Martedì 28 Settembre 2021 | 03:30

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

I fondi per il sociale

Energia, gli utili risparmiati in un anno ad Irsina finanziano Matera 2019

Con 2.500 euro l'iniziativa ha consentito di offrire 46 ore di lavoro gratuite per l’apertura nello scorso mese di agosto del Centro diurno per disabili «Rocco Mazzarone» di Matera

parco eolico

MATERA - Gli utili di un anno del risparmio energetico di un piccolo centro come Irsina (Matera) sono stati reinvestiti in energia per servizi sociali a Matera, Capitale europea della Cultura 2019. Legata al progetto «Energia sociale» della società Enercoop, del consorzio cooperativo «La città essenziale» di Confcooperative Basilicata, con 2.500 euro l'iniziativa ha consentito di offrire 46 ore di lavoro gratuite per l’apertura nello scorso mese di agosto del Centro diurno per disabili «Rocco Mazzarone» di Matera, gestito dalla cooperativa «L'Abbraccio».

Stamani si è tenuta una conferenza stampa con il presidente del Consorzio «La città essenziale», Pino Bruno, il presiedente della cooperativa «L'Abbraccio», Carmela Lacarpia, il sindaco di Irsina, Nicola Morea e l’assessore alle politiche sociali del Comune di Matera, Marilena Antonicelli. L’iniziativa, «che rappresenta il primo esempio di questo tipo in Basilicata», potrebbe essere «replicata in altri piccoli centri che hanno poche risorse da investire nella gestione dei servizi sociali e delle risorse umane».
L’esperienza di Irsina «è legata a un investimento che ha riguardato il reimpiego di proventi dalla installazione di pannelli solari su edifici pubblici»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie