Venerdì 15 Novembre 2019 | 05:44

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Galatina, imprenditore agricolo spara a operaio e lo ferisce al volto

Galatina, imprenditore agricolo spara a operaio e lo ferisce al volto

 
Il gasdotto
Tap, Snam annuncia: «Lavori al 90%, consegna confermata per il 2020»

Tap, Snam annuncia: «Lavori al 90%, consegna confermata per il 2020»

 
L'evento
Lecce, il regista Ferzan Ozpetek «ambasciatore» dell’Unisalento

Lecce, il regista Ferzan Ozpetek «ambasciatore» dell’Unisalento

 
Il caso
Giustizia truccata a Trani, lo Stato non dovrà risarcire i danni

Giustizia truccata a Trani, lo Stato non dovrà risarcire i danni

 
Il processo
Sogliano Cavour, il pentito accusa ex sindaco: mi diede 30mila € per le elezioni

Sogliano Cavour, il pentito accusa ex sindaco: mi diede 30mila € per le elezioni

 
Maltempo
Porto Cesareo, tromba d'aria fa volare pontile di 60 metri : barche trascinate per 300 metri

Porto Cesareo, tromba d'aria fa volare pontile: barche trascinate per 300 metri. Danni anche a Gallipoli e Leuca VD. Mattarella telefona a sindaco Matera

 
il film Disney
Giuliano Sangiorgi nella colonna sonora di Frozen 2

Giuliano Sangiorgi nella colonna sonora di Frozen 2

 
l'iniziativa
Luci salentine per il Natale di Singapore

Luci salentine per il Natale di Singapore

 
televisione
«In Collegio ci tornerei anche domani»: parla la salentina Chiara Adamuccio

«In Collegio ci tornerei anche domani»: parla la salentina Chiara Adamuccio

 
idee in cucina
Solidarietà a Balotelli: a Lecce nasce il «pasticciotto nero»

Solidarietà a Balotelli: a Lecce nasce il «pasticciotto nero»

 
per futili motivi
Lecce, rissa con accoltellamento nel cuore della movida: ferito un 27enne

Lecce, rissa con accoltellamento nel cuore della movida: ferito un 27enne

 

Il Biancorosso

serie c
Vivarini e il «modulo cangiante»: così il Bari diventa un'orchestra

Vivarini e il «modulo cangiante»: così il Bari diventa un'orchestra

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatL'indagine del 2015
Minacce a testimoni, condannati due ex pm di Trani Ruggiero e Pesce

Minacce a testimoni, condannati due ex pm di Trani Ruggiero e Pesce

 
MateraIl ritrovamento
Metaponto, cc scoprono discarica a cielo aperto: messa in sicurezza

Metaponto, cc scoprono discarica a cielo aperto: messa in sicurezza

 
TarantoLa polemica
Ex Ilva, bufera sulla Bellanova e il quadro abbandonato a Taranto: «Un errore»

Ex Ilva, bufera sulla Bellanova e il quadro abbandonato a Taranto: «Un errore»

 
LecceIl caso
Galatina, imprenditore agricolo spara a operaio e lo ferisce al volto

Galatina, imprenditore agricolo spara a operaio e lo ferisce al volto

 
BariLa sentenza
Santeramo, anziana uccisa e derubata, ribaltone in appello: condannata la badante

Santeramo, anziana uccisa e derubata, ribaltone in appello: condannata a 21 anni la badante

 
FoggiaA poggio imperiale
Foggia, anziani picchiati con mazze e rapinati in casa per 200 euro

Foggia, anziani picchiati con mazze e rapinati in casa per 200 euro

 
BrindisiAgricoltura
Brindisi, nasce la Banca della Terra per i giovani che vogliono fare i contadini

Brindisi, nasce la Banca della Terra per i giovani che vogliono fare i contadini

 
PotenzaLa città che cambia
Potenza, riaperto al traffico il ponte di Montereale

Potenza, riaperto al traffico il ponte di Montereale

 

i più letti

i numeri

Oltre 12 miliardi di euro: il tesoretto dei salentini, ecco i comuni «virtuosi»

Le cifre dei depositi bancari e postali in provincia di Lecce

soldi

Oltre 12 miliardi di euro. A tanto ammontano i depositi bancari e postali in provincia di Lecce.
In vista della Giornata mondiale del risparmio (31 ottobre), l’Osservatorio economico, diretto da Davide Stasi, ha elaborato la liquidità detenuta dai salentini.
I risparmi superano i 12 miliardi 132 milioni di euro. Si tratta di denaro fermo in conti correnti, libretti di risparmio o sotto forma di buoni fruttiferi o certificati di deposito (dati Bankitalia, al 30 giugno scorso).
Rispetto al 30 giugno 2011, poco prima dell’avvento del Governo Monti, i depositi si attestavano a 9 miliardi 693 milioni di euro. Si registra, dunque, un incremento di 2 miliardi 438 milioni, pari al 25,2 per cento. In questo arco di tempo, sono cresciute sia la raccolta bancaria sia quella postale.

Nella composizione del portafoglio delle attività finanziarie dei salentini, aumenta la quota dei depositi bancari, con una crescita sempre più sostenuta. Crescono anche le riserve assicurative, mentre diminuiscono nel portafoglio le azioni e i titoli obbligazionari, che rappresentano una quota sempre più ridotta. Non si ferma, dunque, la corsa alla liquidità dei salentini e la ricchezza finanziaria complessiva delle famiglie non è ancora tornata ai livelli pre-crisi.
In particolare, negli sportelli della città-capoluogo di provincia, sono «fermi» due miliardi 45 milioni di euro. Nell’ultimo anno, lo stock è salito del 5 per cento (al 31 dicembre 2017 i depositi erano di 1 miliardo 949 milioni).
Più di tutti, è cresciuto Martano, dove i depositi sono aumentati del 30,5 per cento (84 milioni a 110 milioni). Segue Ugento, con il 21,8 per cento (da 61 milioni a 74). Al terzo posto della graduatoria figura Maglie, con il 9 per cento (da 293 milioni a 320).

Sempre in termini percentuali, si registrano le performance di Squinzano, con l’8,8 per cento (da 65 milioni a 71); Nardò, con il 7,5 per cento (da 222 milioni a 239); Taviano, con il 7,5 per cento (da 93 milioni a 99,9); Veglie, con il 5,5 per cento (da 87 milioni a 92); Casarano, con il 4,3 per cento (da 197 milioni a 206); Copertino, con l’1,5 per cento (da 167 milioni a 169,8); Tricase, con l’1,4 per cento (da 173,8 milioni a 176,2); Leverano, con l’1 per cento (da 172,5 milioni a 174,2); Campi, con lo 0,7 per cento (da 80,8 milioni a 81,4); Galatone, con lo 0,6 per cento (da 79 milioni a 79,6); Gallipoli, con lo 0,1 per cento (da 193,5 milioni a 193,6).

Pressoché stabili i depositi bancari a Galatina (293 milioni) e a Monteroni (69,5 milioni), mentre calano a Taurisano, con un tasso negativo del 9,5 per cento (da 63,9 milioni a 57,9). I depositi degli altri comuni salgono del 2,6 per cento (da 1 miliardo 745 milioni a 1 miliardo 789 milioni). Complessivamente nelle filiali e negli sportelli degli istituti bancari della provincia Lecce sono custoditi 6 miliardi 438 milioni (contro i 6 miliardi 235 milioni dell’anno prima).
Dal 31 dicembre 1998, quando i depositi ammontavano a 3 miliardi 630 milioni al 31 dicembre 2018 (depositi a 6 miliardi 438 milioni), si registra un aumento addirittura del 77,4 per cento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie