Giovedì 24 Giugno 2021 | 04:58

NEWS DALLA SEZIONE

Attentato
Galatone, bomba carta danneggia un'abitazione disabitata

Galatone, bomba carta danneggia un'abitazione disabitata

 
La protesta
Link Lecce: «Tasse universitarie, ignorate le opinioni degli studenti»

Link Lecce: «Tasse universitarie, ignorate le opinioni degli studenti»

 
serie b
Lecce: arriva dalla Francia il centrocampista Alexis Blin

Lecce: arriva dalla Francia il centrocampista Alexis Blin

 
Strage di api
Squinzano, un incendio distrugge oltre 100 arnie

Squinzano, un incendio distrugge oltre 100 arnie. Poche ore prima un altro incendio a Torre dell'Orso

 
Migranti
Sbarco in Salento di 4 pachistani e un cingalese: intercettati dalla Guardia Costiera

Salento, terzo sbarco in 3 giorni: 4 pachistani e un cingalese intercettati dalla Guardia Costiera

 
Salento in famme
A fuoco la pineta di Torre dell'Orso

A fuoco la pineta di Torre dell'Orso

 
Il caso
Dj salentino morto impiccato, i genitori scrivono a Mattarella

Dj salentino morto impiccato, i genitori scrivono a Mattarella

 
Il progetto
Martano, la lettura arriva in piazza e nei campi scuola estivi

Martano, la lettura arriva in piazza e nei campi scuola estivi

 
Lecce, un patto contro l'usura e le estorsioni

Lecce, un patto contro l'usura e le estorsioni

 
maltrattamenti
Presicce-Acquarica, picchia la compagna con un manico di scopa: allontanato

Presicce-Acquarica, picchia la compagna con un manico di scopa: allontanato

 
La decisione
Nardò, fa troppo caldo: il sindaco vieta lavoro nei campi tra le 12.30 e le 16

Nardò, fa troppo caldo: il sindaco vieta lavoro nei campi tra le 12.30 e le 16

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, riuscito l'intervento per Andreoni

Bari calcio, riuscito l'intervento per Andreoni

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'incidente
Foggia, scontro tra due auto in viale Kennedy: ci sarebbero dei feriti

Foggia, scontro tra due auto in viale Kennedy: ci sarebbero dei feriti

 
TarantoLa protesta
Ex Ilva, sit-in degli ambientalisti, sulle t-shirt lo slogan: «I bimbi Taranto vogliono vivere»

Ex Ilva, sit-in degli ambientalisti, sulle t-shirt lo slogan: «I bimbi Taranto vogliono vivere». Sindacati: «Cig non idonea, presidio il 2 luglio»

 
Bari
Terlizzi, aggredì un vigile dopo la multa: commerciante ai domiciliari

Terlizzi, aggredì un vigile dopo la multa: commerciante ai domiciliari

 
PotenzaIl blitz
Vietri di Potenza, in casa munizioni, pistola e fucile: un arresto

Vietri di Potenza, in casa munizioni, pistola e fucile: un arresto

 
PotenzaCovid
Basilicata, 13 positivi su 684 tamponi analizzati

Basilicata, 13 positivi su 684 tamponi analizzati

 
BrindisiTesori dimenticati
«Il castello di Oria va restituito alla comunità»

«Il castello di Oria va restituito alla comunità»

 
LecceAttentato
Galatone, bomba carta danneggia un'abitazione disabitata

Galatone, bomba carta danneggia un'abitazione disabitata

 

i più letti

La decisione

Lecce, ok alla valorizzazione di Palazzo Scarciglia

Provvedimento del consiglio comunale

Lecce, ok alla valorizzazione di Palazzo Scarciglia

Lecce - È stato approvato in consiglio comunale il progetto di valorizzazione e fruizione di Palazzo Scarciglia (ex Abbazia) in via Libertini, per il quale l’Arcidiocesi di Lecce, proprietaria dell’immobile, aveva chiesto il cambio di destinazione d’uso.


Nello storico edificio, che si articola su tre piani ed è interamente costruito in pietra leccese, è prevista la realizzazione di un centro visite multimediale per la promozione turistica e territoriale. Il piano terra ospiterà la reception e la sala «Salento Experience», per le proiezioni multimediali dedicate ai beni ecclesiastici (cattedrali, chiese, e altro), storici e paesaggistici della città. Adiacente è la corte interna, dove c’è la chiesa di Santa Elisabetta che sarà utilizzata per mostre e incontri culturali pubblici.

Sempre al piano terra sorgeranno un piccolo bar, una sala lettura e relax, vari disimpegni e servizi igienici. Fra piano terra e primo piano saranno allestiti i laboratori di «digital storytelling» per i bambini in età scolare, una biblioteca multimediale destinata alla cittadinanza e spazi di co-working.

Il progetto è inserito fra gli interventi per la valorizzazione e la fruizione del patrimonio culturale appartenente ad enti ecclesiastici finanziati dalla Regione nel Por Puglia 2014-2020.
Oltre al contributo di costruzione e agli oneri di urbanizzazione, la Curia verserà al Comune un contributo straordinario di circa 28mila euro che sarà utilizzato per interventi di arredo urbano nel centro storico e, prima della fine dei lavori, firmerà con l’Amministrazione una convenzione per la futura condivisione del progetto di gestione del centro visite, degli spazi laboratoriali e co-working e dei contenuti delle esposizioni multimediali per favorire la messa in rete del patrimonio culturale cittadino, la cooperazione tra istituzioni religiose e civili e l’ottimizzazione dei servizi turistici.

«Si tratta di un progetto molto importante, lungo l’asse di Porta Rudiae che consente di recuperare un edificio storico a servizio dell’offerta culturale innovativa della città - dichiara l’assessore alle Politiche Urbanistiche, Rita Miglietta - e insieme al recente investimento della Fondazione Biscozzi Rimbaud e ad altre iniziative conferma e rafforza la vocazione culturale che la rigenerazione del centro storico sta assumendo. Ringrazio l’Arcidiocesi, mi complimento per il finanziamento ottenuto e per la strategia legata all’uso degli allestimenti multimediali della struttura, che saranno rivolti al patrimonio storico e sacro della città ma anche al paesaggio. È un progetto di cui condivideremo contenuti e usi anche nell’offerta di spazi legati al co-working e ai laboratori prevista all’interno del progetto di recupero».

Tra l’altro, ieri, il Consiglio ha approvato il baratto amministrativo (del quale riferiamo a parte in dettaglio).
Il sindaco Carlo Salvemini ha poi risposto ad una interpellanza del consigliere del Movimento 5 Stelle, Arturo Baglivo, a proposito della realizzazione di un impianto di smaltimento della frazione organico dei rifiuti. Delle tre aree individuate, quella più idonea sembra essere quella in località Masseria Ghetta. Il progetto è già stato trasmesso alla Regione.

Il consigliere Adriana Poli Bortone, poi, ha sollecitato il sindaco a «riappropriarsi dell’autorità in materia sanitaria» sia per sensibilizzare la popolazione alla vaccinazione sia per emanare provvedimenti di tutela della salute pubblica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie