Giovedì 26 Maggio 2022 | 17:21

In Puglia e Basilicata

riscontri positivi

Lecce in serie A, l’euforia contagia anche gli imprenditori

festa lecce serie a

Si muoverà l'economia: «Porterà bene e lavoreranno ristoranti, alberghi, boutique, pizzerie e bar»

08 Maggio 2022

Emanuela Tommasi

LECCE - La conquista della serie A rinnova le speranze di ripresa di un’economia, quella locale, fiaccata da due anni di pandemia e preoccupata dalle prospettive fosche del conflitto internazionale. Se è vero, com’è vero, che il calcio dei campioni fa rima con milioni (di euro), oggi gli imprenditori si preparano ad una stagione lavorativa con un nuovo entusiasmo, sperando che il traguardo raggiunti non si risolva in una meteora ma si consolidi. «La serie A rappresenta un risvolto economico importante per il nostro territorio - dice Alfredo Prete, imprenditore nel settore del turismo - grazie all’attenzione mediatica che c’è sul mondo del pallone, avremo un ottimo ritorno di popolarità e immagine, tantissimi tifosi delle altre squadre verranno nella nostra città portando benefici sotto tutti i punti di vista. Insomma, la serie A è un patrimonio da tutelare».

«Sarà importante intanto sotto il profilo della comunicazione - osserva Luigi Anfosso, titolare di «Apulia promotion», che gestisce masserie, realis, resort, dimore storiche - Ma produrrà certamente un risultato economico interessante non solo per la struttura alberghiera che ospita squadra e società ma per tutto l’indotto. Quando si muove una squadra importante si muovono intorno tanti percorsi di tifosi, di accompagnatori che soggiornano nelle strutture ricettive, frequentano ristoranti, negozi, altre attività. C’è un lato economico molto positivo, ho avuto esperienza diretta per aver ospitato squadre nazionali e internazionali, avendo vissuto a Brescia ma anche a Brighton. Quindi sono felice da tanti punti di vista, il Salento ha proprio bisogno di uno slancio così importante».

Anfosso non può fare a meno di cogliere l’occasione anche per sottolineare l’importanza dello sport soprattutto per i più giovani. «Nelle mie strutture non trascuro mai il segmento golf e sport in generale - assicura - È un messaggio importante per le nuove generazioni. Lo sport è la carta vincente per far crescere nello studio, nella cultura, nella vita, è il mezzo migliore per non far sbagliare un ragazzo o una ragazza, e può dare qualche sicurezza soprattutto in questo periodo di orizzonti bui».
Alessandro Libertini, del locale Alex, dà la misura di come la promozione in serie A può tradursi concretamente nelle aziende del territorio. «L’ultima volta che il Lecce ha raggiunto la massima serie - dice - abbiamo avuto dai 70mila ai centomila euro di fatturato in più in un anno, circa il 5 per cento. Un dato positivo che, più o meno, interessa tutti i settori dell’accoglienza: ristoranti, alberghi, boutique, pizzerie, trattorie, bar». Ma Libertini sottolinea anche un altro aspetto: quello che la visibilità può rappresentare per far conoscere il territorio e magari sollecitare anche investimenti. «Per questo credo che siano incalcolabili gli effetti positivi che la serie A di calcio potrà portare a tutto il territorio» conclude.

«Avrà lustro non solo la città ma la Puglia in generale - sostiene Marino Gentile direttore commerciale e marketing Mercure Lecce hotel President - Siamo felici da tifosi e da stakeholder. La serie A sviluppa volumi economici diversi, parliamo di “grandi piazze”, importanti per gli imprenditori e per l’economia tutta la città. Le squadre che arriveranno avranno un seguito non solo di tifosi ma anche di tanti altri interessi. La A è stata una grande conquista, per la quale dobbiamo ringraziare l’Us Lecce e i calciatori che lo hanno permesso».

Quest’ultimo è un sentimento unanime, anche di Antonio Quarta, titolare della storica azienda di torrefazione. «Questo risultato rappresenta un grande valore aggiunto - sottolinea - Sarà importante la visibilità della città in serie A, che si somma al successo turistico degli ultimi dieci anni, pandemia a parte. Un bel biglietto da visita, una ciliegina sulla torta. Complimenti a tutti, dirigenza e calciatori».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725