Venerdì 07 Agosto 2020 | 17:35

NEWS DALLA SEZIONE

giornalismo
Rai, la salentina Marilù Lucrezio alla sede di Bruxelles

Rai, la salentina Marilù Lucrezio alla sede di Bruxelles

 
controlli anti-Covid
Marina di Nardò, zero distanziamento, dipendenti senza mascherine: un locale chiuso e uno multato

Nardò, zero distanziamento, dipendenti senza mascherine: un locale chiuso e uno multato

 
nel salento
Movida, a Gallipoli il sindaco pensa a vigilanti per controllare le spiagge

Movida, a Gallipoli il sindaco pensa a vigilanti per controllare le spiagge

 
LA TESTIMONIANZA
Specchia, io e mia figlia, ferita nell'inferno di Beirut

Specchia, parla Antonio Lia: «Mia figlia, ferita nell'inferno di Beirut»

 
nel salento
Melpignano, inaugura il Museo Storico del Tarantismo: è il primo al mondo

Melpignano, inaugura il Museo Storico del Tarantismo: è il primo al mondo

 
arte
Lecce, Daniela D'Autilia «racconta» il suo 2020 in una mostra

Lecce, Daniela D'Autilia «racconta» il suo 2020 in una mostra

 
nel salento
Gallipoli, serate non autorizzate: sigilli a discoteca «Quartiere Latino», indagato titolare

Gallipoli, serate non autorizzate: sigilli a discoteca «Quartiere Latino», indagato titolare

 
La storia
Zorba, il gabbiano con le ali ai piedi è tornato a Porto Cesareo

Zorba, il gabbiano con le ali ai piedi è tornato a Porto Cesareo

 
L'iniziativa
Ecco «Sorrisi di Puglia», l'omaggio alla bellezza del nostro territorio firmato Sangiorgi

«Sorrisi di Puglia», l'omaggio alla bellezza del nostro territorio: è firmato da Sangiorgi

 
L'esplosione
Beirut, tra i feriti anche figlia ex deputato salentino

Beirut, tra i feriti anche figlia di un ex deputato salentino

 
I DATI
Le imprese salentine perdono 2600 addetti

Le imprese salentine perdono 2600 addetti

 

Il Biancorosso

serie c
La C del Bari sarà da brividi grandi firme nel girone Sud

La C del Bari sarà da brividi: grandi firme nel girone Sud

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoNel centro storico
Martina Franca, imbrattato comitato elettorale FdI

Martina Franca, imbrattato comitato elettorale FdI

 
Potenzala denuncia
Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto ormai livello di guardia»

Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto livello di guardia»

 
Barimaltrattamenti in famiglia
Bari, picchia la moglie e le rompe il naso davanti a figli piccoli: arrestato 20enne violento

Bari, picchia la moglie e le rompe il naso davanti a figli piccoli: arrestato 20enne

 
Leccegiornalismo
Rai, la salentina Marilù Lucrezio alla sede di Bruxelles

Rai, la salentina Marilù Lucrezio alla sede di Bruxelles

 
Batl'evento
Trani, l'11 agosto appuntamento con Neri Marcorè tra cinema, canzoni e imitazioni

Trani, l'11 agosto appuntamento con Neri Marcorè tra cinema, canzoni e imitazioni

 
Brindisinel Brindisino
Ceglie Messapica: banditi rapinano banca in pieno giorno, via con il bottino

Ceglie Messapica: banditi rapinano banca in pieno giorno, via con il bottino

 
FoggiaOCCUPAZIONE
Centri impiego «barricati, colpa del Covid: non si entra

Foggia, centri impiego «barricati», colpa del Covid: non si entra

 
MateraA Ferrandina
Coronavirus, positivi 20 migranti arrivati dalla Sicilia e ospiti in struttura del Materano

Coronavirus, positivi 20 migranti arrivati dalla Sicilia e ospiti in struttura del Materano

 

i più letti

Il giallo

Racale, caccia ai complici del rapitore di Mauro

Prende consistenza l’ipotesi che il bimbo sia stato venduto. Proseguono le indagini sulla scomparsa del piccolo avvenuta il 21 giugno del 1977. Il bambino potrebbe essere ancora vivo

Racale, caccia ai complici del rapitore di Mauro

Racale - Si cercano i complici del presunto sequestratore di Mauro Romano, il bimbo di Racale scomparso il pomeriggio del 21 giugno del 1977 mentre giocava vicino casa dei nonni, in località Castelforte.

In queste ore, la Procura sta cercando di fare piena luce su quanto accaduto al piccolo, e risolvere un mistero che dura ormai da più di 40 aanni. La volta, nei giorni scorsi, è arrivata con l’identificazione di colui che avrebbe rapito il bambino: e cioè la persona che lo avrebbe fatto salire sul suo Apecar per poi portarlo via. Qualcuno che Mauro conosceva bene al punto da chiamarla confidenzialmente zio: si tratta di un 70enne di Taviano, da sempre vicino alla famiglia Romano. Ma possibile che quest’uomo abbia fatto tutto da solo? La Procura sta cercando di identificare anche chi possa aver aiutato l’uomo a portare via Mauro, o a nasconderlo.a

Un’altra novità degli ultimi giorni è che gli inqurenti si stanno concentrando sempre di più sulla possibilità che il bambino non sia stato ucciso, o finito in una rete di pedofili, ma piuttosto venduto.

In passato la vendita di minori a famiglie facoltose che non potevano avere figli era una pratica piuttosto frequente. Il fenomeno, particolarmente complesso, ha avuto la sua massima diffusione nel decennio che va dal 1975 al 1985. I requisiti dovevano essere due: che i bambini fossero di bell’aspetto, e che risiedessero in piccoli paesi a migliaia di chilometri di distanza dalle famiglie interessate al loro. Ovviamente si tratta soltanto di un’ipotesi: al momento è impossibile avere anche una minima certezza su quale sia stata la fine di Mauro.

L’ultima relazione del commissario per le persone scomparse parla di 2500 bambini italiani e 29.000 stranieri scomparsi in Italia fino al 31 dicembre scorso. Circa la metà dei minori italiani, però, sarebbero scomparsi proprio a cavallo fra gli anni Settanta e Ottanta. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie