Lunedì 09 Dicembre 2019 | 12:03

NEWS DALLA SEZIONE

nel Salento
Nardò, melograni riprodotti illegalmente: sequestro da un milione di euro

Nardò, melograni riprodotti illegalmente: sequestro da un milione di euro

 
L'analisi
Lecce, il boom della grande distribuzione: in provincia ci sono 402 strutture

Lecce, il boom della grande distribuzione: in provincia ci sono 402 strutture

 
Il caso
Otranto, sigilli ai pontili: indagati sindaco e giunta

Otranto, sigilli ai pontili: indagati sindaco e giunta

 
Il provvedimento
Otranto, Comune non smonta i pontili: scatta il sequestro, via le barche entro un mese

Otranto, Comune non smonta i pontili: scatta il sequestro, via le barche entro un mese

 
L'indagine
Taviano, bimbo scomparso nel 1977: si cercano i resti in un pozzo

Taviano, bimbo scomparso nel 1977: si cercano i resti in un pozzo

 
Sanità
Lecce, al via screening gratuiti per la prevenzione del tumore del colon retto

Lecce, al via screening gratuiti per la prevenzione del tumore del colon retto

 
Il verdetto
Gallipoli, «furbetto del cartellino» in ospedale: condannato a un anno e 11 mesi

Gallipoli, «furbetto del cartellino» in ospedale: condannato a un anno e 11 mesi

 
Operazione della Polizia
Gallipoli, scoperta fabbrica abusiva fuochi d'artificio: arrestati padre e figlio

Gallipoli, scoperta fabbrica abusiva fuochi d'artificio: arrestati padre e figlio

 
Il giallo»
Carmiano, «scompare» il presepe davanti al Comune sciolto per mafia

Carmiano, «scompare» il presepe davanti al Comune sciolto per mafia

 
Operazione dei Cc
Lecce, banda di rom svaligiava le case: due arresti anche a Napoli

Lecce, banda di rom svaligiava le case: due arresti anche a Napoli

 
Ad Alezio
Gallipoli, i cartapestai traslocano e il Carnevale è salvo

Gallipoli, i cartapestai traslocano e il Carnevale è salvo

 

Il Biancorosso

Al San Nicola
Il Bari aggancia il Potenza: la partita giocata in casa finisce 2-1

Il Bari aggancia il Potenza: il match finisce 2-1. Rivedi la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccenel Salento
Nardò, melograni riprodotti illegalmente: sequestro da un milione di euro

Nardò, melograni riprodotti illegalmente: sequestro da un milione di euro

 
Batnordbarese
Facevano motocross nel Parco dell'Alta Murgia: fuggono alla vista dei cc

Facevano motocross nel Parco dell'Alta Murgia: fuggono alla vista dei cc

 
PotenzaLa tragedia
Scivola e cadendo parte un colpo dal suo fucile. Muore un cacciatore

Forenza, scivola e gli parte un colpo dal fucile: muore cacciatore

 
BariLa cena del cuore
Metti una sera a cena con i bimbi autistici dietro i fornelli

Metti una sera a cena a Bari con i bimbi autistici dietro i fornelli

 
HomeIl siderurgico
Cantiere Taranto, a studio sgravi del 100% per chi assume lavoratori ex Ilva

Cantiere Taranto, a studio sgravi del 100% per chi assume lavoratori ex Ilva

 
BrindisiPub Ciporti
Fasano, incendio a un pub: terzo attentato in pochi mesi

Fasano, incendio a un pub: terzo attentato in pochi mesi

 
MateraOperazione dei Cc
Pisticci, sorpresi in garage con 800 grammi di marijuana: in cella due 21enni

Pisticci, sorpresi in garage con 800 grammi di marijuana: in cella due 21enni

 

i più letti

Il duello

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Il club di Gagliano del Capo in gara come Best italian location organizzata dalla rivista Food & travel

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Il Salento lancia il guanto di sfida a Flavio Briatore. Il terreno della contesa è quello su cui l’imprenditore ha fatto scuola: clubbing e accoglienza extra lusso. E c’è da giocarsela fino in fondo, giacché si parte in netto vantaggio. A tenere alta la bandiera del Tacco d’Italia, oggetto di critiche feroci a cadenza regolare da parte dell’ex team manager della Formula 1 sulla improvvisazione nel fare turismo e ricettività al Sud, sarà uno dei simboli per eccellenza della nightlife salentina, il Gibò. L’eremo incastonato nella roccia di Gagliano del Capo, a un tiro di schioppo dal Finis terrae, concorre infatti col Billionaire di Porto Cervo di Briatore, ma anche con La Capannina di Franceschi a Forte dei Marmi, nell’edizione 2019 del «Food And Travel Award» per la sezione «Best Italian Location» organizzato dalla rivista «Food&Travel». L’esito delle votazioni di esperti, giornalisti e lettori, si conoscerà il 4 ottobre.

Tre simboli del divertimento d’eccellenza in gara, dunque, che già la scelta fra tanti in tutto il Belpaese sa in fondo di medaglia al valore. Ma vuoi mettere l’orgoglio di spuntarla non già sul tempio della bella vita in musica gradito a Montale e Ungaretti, ma su quel marchio del lusso esportato in tutto il mondo riconducibile all’imprenditore uso alle prediche dal pulpito dell’«io lo faccio meglio?». I salentini, già per dna poco permeabili alla critica, mica hanno dimenticato le stilettate del Flavio nazionale all’indomani del progetto, sfumato, di aprire un lido a marchio Twiga a Otranto e a poche ore dal mancato attracco, lo scorso agosto a Gallipoli, dello yacht del riccone di turno suo amico.

E allora, quale migliore occasione del duello offerto su un piatto d’argento dalla rivista di viaggi e lifestyle? La tenzone è dura assai e la vittoria tutt’altro che scontata. Il Billionaire da esperimento è diventato marchio di successo, replicato in più sedi. Quella storica, sul golfo del Pevero, nasce in una villa a tre piani ed è coacervo di stili per lusso addice. Storia antica quella de La Capannina, aperta tutto l’anno, buen retiro di Italo Balbo che la raggiungeva planando col suo idrovolante a pochi metri dall’ingresso, ma anche di famiglie nobili come gli Sforza, i Rospigliosi, i Della Gherardesca.

Rivoluzionario e visionario, come il suo fondatore Gigi Costa da Casarano, 77 primavere, solo all’anagrafe, il progetto Gibò. Un giro di valzer, la vita di una farfalla: apre ad agosto, per un mese. Fine settimana al ritmo delle note black di artisti d’oltreoceano, alba mozzafiato venuta alla luce sui mixer dei dj resident e bollicine «5 stelle» lusso. Epifania di una spocchia tutta salentina, carta d’identità di chi volle dimostrare che i sogni si possono avverare. Ora resiste, rilancia, innova per restare uguale. Ma non chiamatelo discoteca ché sarebbe come togliergli l’anima.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie