Giovedì 28 Maggio 2020 | 07:40

NEWS DALLA SEZIONE

La tragedia
Il cantiere del gasdotto

Pisignano, operaio 35enne muore schiacciato da tubo in gasdotto: cantiere sequestrato

 
L'INTERVISTA
Lecce, a un anno dall'elezione il bilancio di Salvemini: dai buoni spesa alle grandi opere, il Covid non ferma il Comune

Lecce, a un anno dall'elezione il bilancio di Salvemini: dai buoni spesa alle grandi opere, il Covid non ferma il Comune

 
nel salento
Coronavirus, ecco gli orrori della rsa di Soleto. La Regione: «Chiudere»

Coronavirus, ecco gli orrori della rsa di Soleto. La Regione: «Chiudere»

 
La decisione
Soleto, «La Fontanella» verso la chiusura: Regione revoca autorizzazione Rsa

Soleto, «La Fontanella» verso la chiusura: Regione revoca autorizzazione Rsa

 
il rogo
Fiamme divorano vegetazione a S.Cesarea Terme e vanno verso il mare: richiesto intervento Canadair

Incendi in Salento, vigili del fuoco domano fiamme con canadair VIDEO

 
nel salento
Copertino, riapre l'Ospedale sia pure fra luci e ombre

Copertino, l'ospedale riapre i ricoveri fra luci e ombre

 
Il rilancio del turismo
OTRANTO

La bellezza di Otranto d'estate in totale sicurezza: lo spot con Lele Spedicato

 
Festa
VIDEO EMMA MARRONE

Buon compleanno Emma Marrone: e si canta da sola il «Tanti auguri»

 
ripartenza
Fase 2, è via libera, ma in Salento riapre solo un lido a Gallipoli

Fase 2, è via libera, ma in Salento riapre solo un lido a Gallipoli Pulsano, sindaco rinvia apertura spiagge libere

 
L'INTERVISTA
Lecce, parla il questore: «Giovani indisciplinati, potenzieremo i controlli»

Lecce, parla il questore: «Giovani indisciplinati, potenzieremo i controlli»

 
Sanità
Ospedale di S. Giuseppe

Copertino, parte domani la rinascita dell’ospedale Greco

 

Il Biancorosso

calcio
Bari, il difensore Perrotta: «Chiediamo chiarezza sul prosieguo del torneo»

Bari, il difensore Perrotta: «Chiediamo chiarezza sul prosieguo del torneo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLutto
Brindisi piange la scomparsa si «Mestru Roc», tra i primi meccanici della provincia

Brindisi piange la scomparsa si «Mestru Roc», tra i primi meccanici della provincia

 
Battragedia sfiorata
Barletta, misterioso agguato, 30enne ferito a colpi di pistola alla coscia e braccio

Barletta, misterioso agguato, 30enne ferito a colpi di pistola alla coscia e braccio

 
Potenzafase 2
Basilicata economia, 53 milioni per microimprese e turismo

Basilicata economia, 53 milioni per microimprese e turismo

 
BariLa decisione
Salvataggio Popolare Bari, via libera del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi con 1,17 miliardi

Salvataggio PopBari, via libera del Fondo interbancario con 1,17 miliardi

 
MateraLavori pubblici
Matera, sicurezza stradale: nuovo intervento Anas sulla «Basentana»

Matera, sicurezza stradale: nuovo intervento Anas sulla «Basentana»

 
Tarantofase 2
Taranto, più controlli anti-assembramento: vertice in prefettura con le forze dell'ordine

Taranto, più controlli anti-assembramento: vertice in prefettura con le forze dell'ordine

 
Foggiafase 2
Foggia, vietato mangiare e bere all'aperto: arriva ordinanza anti-assembramenti

Foggia, vietato mangiare e bere all'aperto: arriva ordinanza anti-assembramenti

 
LecceLa tragedia
Il cantiere del gasdotto

Pisignano, operaio 35enne muore schiacciato da tubo in gasdotto: cantiere sequestrato

 

i più letti

Appalti per reggia di Caserta Indagato sovrintendente beni architettonici Br-Ta-Le

CASERTA – Sei persone sono indagate dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) in un’inchiesta sulla concessione di 132 appalti "urgenti", molti nella Reggia di Caserta, per svariati milioni di euro, a ditte "amiche". Secondo i pm, che hanno chiuso le indagini, il ricorso illegittimo alla "somma urgenza" consentiva di evitare le gare di appalto. Tra gli indagati l’attuale sovrintendente dei beni architettonici e paesaggistici per le province di Brindisi, Lecce e Taranto, Francesco Canestrini
Appalti per reggia di Caserta Indagato sovrintendente beni architettonici Br-Ta-Le
CASERTA – Sei persone sono indagate dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) in un’inchiesta sulla concessione di 132 appalti "urgenti", molti nella Reggia di Caserta, per svariati milioni di euro, a ditte "amiche". Secondo i pm, che hanno chiuso le indagini, il ricorso illegittimo alla "somma urgenza" consentiva di evitare le gare di appalto.
Tra gli indagati – secondo quanto si apprende - vi sono l’ex sovrintendente Paola Raffaella David, oggi sovrintendente a Pisa, i funzionari tuttora in servizio alla Reggia Marco Mazzarella, Andrea Corvino e Giuseppe Graziano, e l’attuale sovrintendente dei beni architettonici e paesaggistici per le province di Brindisi, Lecce e Taranto, Francesco Canestrini.
È indagato per la sola ipotesi di reato di furto un dipendente di una ditta di traslochi accusato di aver rubato un parafulmine ad aprile 2013 che era collocato sul tetto della Reggia di Caserta, la cosiddetta "Gabbia di Faraday".

In questi giorni, i pm Domenico Musto e Gennaro Damiano della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha notificato, tramite i carabinieri del Comando provinciale di Caserta, l’avviso di conclusione indagini per i reati di turbativa d’asta, falsità materiale e ideologica, e furto (solo per l’operaio). Secondo quanto emerge dalle indagini, dal 2010 al 2013 la Sovrintendenza di Caserta e Benevento avrebbe concesso appalti per alcuni milioni di euro a un ristretto numero di ditte "amiche", molti dei quali relativi alla Reggia di Caserta ma anche ai monumenti sanniti, senza alcuna gara e con il ricorso - secondo l’ipotesi accusatoria – sistematico e illegittimo alla somma urgenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie