Domenica 26 Maggio 2019 | 14:56

NEWS DALLA SEZIONE

Gli arresti
Ferrandina, pestato a sangue con pietre e bastone da ex moglie ed ex suocero

Ferrandina, pestato a sangue con pietre e bastone da ex moglie ed ex suocero

 
Emigrazione
New York, firmato da un lucano il museo della Statua della Libertà

New York, firmato da un lucano il museo della Statua della Libertà

 
Impianto Intrec
Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

 
Sanità
Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

Ospedale Tinchi, nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

 
L'idea
Matera 2019: mille studenti in marcia per la «Cultura»

Matera 2019: mille studenti in marcia per la «Cultura»

 
L'incidente
Montescaglioso, contro tra auto e moto: un morto

Montescaglioso, scontro tra auto e moto: muore un 30enne

 
Dai carabinieri
Matera: spaccia droga al parco, arrestata 38enne

Matera: spaccia droga al parco, arrestata 38enne

 
Ai domiciliari
Matera, minaccia moglie e la picchia davanti ai figli, arrestato

Matera, minaccia moglie e la picchia davanti ai figli, arrestato

 
Intervento eccezionale
Matera, asportato tumore di 45 centimetri: il paziente sta bene

Matera, asportato tumore di 45 centimetri: il paziente sta bene

 
La visita del ministro
Bonisoli a Lecce e a Matera: «Nostro compito è evitare fuga ragazzi dal Sud

Bonisoli a Lecce e a Matera: «Nostro compito è evitare fuga ragazzi dal Sud»

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatIn piazza
Canosa, incendiata auto di avvocato ex assessore regionale

Canosa, incendiata auto di avvocato ex assessore regionale

 
BariCuriosità
Bari, «le donne ora non possono entrare»: code e proteste in un seggio

Bari, «Le donne per ora devono aspettare»: code e proteste in un seggio

 
BrindisiMala sanità
«Ceglie Messapica, cala il silenzio sull'ospedale»

Ceglie Messapica, fisiatra in aspettativa: niente riabilitazione dopo incidente

 
LecceL'inchiesta
Lecce, assenteismo a Comune e Lupiae: 17 sotto accusa

Lecce, assenteismo a Comune e Lupiae: 17 sotto accusa

 
MateraGli arresti
Ferrandina, pestato a sangue con pietre e bastone da ex moglie ed ex suocero

Ferrandina, pestato a sangue con pietre e bastone da ex moglie ed ex suocero

 
TarantoIl caso
Mangiano funghi velenosi: famiglia intossicata nel Tarantino

Mangiano funghi velenosi: famiglia intossicata nel Tarantino

 
FoggiaIn largo Risorgimento
Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

 
PotenzaControlli del Noe
Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

 

i più letti

distretto del mobile

Matera, Nicoletti stringe il patto con il colosso cinese

L’accordo con Manwah per fare da apripista ad altre aziende

Matera, Nicoletti stringe il patto con il colosso cinese

MATERA - «È un accordo voluto fortemente dalle due proprietà, il cui core business è fortemente orientato ai mercati internazionali». Così Eustachio Nicoletti, direttore commerciale mondo di Nicoletti Home, ha definito l’accordo strategico per lo sviluppo nel mercato cinese con il colosso dell’arredamento Manwah Holdings Limited. I dettagli dell’intesa, che si sviluppa su due livelli commerciali, sono stati illustrati ieri mattina nella conferenza stampa che si è tenuta nella sede del Distretto del Mobile Imbottito di Matera in via Sette Dolori. All’incontro sono intervenuti anche Donato Caldarulo, presidente del Distretto, Pasquale Lorusso alla guida di Confindustria Basilicata, Giancarlo Nicoletti, presidente di Nicoletti Home e responsabile dello sviluppo commerciale e marketing. Era presente anche il patron Giuseppe Nicoletti, fondatore dell’azienda materanache vanta oltre 40 anni di esperienza nel settore del mobile imbottito di qualità ed esporta in una settantina di paesi nel mondo.

La partnership con Manwah, il più grosso produttore di mobili imbottiti al mondo, che fattura 1,3 miliardi di dollari, è quotato alla Borsa di Hong Kong, leader nel prodotto reclinabile negli Stati Uniti a marchio Cheers ed ha 2200 negozi retail in Cina è stato stipulato il 18 giugno nello show room di Bari e perfezionato ai primi di ottobre. È prevista l’apertura in 5 anni di 50 negozi monomarca NicolettiHome Italia, con una collezione disegnata e prodotta da NicolettiHome negli stabilimenti di Matera di G. Nicoletti Trade Spa, per un pubblico alto-spendente per il segmento luxury che nel 2017 in Cina ha avuto un valore di 262 miliardi di euro, con un prodotto improntato all’elegante funzionalità, al virtuosismo artistico ed allo studio dei materiali. In occasione della Fiera di Shangai, lo scorso settembre, sono già stati siglati accordi con 25 affiliati e il 15 ottobre è stato inaugurato il primo store NicolettiHome Italia a Shangai, mentre a metà novembre è prevista l’apertura a Shenzen, nel quartier generale del gruppo ed a Pechino. L’altro segmento commerciale dell’accordo prevede la realizzazione di una linea destinata ad un pubblico più ampio, disegnata, progettata e sviluppata da G. Nicoletti Trade Spa che andrà ad allestire 500 negozi ad insegna NicolettiHome. Una produzione dedicata ad una fascia di utenti, i cosiddetti Millenials, di età compresa 15-35 anni e che guadagnano uno stipendio superiore a 12mila euro annui. In Cina sono ben 415milioni. «Oggi - ha detto Eustachio Nicoletti - si guarda alla Cina come un immenso bacino commerciale dove poter vendere i propri prodotti. L’Italia è il primo fornitore di arredamento con il 18 per cento del mercato interno cinese per il mobile in generale».

L’incremento del Pil cinese, che nel 2017-18 galoppa al ritmo del 6 per cento, lascia ampi margini per implementare le quote di mercato. Manwah ha valutato con estremo interesse la solidità di G. Nicoletti Trade Spa che nel 2017 ha fatturato 20 milioni e 400 mila euro e la performance nel primo semestre 2018 con una crescita del 19,73 %. L’altro elemento che ha favorito il matrimonio commerciale è l’esperienza del gruppo Nicoletti nei mercati asiatici, tra cui Vietnam, Hong Kong Malesia, e l’appeal del brand nel mercato americano con importanti sviluppi economici con il mito statunitense Bloomingdale’s. Fattori che non sono sfuggiti a Manwah, così come il peso sul fatturato sugli altri mercati esteri dell’azienda materana: Regno Unito 20%, Usa 16%, Francia 10% solo per citare i più significativi.

«La Cina da hub produttivo e valvola di produzione del settore del mobile imbottito - ha detto Giancarlo Nicoletti - diventa un mercato di sbocco con grandissime potenzialità commerciali per tutto il nostro Distretto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400