Sabato 19 Gennaio 2019 | 11:37

NEWS DALLA SEZIONE

Padre, madre e 2 figli
Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

 
Nel Leccese
Strattona nonna 95enne per avere soldi per la droga: un arresto a Casarano

Strattona nonna 95enne per avere soldi per la droga: un arresto a Casarano

 
A Torre San Giovanni
Tenta rapina in farmacia con rasoio e scappa, arrestato 31enne salentino

Tenta rapina in farmacia con rasoio e scappa, arrestato 31enne salentino

 
Il movimento nel Salento
Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

 
Nel Leccese
Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

 
Il festival
Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

 
All'ospedale Vito Fazzi
ospedale Vito Fazzi di Lecce

Polmone asportato senza aprire torace: super-intervento a Lecce

 
Parla Vincenzo Zara
Unisalento, Rettore: «Immatricolazioni in crescita»

Unisalento, Rettore: «Immatricolazioni in crescita»

 
Lontano almeno 300 metri
Nardò, 75enne geloso picchiava la moglie: mi tradisce

Nardò, 75enne geloso picchiava la moglie: «Mi tradisce»

 
nel Leccese
Geloso della moglie, la picchia e minaccia per anni: nei guai un 75enne a Nardò

Geloso della moglie, la picchia e minaccia per anni: nei guai un 75enne a Nardò

 
Il progetto non decolla
Monteroni, stop all'università islamica: il Tar dà ragione al comune

Monteroni di Lecce, l'università islamica non si farà: il Tar dà ragione al comune

 

Nel Leccese

Annuncia su Fb il suicidio
salvata dai Carabinieri

A dare l'allarme ai militari un amico: la donna aveva ingerito farmaci e si era chiusa in bagno

Annuncia su Fb il suicidiosalvata dai Carabinieri

Annuncia il suicidio su Facebook ma viene salvata in tempo dai carabinieri. Protagonista una donna di 47 anni residente a Racale (Lecce), che ieri dal suo profilo FB aveva manifestato ad amici e parenti il suo intento. A dare l'allarme all’operatore in servizio presso la Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Tricase, un cittadino di Bari, amico della donna. Pochissimi i dati forniti all’operatore se non il nome ed il cognome della donna e che abitava nel Salento.
Il militare ha iniziato a cercare ulteriori elementi sulle Banche Dati in dotazione alle Forze di Polizia e così facendo è riuscito innanzitutto ad acquisire la data di nascita della donna e poi a risalire al suo indirizzo inviando a quel punto sul posto una pattuglia in servizio. Quando i carabinieri sono arrivati presso l’abitazione, hanno trovato la donna chiusa in bagno, dopo aver ingerito dei farmaci, così come effettivamente aveva manifestato sul social network. I militari sono riusciti a convincerla ad aprire la porta e poi, tramite il 118, a trasportala presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Casarano dove ora si trova ricoverata in prognosi riservata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400