.

«Disastri del maltempo stanno colpendo anche altri territori, oltre Venezia, in particolare Matera e quindi abbiamo ragionato su come intervenire rapidamente. Venezia e Matera sono gioielli mondiali e accomunicati dai danni». Così il leader della Lega Matteo Salvini in una conferenza stampa alla Camera.

Il segretario generale Nastasi parla da Matera dove oggi si sta inaugurando la nuova stazione ferroviaria progettata da Stefano Boeri. «Anche qui c'è una situazione di allarme che tocca i beni culturali , in particolare i templi ipogei. E anche qui i nostri soprintendenti e tutti i tecnici sono al lavoro per verificare e poi eventualmente quantificare i danni».

Quanto a Venezia, precisa, la situazione è preoccupante «Non solo per il livello raggiunto dall’acqua alta, che al momento è di soli 7 centimentri inferiore a quello raggiunto nell’alluvione del 1966, ma per la quantità di ore in cui i beni artistici, dai preziosissimi pavimenti in marmo della Basilica di San Marco ai rivestimenti lignei, sono rimasti sommersi».

A differenza dell’ultimo allarme di un anno fa, precisa, «L'acqua ha invaso tutta la Basilica e non solo la prima parte». Per di più, aggiunge Nastasi, «il maltempo purtroppo è ancora in corso. A Venezia, perché si possa fare una quantificazione reale dei danni al patrimonio bisogna aspettare che l’acqua scenda». L'attenzione, intanto, è alta per tutto il territorio italiano: "Ho chiesto ai nostri soprintendenti di tutto il territorio italiano di farci un quadro delle loro situazioni. Al momento però non sono state segnalati altri siti in allarme».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie