Martedì 19 Febbraio 2019 | 19:34

NEWS DALLA SEZIONE

Componente di una banda
Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

 
In via Milizia
Scritte su sede Movimente 5 Stelle a Lecce, si segue pista anarchica

Scritte su sede Movimento 5 Stelle a Lecce, si segue pista anarchica

 
La novità
Da Gallipoli si vola in Grecia: il turismo viaggia in idrovolante

Da Gallipoli si vola in Grecia: il turismo viaggia in idrovolante

 
Nel Leccese
Distruggono macchia mediterranea per costruire edifici, due denunce a Porto Cesareo

Distruggono macchia mediterranea per costruire edifici, due denunce a Porto Cesareo

 
Nel Leccese
Galatone, droga nel circolo privato frequentato da pregiudicati: provvedimenti dei cc

Galatone, droga nel circolo privato frequentato da pregiudicati: provvedimenti dei cc

 
Verso il voto
Lecce, Salvemini strart: «Non permetteremo un ritorno al passato»

Lecce, Salvemini riparte: «Non permetteremo un ritorno al passato»

 
Nel Leccese
Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

 
Sud Salento
L'accendino era in realtà un contenitore porta-droga: 8 segnalazioni nel Leccese

L'accendino era in realtà un contenitore porta-droga: 8 segnalazioni nel Leccese

 
A Lecce
Minore senza biglietto, autista non lo fa salire sul bus: denunciato

Minore senza biglietto, autista non lo fa salire sul bus: denunciato

 
La storia
Gallipoli, nigeriano sventa rapina in supermercato: titolare lo assume

Gallipoli, nigeriano sventa rapina in supermercato: titolare lo assume

 
Verso le elezioni
Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceComponente di una banda
Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

 
MateraNel Materano
Rubano tubi di rame da ditta, individuati 4 minorenni

Rubano tubi di rame da ditta, individuati 4 minorenni

 
BariInaugura il 21 febbraio
Sculture da indossare: la mostra di Anna Maria Di Terlizzi all'archivio di Stato di Bari

Sculture da indossare: la mostra di Anna Maria Di Terlizzi all'archivio di Stato di Bari

 
TarantoAl Teatro Fusco
La nuova vita di Diodato, senza confini ma con emozioni

La nuova vita di Diodato, senza confini ma con emozioni

 
BrindisiA Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
BatDopo la denuncia
Estorcono denaro a un collega: 2 contadini arrestati

Estorcono denaro a un collega: 2 contadini arrestati

 
FoggiaLa storia
«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

 
HomeLa nomina
Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

Basilicata, Bardi candidato unico del centrodestra

 

Lecce

Centro storico, è l'ora
dei nuovi pass mobilità

Da oggi in archivio i vecchi permessi

Centro storico, è l'ora  dei nuovi pass mobilità

LECCE - Ormai in soffitta i vecchi permessi per il centro storico: scattano oggi le nuove autorizzazioni per l’accesso alla zona a traffico limitato nell’ambito del nuovo regolamento varato dall’amministrazione comunale.

Del tutto archiviati i circa 12mila pass rilasciati negli ultimi anni, mentre ora saranno validi quelli nuovi, in tutto 2.862, distribuiti agli aventi diritto sulla base delle richieste pervenute fino al 31 agosto scorso (via via verranno esaminate anche le richieste successive).

Fino ad ora, dunque, la riduzione di circa un quarto dei permessi in circolazione dovrebbe garantire un nuovo “respiro” alla ztl che specie nei fine settimana subisce un vero e proprio assedio, anche da parte di mezzi non autorizzati. «La stagione riparte con un centro storico completamente differente», commenta l’assessore alla Mobilità, Luca Pasqualini . «Non terremo più conto dei vecchi permessi - spiega - e tutti coloro che non hanno i requisiti e non ottenuto la nuova autorizzazione non potranno più circolare nel centro storico. E’ stata una riduzione notevole e credo che si sia ottenuto un buon risultato. Ci accorgeremo che la situazione è cambiata ed avremo molte meno auto nella ztl».

L’entrata in vigore del nuovo regolamento - che aveva già ottenuto una proroga di 15 giorni - sarà accompagnata anche dai controlli della polizia locale. «Si inzierà con dei controlli graduali - spiega Pasqualini - e bisogna tenere presente che i varchi d’accesso video-controllati sono già attivi con la nuova banca dati dei nuovi permessi. Ci sarà quindi il riconoscimento automatico delle targhe autorizzate ed i possessori dei pass non avranno sorprese». Non così, invece, per gli eventuali possessori dei vecchi pass ormai completamente scaduti: varcare l’accesso dopo le 21 equivarrà ad una sicura sanzione.

L’entrata in vigore del nuovo regolamento coinciderà oggi anche con un’analisi più complessiva del problema-mobilità urbana. Il gruppo consiliare di Forza Italia terrà oggi un incontro a Palazzo Cararfa, alle 11 (nella sede del gruppo, al secondo piano), in cui verranno esaminate la vicenda-multe e quella dei parcheggi. Verranno illustrati anche dei dati raccolti dai consiglieri del gruppo. All’incontro con la stampa parteciperanno anche il capogruppo alla Regione di Forza Italia, Andrea Caroppo, ed segretario provinciale Paride Mazzotta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400