Giovedì 11 Agosto 2022 | 12:43

In Puglia e Basilicata

indagini dei CC

Cavallino, aggrediscono parente con bastone per questioni ereditarie: 2 arrestati

Lecce, aspirante carabiniere escluso da concorso per un tatuaggio

Eseguita ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un 70enne e di un 23enne: sono accusati di atti persecutori, violenza privata e lesioni personali

10 Agosto 2020

Redazione online

CAVALLINO - I carabinieri della stazione di Cavallino, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare firmata dal Gip del Tribunale di Lecce, hanno arrestato Z.C. di 70enne ritenuto responsabile di atti persecutori, violenza privata e lesioni personali insieme a Z.P. 23enne. 

Le indagini venivano avviate a seguito dell’aggressione avvenuta nel pomeriggio del 21 lug 20, quando il 70enne, insieme a Z.P., aggrediva con un bastone un 71enne del luogo, cagionandogli lesioni giudicate guaribili in 30 giorni. 

Le indagini, supportate da alcune informazioni raccolte, permettevano di identificare gli autori e ricostruire il movente legato a questioni ereditarie. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725