Venerdì 24 Maggio 2019 | 11:23

NEWS DALLA SEZIONE

Melendugno
Tap, su tracciato nuovo progetto spuntano coralli: verifiche

Tap, su tracciato nuovo progetto spuntano coralli: verifiche

 
Orrore nel Leccese
Salento, a 5 anni violentato e bruciato con sigarette. Indagati padre e zio

Salento, a 5 anni violentato e bruciato con sigarette. Indagati padre e zio

 
Senza lavoro
Povertà: a Lecce aumentano disoccupati in fila a emporio solidale

Povertà: aumentano disoccupati in fila a emporio solidale

 
È in prognosi riservata
Nardò, esplode distributore di bevande: grave operaio 23enne

Nardò, esplode distributore di bevande: grave operaio 23enne

 
L'omicidio nel 2017
Omicidio Noemi, troppe udienze: slitta Appello per ex fidanzato

Omicidio Noemi, troppe udienze: slitta Appello per ex fidanzato

 
Ingenti danni
Lecce, a fuoco villa di candidato Lega gestore di una spiaggia

Lecce, a fuoco villa di candidato Lega gestore di una spiaggia

 
La protesta
«Fascista!»: a Lecce cori e proteste contro il comizio di Salvini

I cori contro Salvini: a Lecce «Fascista!» e a Bari: «Vaff...»

 
La visita
Salvini a Lecce, striscione: «Benvenuto in terra accoglienza». Firmerà patto sicurezza urbana con Emiliano

Salvini a Lecce: «Benvenuto in terra accoglienza». Ma non mancano le proteste VIDEO

 
Il sopralluogo
Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato»

Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato» FT
Ulivi infetti anche nel Tarantino

 
Ambiente
Salento Ecoday: cittadini puliscono 18 aree, da Taranto a Otranto

Salento Ecoday: cittadini puliscono 18 aree, da Taranto a Otranto

 
Verso il voto
Lecce, assalto al gazebo Lega in centro: una ragazza contusa. Martedì atteso Salvini

Lecce, assalto a gazebo Lega in centro Identificati 8 presunti autori Salvini: «Vergogna»

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'episodio ad aprile
Calci e pugni a trans vicino stazione Foggia: arrestati in 4, due minorenni

Calci e pugni a trans vicino stazione Foggia: arrestati in 4, due minorenni

 
HomeLa sentenza
Spinazzola, Tar boccia aumento Irpef: Comune restituirà soldi ai cittadini?

Spinazzola, Tar boccia aumento Irpef: Comune restituirà soldi ai cittadini?

 
TarantoDalla polizia
Taranto, ferì uomo davanti a circolo, arrestato 27enne

Taranto, ferì uomo davanti a circolo, arrestato 27enne

 
BrindisiLa segnalazione
Brindisi: cous-cous a mensa, i genitori protestano

Brindisi: cous-cous a mensa, i genitori protestano

 
BariNel barese
Santeramo in Colle: rapina 14 negozi, arrestato 50enne, incastrato da telecamere

Santeramo: rapina 14 negozi, incastrato da telecamere

 
LecceMelendugno
Tap, su tracciato nuovo progetto spuntano coralli: verifiche

Tap, su tracciato nuovo progetto spuntano coralli: verifiche

 
MateraSanità
Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

Ospedale Tinchi, nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

 
PotenzaStatale 653
Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

 

i più letti

Iniziativa nel salento

Ospedale di Scorrano, il reparto di Pediatria si colora con le luminarie

Nei corridoi del nosocomio leccese verranno accese le luci tipiche delle feste patronali, per rendere la degenza dei piccoli pazienti più piacevole

Ospedale di Scorrano, il reparto di Pediatria si colora con le luminarie

Venerdì 26 aprile, alle 9.30, nella sala conferenze dell’Ospedale “Veris Delli Ponti” di Scorrano, in provincia di Lecce, alla presenza di tanti bimbi e di tante famiglie, avrà luogo l’inaugurazione di un evento speciale, l’accensione ufficiale delle luminarie nel reparto Pediatria. È l’ultima iniziativa dell’Associazione “Portatori sani di sorrisi” nell’ambito del progetto “Pediatrie in Festa”. Per la prima volta vengono inserite nei reparti le “Luminarie” tipiche delle feste patronali salentine. Sono l’emblema della festa e danno colore e calore agli ambienti richiamando momenti di spensieratezza. 

Il progetto “Pediatrie in Festa”, nato nel 2014 nel nosocomio “Santa Caterina Novella” di Galatina (Le), ora vede l’Associazione in azione nel reparto di Pediatria dell’ospedale “Veris Delli Ponti” di Scorrano, diretto dal Dott. Perrone. Il progetto prevede l’umanizzazione dei reparti ospedalieri creando e attrezzando questi ambienti con decori adatti ai piccoli ospiti. L’obiettivo, insieme ad altri progetti paralleli, è quello di sdrammatizzare l’ospedalizzazione e la vita in reparto dei bambini. Un ambiente adeguato e l’importante supporto dei volontari clown “Portatori sani di sorrisi” permettono ai piccoli eroi ricoverati di affrontare meglio la patologia e ai genitori di avere un punto di riferimento per il percorso ospedaliero.

Il tema dell’umanizzazione è stato inserito per la prima volta nel “Patto Stato - Regioni per la Salute 2014-2016” laddove si afferma che “nel rispetto della centralità della persona nella sua interezza fisica, psicologica e sociale, le Regioni e le Province Autonome s’impegnano ad attuare interventi di umanizzazione in ambito sanitario che coinvolgano aspetti strutturali, organizzativi e relazionali dell’assistenza” e si predispone un programma annuale di umanizzazione delle cure che comprenda la definizione di un’attività progettuale in tema di formazione del personale e un’attività progettuale in tema di cambiamento organizzativo indirizzato soprattutto all’Area critica, Pediatria, Comunicazione, Oncologia, Assistenza domiciliare. Creare contesti, nello specifico reparti ospedalieri, attraverso un approccio “ergonomico” ed “emozionale”, centrare l’attenzione sugli effetti che le forme, le superfici, i materiali, cosi come le luci, i colori, i suoni, gli odori, producono sulle nostre sensazioni di benessere o di disagio e sulle nostre emozioni, significa compiere un primo importante atto di cura.

I “Portatori sani di sorrisi”, un gruppo di volontari clown “dal naso rosso” convinti che a far del bene si riceve sempre del bene, rappresentano l’emblema dell’allegria, quell’allegria che scaturisce dalla semplicità dei gesti e delle azioni e che, nella spontaneità, trova riscontro ogni giorno nei milioni di sorrisi donati e ricambiati negli occhi dei bambini e degli adulti pieni di gioia e riconoscenza. L’ottimo staff medico, sempre molto attento, e il supporto delle associazioni operanti fanno si che si affronti meglio la malattia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400