Martedì 20 Aprile 2021 | 03:01

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Salento
Avvistata di nuovo la pantera nera? Segnalazione a Galatone

Avvistata di nuovo la pantera nera? Segnalazione a Galatone

 
Nel basso Salento
Torre Pali, 42 migranti sbarcano nella notte: anche donne e bambini

Torre Pali, 42 migranti sbarcano nella notte: anche donne e bambini

 
Il caso
Lecce, minaccia e maltratta compagna: arrestato 55enne

Lecce, minaccia e maltratta compagna: arrestato 55enne

 
Il settore in crisi
Lecce, così il turismo guarda alla ripartenza estiva

Lecce, così il turismo guarda alla ripartenza estiva

 
Lotta al virus
Covid, a Lecce i pazienti sono seguiti a distanza tramite un'app

Covid, a Lecce i pazienti sono seguiti a distanza tramite un'app

 
l'esposto
Galatina, donna incinta abortisce dopo essere andata in ospedale per controllo e rimandata a casa

Galatina, donna incinta abortisce dopo essere andata in ospedale per controllo e rimandata a casa

 
L'intervento
Muore a 64 anni per emorragia, prelievo multiorgano a Lecce

Muore a 64 anni per emorragia, prelievo multiorgano a Lecce

 
Il caso
La pantera è a Matino: ecco il video

La pantera è a Matino: ecco il video

 
la sentenza
Lecce, omicidio Noemi Durini: condannati genitori di Lucio per diffamazione

Lecce, omicidio Noemi Durini: condannati genitori di Lucio per diffamazione

 
La battaglia
Concessioni balneari, Consiglio di Stato boccia comune di Lecce su proroghe

Lecce, concessioni balneari: non accolta richiesta sospensiva, rinvio all'udienza di merito

 

Il Biancorosso

il sondaggio
Che ne pensate del ritorno di Gaetano Auteri sulla panchina del Bari?

Che ne pensate del ritorno di Gaetano Auteri sulla panchina del Bari?

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaNel foggiano
San Marco la Catola, 90enne trovata morta in casa: c'è un sospettato

San Marco la Catola, 90enne trovata morta in casa: c'è un sospettato

 
Batil progetto
Barletta, supermercato accanto al Castello: interrogazione inviata al ministro Franceschini

Barletta, supermercato accanto al Castello: interrogazione inviata al ministro Franceschini

 
Bari7 maggio
Bari, causa Covid salta anche quest'anno corteo storico S.Nicola

Bari, causa Covid salta anche quest'anno corteo storico S.Nicola

 
BrindisiL'emergenza
Asl Brindisi, completato ciclo vaccini anti Covid a dializzati e trapiantati

Asl Brindisi, completato ciclo vaccini anti Covid a dializzati e trapiantati

 
LecceNel Salento
Avvistata di nuovo la pantera nera? Segnalazione a Galatone

Avvistata di nuovo la pantera nera? Segnalazione a Galatone

 
TarantoIl caso
Taranto, boom di vaccinazioni al Centro Commerciale Portale dello Ionio: tutti con AstraZeneca

Taranto, boom di vaccinazioni al Centro Commerciale Porta dello Ionio: tutti con AstraZeneca

 
MateraIl virus
Salgono a 9 i paesi in rosso in Basilicata: guardia alta su altri 6

Salgono a 9 i paesi in rosso in Basilicata: guardia alta su altri 6

 
PotenzaIl caso
Franco Pepe, il re della pizza «sbarca» in Basilicata al San Barbato di Lavello

Franco Pepe, il re della pizza «sbarca» in Basilicata al San Barbato di Lavello

 

i più letti

Il caso

Otranto, violata privacy dei bimbi: scuola multata

Il Garante sanziona con duemila euro l’affissione dell’elenco con i nomi degli alunni non ancora vaccinati

Otranto, violata la privacy dei bimbi, scuola multata

OTRANTO - Duemila euro di multa per aver diffuso i dati personali degli alunni affiggendoli sulla porta della scuola. Nei giorni scorsi l’istituto comprensivo di Uggiano è stato sanzionato dal Garante per la protezione dei dati personali.
Al centro della questione c’è quanto avvenuto nel mese di marzo dello scorso anno nella scuola dell’Infanzia di Otranto, in via Rocamatura, dipendente dal Comprensivo di Uggiano. Sulla porta dell’edificio erano stati affissi alcuni elenchi che riportavano i nomi degli alunni, le loro date di nascita, gli indirizzi di residenza e i numeri di telefono. In cima agli elenchi, poi, c’era la dicitura, scritta a matita, «manca copia vaccini». A segnalare l’accaduto al Garante era stata la presidente del comitato «Colibrì» di Nardò, Rossella Calcagni.

L’istituto scolastico, dal canto suo, si è giustificato sostenendo che gli elenchi erano stati affissi per mero errore, che le liste erano state subito rimosse, che la dicitura «manca copia vaccini» non si riferiva in alcun modo ai nomi indicati e che sarebbero stati attuati provvedimenti disciplinari nei confronti di chi aveva affisso gli elenchi.

Al termine dell’istruttoria, la scorsa settimana il presidente dell’Autorità Antonello Soro si è pronunciato sulla vicenda, multando la scuola. Il Garante ha sottolineato che la scuola «ha effettuato un trattamento non conforme alla disciplina rilevante in materia di protezione dei dati personali, consistente nella divulgazione di dati e informazioni personali relativi a minori in assenza di un idoneo presupposto». Ha escluso, comunque, che la diffusione abbia riguardato i dati sulla salute dei minori, poiché tutti gli alunni nell’elenco erano in regola con gli obblighi vaccinali.

Per il Garante, «le memorie difensive prodotte dall’Istituto non hanno prodotto elementi tali da determinare l’archiviazione del procedimento». Da qui la multa, pari a 2.000 euro (ridotta a 1.000 se pagata entro un mese), con la sanzione accessoria della pubblicazione del provvedimento sul sito del Garante.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie