Mercoledì 08 Luglio 2020 | 13:15

NEWS DALLA SEZIONE

Sanità
Asl Lecce, bilancio in rosso: c'è una perdita di 19 milioni

Asl Lecce, bilancio in rosso: c'è una perdita di 19 milioni

 
al castello
Arte: per i 99 anni del maestro Pietro Guida le sue sculture arrivano in mostra a Copertino

Arte: per i 99 anni del maestro Pietro Guida le sue sculture arrivano in mostra a Copertino

 
nel salento
Bimbo scomparso nel 1977 a Racale: individuato presunto sequestratore

Bimbo scomparso nel 1977 a Racale: individuato presunto sequestratore

 
Nettezza urbana
Lecce, Rifiuti, annullato l’appalto aggiudicato a Ecotecnica-Axa

Lecce: rifiuti, annullato l’appalto aggiudicato a Ecotecnica-Axa

 
Operazione dei Cc
Tricase, preso con due etti di cocaina: in cella 33enne

Tricase, preso con due etti di cocaina: in cella 33enne

 
Accusati di rapina
Squinzano, Sassuolo-Lecce senza abbonamento: aggredito ispettore Sky, 3 in manette

Squinzano, Sassuolo-Lecce senza abbonamento: aggredito ispettore Sky, 3 in manette

 
Il caso
ri

Nardò, ritrovata a Ostia la mamma sparita il 30 giugno: allontanamento volontario

 
Nel Salento
Mafia, droga ed estorsioni a Gallipoli: colpo alla Scu, 9 arresti

Mafia, droga ed estorsioni a Gallipoli: colpo alla Scu, 10 arresti, sequestrate armi

 
Social news
Gianni Morandi da Matera a Lecce: continua la vacanza del cantante al Sud

Gianni Morandi da Matera a Lecce: continua la vacanza del cantante al Sud

 

Il Biancorosso

Serie C
Manuel Scavone

Bari, tanti uomini-spareggio: l'ultimo miglio non fa paura

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatLa sentenza
Trani, assolto 4 volte dipendnte comunale: risarcito con 30mila euro

Trani, assolto 4 volte dipendente comunale: risarcito con 30mila euro

 
Baridopo la sanificazione
Bari, torna attività chirurgica in padiglione Asclepios, ex Covid-hospital

Bari, torna attività chirurgica in padiglione Asclepios, ex Covid-hospital

 
Foggiaaeroporto
Foggia, riaperto il cantiere del Gino Lisa: la pista rifatta per intero

Foggia, riaperto il cantiere del Gino Lisa: la pista rifatta per intero

 
MateraLa battaglia Legale
Matera, l'ex casello conteso resta in mano al Comune

Matera, l'ex casello conteso resta in mano al Comune

 
LecceSanità
Asl Lecce, bilancio in rosso: c'è una perdita di 19 milioni

Asl Lecce, bilancio in rosso: c'è una perdita di 19 milioni

 
Potenzail caso
Potenza, giallo mascherine: blitz Finanza al San Carlo

Potenza, giallo mascherine: blitz Finanza al San Carlo

 
BrindisiE' ricoverato
Da Milano in vacanza a Villanova: turista va in ospedale, positivo al Covid

Da Milano in vacanza a Villanova: turista va in ospedale, positivo al Covid

 
TarantoPreso dai Cc
Taranto, spacciatore tradito da un incidente: aveva droga in auto

Taranto, spacciatore tradito da un incidente: aveva droga in auto

 

i più letti

nel salento

Coronavirus: nella rsa di Soleto c’è una nuova accusa

Il pubblico ministero valuta l’ipotesi di morte come conseguenza di altro reato

Rsa di Soleto, c’è una nuova accusa

SOLETO - C’è una nuova ipotesi di reato nell’ambito dell’inchiesta sull’infezione di Coronavirus all’interno della Rsa «La Fontanella» di Soleto.

Il sostituto procuratore Alberto Santacatterina ha ipotizzato anche l’accusa di morte come conseguenza di altro reato, che si aggiunge a quelle di abbandono di persona incapace ed epidemia colposa.

Una scelta, quella della Procura, dettata dalla presentazione di un esposto in cui si denunciava il decesso di un ospite della struttura per gravi inadempienze.

Al momento sul registro degli indagati compaiono i nomi di Federica Cantore, 37enne di Galatina, direttrice della struttura; di don Vittorio Matteo, 82 anni, di Soleto, amministratore unico della Rsa; e di Catello Mangione, anche lui di Soleto, medico, responsabile sanitario.

Al momento la struttura è ancora aperta, nonostante nei giorni scorsi la Regione Puglia abbia disposto l’avvio dell’iter per la revoca della concessione. Probabilmente si sta attendendo di trovare una sistemazione adeguata per i 16 anziani ospiti rimasti nella Rsa, risultati tutti negativi ai test per il Coronavirus.

Nella determina regionale, composta da 15 pagine, sono stati pubblicati ampi stralci delle relazioni depositate dai medici della Asl intervenuti in seguito al commissariamento della struttura.
In particolare, appaiono sconcertanti le affermazioni del dottor Silverio Marchello, che ha descritto una situazione di estremo degrado.

Pazienti non autosufficienti abbandonati a se stessi, sporchi dei loro stessi escrementi, residui di cibo ammuffito lasciato nei piatti, lenzuola sporche. In questo quadro drammatico, si fa riferimento anche alle gravi condizioni in cui si trovavano i pazienti con patologie psichiatriche.
Dal canto loro, gli indagati si sono sempre difesi, sostenendo di essersi sempre comportati correttamente nel rispetto di tutti i protocolli.

Al momento, a fronte dei 91 ospiti della struttura, si contano 21 deceduti per Coronavirus.
I familiari dei pazienti, nei diversi esposti presentati in Procura, sostengono che non sarebbero state prese le dovute precauzioni per evitare il propagarsi del contagio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie