Domenica 28 Febbraio 2021 | 08:10

NEWS DALLA SEZIONE

l'aggressione
Cannole, bambina azzannata alla gola da un cane: ricoverata in codice rosso

Cannole, bambina azzannata alla gola da un cane: ricoverata in codice rosso

 
a Baia Verde
Gallipoli, in 14 nel cortile della casa al mare, senza mascherina ma con l'hashish: multati

Gallipoli, in 14 nel cortile della casa al mare, senza mascherina ma con l'hashish: multati

 
Si indaga
Lecce, rogo nel parcheggio dell'ospedale: a fuoco archivi cartelle cliniche 2018-19

Lecce, rogo nel parcheggio dell'ospedale: a fuoco archivi cartelle cliniche 2018-19

 
Nella notte
Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

 
L'incidente
Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

 
tragedia sfiorata
Lecce, travolto da un suv mentre faceva jogging

Lecce, travolto da un suv mentre faceva jogging

 
mistero
Surbo, rinvenuta auto crivellata da colpi di arma da fuoco

Surbo, rinvenuta auto crivellata da colpi di arma da fuoco

 
Incidente
Carmiano, scontro tra due auto sulla via per Copertino: muore 70enne di Leverano

Carmiano, scontro tra due auto sulla via per Copertino: muore 70enne di Leverano

 
Davanti alla stazione
Treni veloci, a Lecce manifestanti «divisi» per la presenza delle bandiere dei partiti

Treni veloci, a Lecce manifestanti «divisi» per la presenza delle bandiere dei partiti

 
Sulla provinciale per Melendugno
Vernole, travolto mentre è in bici: muore 3w6enne ivoriano

Vernole, travolto mentre è in bici: muore 3w6enne ivoriano

 
la tragedia
Vernole, investito da auto mentre era in bici: muore 36enne della Costa d’Avorio

Vernole, ivoriano travolto e ucciso mentre va in bici da un giovane positivo al droga-test

 

Il Biancorosso

Serie C
Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaTragedia sfiorata
Auto esce di strada tra Foggia e Manfredonia e si ribalta: due persone ferite

Auto esce di strada tra Foggia e Manfredonia e si ribalta: 2 persone ferite

 
Leccel'aggressione
Cannole, bambina azzannata alla gola da un cane: ricoverata in codice rosso

Cannole, bambina azzannata alla gola da un cane: ricoverata in codice rosso

 
PotenzaCoronavirus
«Vaccinateci!», in Basilicata il coro unanime dei malati rari

«Vaccinateci!», in Basilicata il coro unanime dei malati rari

 
TarantoIl caso
Taranto, spara per errore all'amico: 20enne si consegna in Questura, arrestato

Taranto, spara per errore all'amico: 20enne si consegna in Questura, arrestato

 
BatL'episodio
Trani, a fuoco portone del sindaco Bottaro: ieri l'ordinanza anti-stazionamento

Trani, a fuoco portone sindaco Bottaro: ieri l'ordinanza anti-stazionamento

 
Covid news h 24Lotta al virus
Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

 
BrindisiIl ricordo
Brindisi, 30 anni fa lo sbarco degli albanesi: in teatro uno spettacolo in streaming

Brindisi, 30 anni fa lo sbarco degli albanesi: in teatro uno spettacolo in streaming

 

Il caso

Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

I familiari, assistiti dall’avvocato Francesco Zacheo, vogliono fare chiarezza sulle circostanze che hanno causato la morte della 28enne

Guasto all'impianto elettrico, sgomberato Tribunale Lecce

LECCE - Sono sei i nomi iscritti sul registro degli indagati per la morte di Giorgia Sergio, la 28enne di Martignano dipendente di una ditta di pulizie deceduta domenica 17 gennaio in seguito alle conseguenze di una caduta. Si tratta di un atto dovuto da parte del pubblico ministero Alberto Santacatterina, che ha iscritto sul registro degli indagati il nome del datore di lavoro della ragazza ( il titolare della ditta di pulizie) e di sei medici, rispettivamente in servizio negli ospedali di Lecce e Scorrano.

«Dicano i consulenti tecnici - si legge nelle carte della Procura - consultati gli atti di causa e compiuti i necessari accertamenti necroscopici, le cause della morte. Valutino le condotte diagnostico terapeutiche messe in atto dai medici che hanno avuto in cura la signora Sergio e dicano se esse siano state rispettose delle regulae artis ovvero se siano ravvisabili profili di censura tecnica che abbiano avuto ruolo causale o concausale nel determinismo del decesso. In quest’ultimo caso dicano se la condotta alternativa corretta avrebbe evitato o ritardato il decesso».
L’episodio risale al 13 gennaio.

Giorgia stava facendo le pulizie in un bar del centro di Calimera ed era salita in cima ad una scala. Improvvisamente la 28enne è caduta dalla scala composta soltanto di pochi gradini, urtando con violenza su un tavolino di metallo sistemato sotto di lei. L’impatto pare le avesse provocato una grave emorragia interna. Immediato l’intervento dei colleghi e dei soccorritori del 118. La donna è stata prontamente trasportata in ambulanza all’ospedale di Scorrano, dove i medici hanno subito provveduto ad effettuare trasfusioni, prima di trasferirla nel nosocomio di Lecce, dove è stata ricoverata nel reparto di Rianimazione. Dopo aver trascorso alcuni giorni tra la vita e la morte, sembrava che il quadro clinico fosse migliorato: poi il peggioramento inaspettato e il decesso.

Giorgia lascia un marito e due figli piccoli. Ieri è stata effettuata l’autopsia, che consentirà di stabilire con maggior precisione le cause della morte. I familiari, assistiti dall’avvocato Francesco Zacheo, vogliono fare chiarezza sulle circostanze che hanno causato la morte della giovane. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie