Domenica 20 Ottobre 2019 | 12:52

NEWS DALLA SEZIONE

La visita
Matera, ministro Fioramonti pranza a scuola con i bimbi: e distribuisce borracce

Matera, ministro Fioramonti pranza a scuola con i bimbi: e distribuisce borracce

 
L'iniziativa
Matera 2019, insieme con Plovdiv per lo scambio di culture

Matera 2019, insieme con Plovdiv per lo scambio di culture

 
La struttura
Pisticci, «Pista Mattei? Si apra ai voli turistici e di affari»

Pisticci, «Pista Mattei? Si apra ai voli turistici e di affari»

 
L'iniziativa
Matera 2019, la capitale è anche il «Paese della cuccagna»

Matera 2019, la capitale è anche il «Paese della cuccagna»

 
morirono in 2
Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

 
religione
Matera, Festa della Bruna: ecco il tema per il carro trionfale dell'edizione 2020

Matera, Festa della Bruna: ecco il tema per il carro trionfale dell'edizione 2020

 
Il caso
Sparatoria nella notte a Policoro, due feriti: scatta un fermo

Mafia: duplice tentato omicidio a Policoro, fermato 49enne

 
il caso
Tricarico, sindaco Carbone decaduto: Tribunale Matera accoglie ricorso per incompatibilità

Tricarico, sindaco Carbone decaduto: Tribunale Matera accoglie ricorso per incompatibilità

 
Inquinamento
Matera, stop alla plastica «si predica bene e si razzola male»

Matera, stop alla plastica «si predica bene e si razzola male»

 
Il caso
Lavoro in nero, controlli in ristoranti Materano: 10 irregolari

Lavoro in nero, controlli in ristoranti Materano: 10 irregolari

 

Il Biancorosso

L'intervista
Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaInvasi semivuoti
Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

 
LecceIL casi
Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

 
BariIl fenomeno
Bari, la nuova guerra dei gazebo colpa di abusi, tolleranze e scelte sbagliate

Bari, la nuova guerra dei gazebo colpa di abusi, tolleranze e scelte sbagliate

 
FoggiaSalgono a due le vittime
Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

Manfredonia, scontro frontale tra due auto: muoiono marito e moglie

 
TarantoMARINA MILITARE
Taranto, musica e solidarietà insiemesuccesso del concerto "Note d'autunno"

Taranto, musica e solidarietà insieme successo del concerto "Note d'autunno"

 
BrindisiIl sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 

i più letti

L'annuncio dell'ANAS

Viabilità, arriva lo spartitraffico sulla Basentana

La scarsa sicurezza sulla statale 407 è al centro di un’interrogazione parlamentare dell’on. Anzaldi al ministro Toninelli

Viabilità, arriva lo spartitraffico sulla Basentana

Salandra Basentana, arrivano a breve i cantieri per l’installazione dell’ormai famigerato spartitraffico centrale. Lo ha reso noto il sindaco di Salandra, Gianfranco Tubito, il quale ha assicurato di aver avuto colloqui riservati con funzionari dell’Anas, dai quali sarebbe appunto emerso che, nel giro di qualche settimana i lavori per i primi tre lotti dovrebbero partire. La notizia, se confermata ufficialmente anche dall’ente nazionale per le strade sarebbe di grande importanza. Soprattutto alla luce dell’ultimo incidente mortale che si è verificato sull’arteria maledetta, peraltro nel tratto ad alta mortalità, quello tra Grassano e Salandra.

La morte di Marchetta, infatti, è solo l’ultima di una lunga serie che, purtroppo, ha accompagnato tanti momenti tristi e drammatici. È noto a tutti, infatti, che da Calciano a Metaponto la Basentana non ha, da sempre, lo spartitraffico centrale che, invece, è presente fino allo svincolo per il piccolo centro lucano. Lo spartitraffico, se presente, avrebbe sicuramente evitato numerosi impatti, rendendo certamente meno grave il bilancio dei morti. Soprattutto quando i sinistri si caratterizzano per l’invasione dell’altrui corsia, infatti, si comprende quanto importante sarebbe la presenza di un qualcosa (guard rail o i cosiddetti jersey) che separa le corsie.

E’ una questione di sicurezza e di civiltà. Una questione sulla quale troppo spesso si è sorvolato, ma che, come detto, non può più essere procrastinata. Se, dunque, prima della pausa estiva partiranno i lavori, sarà già una buona notizia. Sempre che poi essi vengano svolti senza interruzioni e, quindi, si arrivi quanto prima all’installazione dello spartitraffico. Insomma, è davvero una questione di vita o di morte. Va ricordato che, soprattutto dopo l’incidente di aprile 2018 avvenuto in territorio di Pisticci, costato la vita a quattro persone (tre di Ferrandina e una di Tricarico), qualcosa si è mosso.

Dopo le proteste proprio del sindaco di Salandra e di quello di Ferrandina, Gennaro Martoccia, ci fu una riunione in prefettura, a Matera, alla quale parteciparono numerosi sindaci e rappresentanti dell’Anas. Fu in quell’occasione che venne fuori il programma dei lavori per ammodernare la Basentana. Programma che prevede sei lotti. Il lotto A, dal chilometro 40,3 al 42,4: per un importo di 6,8 milioni di euro; lotto B, dal chilometro 42,4 al 52,4, per un importo di 20 milioni di euro; lotto C, dal chilometro 52,4 al 64,4, per un importo di 24 milioni di euro; Lotto D, chilometri dal 64,4 al 76,4, bando di gara pubblicato entro il 2° semestre 2019 per un importo di 24 milioni di euro; Lotto E, dal chilometro 76,4 all’80, bando entro marzo 2020 per un importo 11,2 milioni di euro.

Infine, il lotto F (dal chilometro 80 al 100), con bando di gara pubblicato entro settembre 2020 per un importo di 37 milioni di euro. La speranza è che, in merito ai primi tre lotti, la notizia veicolata a Tubito venga confermata. Ma anche, per gli altri lotti, non vi siano ritardi nella pubblicazione dei bandi e, soprattutto, nell’esecuzione dei lavori. Che consisteranno non solo nell’installazione dello spartitraffico, ma anche in tutta una serie di altri ammodernamenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie