Martedì 28 Gennaio 2020 | 04:17

NEWS DALLA SEZIONE

Nel centro storico
Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

 
Il video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
Il focolaio
Boom di casi di morbillo in Salento: l'allarme dei pediatri

Boom di casi di morbillo in Salento: l'allarme dei pediatri

 
La visita
Lecce, il 27 gennaio il vice segretario Crippa (Lega) sarà in Salento

Lecce, il 27 gennaio il vice segretario Crippa (Lega) sarà in Salento

 
all'alba
Peschereccio carico di migranti si incaglia sugli scogli: sbarco a Torre Pali, in Salento

Peschereccio carico di migranti si incaglia sugli scogli: sbarco a Torre Pali, in Salento

 
Nel Salento
Alessano, a casa le spoglie del fratello di Don Tonino Bello

Alessano, a casa le spoglie del fratello di Don Tonino Bello

 
La decisione
La senatrice Liliana Segre sarà cittadina onoraria di Lecce

La senatrice Liliana Segre sarà cittadina onoraria di Lecce

 
Giornata della Memoria
Shoah, l'accoglienza di Nardò: in dono al Comune le foto dei rifugiati ebrei

Shoah, l'accoglienza di Nardò: in dono al Comune le foto dei rifugiati ebrei

 
l'indagine
Si fingeva grande chef e molestava studentesse: 23enne salentino arrestato a Roma

Si fingeva grande chef e molestava studentesse: 23enne salentino arrestato a Roma

 
nel Leccese
Nardò, 91enne trovata a casa nel sangue, muore in ospedale: è giallo

Nardò, 91enne trovata a casa nel sangue, muore in ospedale: è giallo

 
L'annuncio
«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatL'accusa
«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

 
Potenzaregione basilicata
Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

 
FoggiaL'intervento
San Severo, riprende la raccolta rifuti dopo l'incendio dei mezzi della Buttol

San Severo, riprende la raccolta rifuti dopo l'incendio dei mezzi della Buttol

 
HomeIl giallo
Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio

Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio (FOTO)

 
TarantoIl caso
Omicidio in sala giochi: 3 condanne a 30 anni a Taranto

Omicidio in sala giochi: 3 condanne a 30 anni a Taranto

 
BrindisiIl salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 
LecceNel centro storico
Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

 

i più letti

il caso

Surbo, 50enne si opera all'anca e muore di infezione dopo tre mesi

Parte l'esposto dei familiari della donna morta lo scorso settembre dopo l'intervento e due ricoveri

ospedale Vito Fazzi di Lecce

La Procura ha aperto un’inchiesta sulla morte di Maria Assunta Murrone, operaia 50 anne di Surbo deceduta il 12 settembre scorso.
Le figlie e il marito hanno depositato ieri mattina un esposto in Procura, tramite gli avvocati Antonio Arnesano e Loredana Trio, per chiedere alla magistratura di accertare eventuali responsabilità in capo ai medici che hanno avuto in cura.
Nell’aprile scorso la signora viene sottoposta ad un intervento di protesi all’anca, eseguito in una clinica privata: un’operazione programmata da tempo e perfettamente riuscita.

La ferita, però, tarda a rimarginarsi: al tempo stesso la signora lamenta costantemente un generale senso di spossatezza.
La situazione si aggrava improvvisamente a fine luglio: la 50enne viene ricoverata all’ospedale «Vito Fazzi» di Lecce in preda a febbre alta. I medici spiegano ai familiari che le condizioni della donna sono molto gravi, a causa di una forte infezione: fortunatamente, però, la tempestività delle cure riesce a scongiurare il peggio.

La signora Murrone resta ricoverata nel reparto di ematologia circa 20 giorni. Sulla cartella clinica viene scritto che la paziente ha contratto un virus, che in base ad alcune ricerche condotte dai familiari si può contrarre solo in sala operatoria.
Intanto all’altezza del collo compare un gonfiore sospetto, ed il personale del Fazzi decide di sottoporre la 50enne ad un secondo intervento chirurgico, sospettando che si trattasse di una neoplasia.
Alla fine l’ipotesi che si trattasse di un cancro viene scongiurata, poiché in realtà si trattava di una conseguenza dovuta all’infezione.

Le condizioni della signora Murrone sembrano essere buone, viene trattenuta nel reparto di otorinolaringoiatria solo per effettuare alcune medicazioni al collo. La mattina del 12 settembre, però, accade qualcosa di inaspettato: durante la medicazione insorge una fortissima emorragia, seguita da due arresti cardiaci uno dei quali si rivela fatale.
La cartella clinica parla di una rottura spontanea della giugulare, ma i familiari temono che la vena sia stata erroneamente recisa nel corso della medicazione.
Alla Procura il compito di fare chiarezza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie