Lunedì 21 Ottobre 2019 | 04:04

NEWS DALLA SEZIONE

IL casi
Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

 
Un 67enne
Melendugno, gli sfugge motosega di mano: muore dissanguato

Melendugno, gli sfugge motosega di mano: muore dissanguato

 
La tragedia
Melendugno, gli sfugge la motosega di mano: 67enne morto dissanguato

Melendugno, gli sfugge la motosega di mano: 67enne morto dissanguato

 
ESERCITO
Lecce, il 31° Reggimento carriha un nuovo comandante

Lecce, il 31° Reggimento carri ha un nuovo comandante

 
la mossa del sindaco
Otranto, sotto esame l’idea dei pontili aperti

Otranto, sotto esame l’idea dei pontili aperti

 
Migranti
Salento, due sbarchi in poche ore: in 81 arrivano a bordo di una barca a vela

Salento, due sbarchi in poche ore: in 81, tra curdi e iracheni, a bordo di un veliero

 
I soccorsi
Migranti, in arrivo 80 a Leuca: erano su una barca intercettata dalla Guardia costiera

Migranti, in arrivo 50 a Leuca: erano su una barca intercettata dalla Guardia costiera

 
L'intesa
Casarano, salvi i 423 posti di lavoro call center Enel per mercato libero

Casarano, salvi i 423 posti di lavoro call center Enel per mercato libero

 
Incidente mortale
Lecce, contromano sulla statale: confermati arresti per carabiniere

Lecce, contromano sulla statale: confermati arresti per carabiniere

 
in salento
Muore a 79 anni Marcello, fratello di Don Tonino Bello

Muore a 79 anni Marcello, fratello di Don Tonino Bello

 
era in ospedale
Gallipoli, morte sospetta di una prof 78enne: 24 indagati

Gallipoli, morte sospetta di una prof 78enne: 24 indagati

 

Il Biancorosso

L'intervista
Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl contest
Casamassima, MusicGallery Puglia premia i talenti musicali: tutti i vincitori

Casamassima, MusicGallery Puglia premia i talenti musicali: tutti i vincitori

 
TarantoLa visita
Scuola, domani il ministro Fioramonti in visita a Taranto

Scuola, domani il ministro Fioramonti in visita a Taranto

 
PotenzaInvasi semivuoti
Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

 
LecceIL casi
Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

 
FoggiaSalgono a due le vittime
Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

Manfredonia, scontro frontale tra due auto: muoiono marito e moglie

 
BrindisiIl sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 

i più letti

lecce

B&b abusivi, multe
per migliaia di euro

Due attività senza autorizzazioni; per altre i titolari hanno evaso la tassa di soggiorno

B&b abusivi, multe per migliaia di euro

Strutture senza autorizzazioni e che non corrispondevano neppure la tassa turistica: a due B&b e ad altrettanti agriturismi la polizia locale ha irrogato sanzioni per migliaia di euro. B&b, case vacanza, agriturismo, anche se la stagione turistica si avvia alla più tranquilla routine dei mesi autunnali, l’attività di controllo sulla regolarità delle strutture ricettive e sul pagamento dell’imposta di soggiorno da parte della polizia municipale continua con efficacia.

Dal centro storico al litorale, il nucleo di polizia amministrativa sta monitorando il territorio attraverso le verifiche incrociate tra i dati provenienti dal Settore Attività economiche e produttive dell’amministrazione comunale e le ricerche effettuate su portali quali Airbnb.it e Booking.com.

Al termine degli accertamenti svolti nelle ultime settimane, in quattro sono finiti tra le maglie dei controlli: due proprietari di appartamenti a due passi dalla Chiesa del Carmine, pubblicizzati rispettivamente come B&b e come casa vacanza, risultati completamente abusivi; e due titolari di agriturismo, con annessa struttura ricettiva, non in regola con gli obblighi sull’imposta di soggiorno. Il primo si trova in zona Torre Chianca; l’altro in località Borgo Piave. Le strutture ricettive nel cuore del centro storico - che, al momento del sopralluogo, ospitavano turisti russi e statunitensi - avevano ottime recensioni sui siti specializzati ma nessuna delle due è risultata strutturalmente in possesso dei requisiti previsti dalla legge regionale per svolgere l’attività ricettiva. Ad entrambi i proprietari - una donna residente fuori città ed un professionista leccese - è stata comminata una sanzione di 3.333,33 euro e la segnalazione al Settore Tributi e Fiscalità locale per i provvedimenti conseguenti all’evasione dell’imposta di soggiorno.

Stessa segnalazione sarà inoltrata a carico dei titolari dei due agriturismo. Nel primo caso è stato contestato il mancato versamento del dovuto per l’attività svolta nell’ultimo trimestre; nel secondo, invece, l’evasione totale del pagamento della “tassa turistica”, sin dall’anno di apertura, il 2012, sempre relativamente all’attività ricettiva annessa all’agriturismo di sei camere per un totale di 18 posti letto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie