Domenica 15 Settembre 2019 | 19:59

NEWS DALLA SEZIONE

Sulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 
La tragedia
Veglie, auto piomba su una bici: morto cicloturista belga

Veglie, auto piomba su una bici: morto cicloturista belga
Conducente era drogato

 
indagine nel Leccese
Trepuzzi, a 9 anni palpeggiata da anziano negoziante: arrestato

Trepuzzi, a 9 anni palpeggiata da anziano negoziante: arrestato

 
Il progetto
«Resilienza a domicilio»: l'associazione salentina 2HE porta gli psicoterapeuti nelle case dei malati di Sla

«Resilienza a domicilio»: l'associazione salentina 2HE porta gli psicoterapeuti nelle case dei malati di Sla

 
L'allarme
Gallipoli senza turisti e senza residenti: centro storico verso la desertificazione

Gallipoli senza turisti né residenti: centro storico verso la desertificazione

 
L'inchiesta
Salento, a 15 anni insulti e botte a scuola: indagati 4 bulli, anche una ragazzina

Salento, a 15 anni insulti e botte a scuola: indagati 4 bulli, anche una ragazzina

 
All'Ecotekne
Lecce, principio di incendio nella facoltà di Giurisprudenza: nessun ferito

Lecce, principio di incendio a Giurisprudenza: nessun ferito

 
In via vecchia carmiano
Lecce, vandali di notte nel centro disabili: gravi danni alla struttura

Lecce, vandali di notte nel centro disabili: gravi danni alla struttura

 
nel Leccese
Scorrano, intero centro sportivo costruito senza autorizzazioni: denunciata una donna

Scorrano, intero centro sportivo costruito senza autorizzazioni: denunciata una donna

 
Agricoltura
Xylella, allarme Coldiretti: «A Lecce 90% di olio in meno, frantoi pronti a chiudere»

Xylella, allarme Coldiretti: «A Lecce 90% di olio in meno, frantoi pronti a chiudere»

 
Il talento
Danza, il sogno di Valentino, da Leverano a New York

Danza, il sogno di Valentino, da Leverano a New York

 

Il Biancorosso

Serie C
Il nuovo Bari ricomincia da tre

Il nuovo Bari ricomincia da tre

 

NEWS DALLE PROVINCE

NewsweekLa telefonata a sorpresa
Depuratore Sava, Romina Power chiama ed Emiliano risponde: confronto a Domenica in

Depuratore Sava, Romina Power chiama ed Emiliano risponde: confronto a Domenica in

 
BatLa lite
Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

 
BariAlla Campionaria
Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: sala gremita per il Maestro

Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: sala gremita per il Maestro

 
FoggiaA Manfredonia
Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto

Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto. Fiamme anche a Torre Colimena, nel Tarantino

 
BrindisiNel brindisino
S.Michele Salentino come Milano: la scuola regala borracce e diari ecologici

S.Michele Salentino come Milano: la scuola regala borracce e diari ecologici

 
LecceSulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 
PotenzaA reggio emilia
La birra è troppo fredda, 39enne del Potentino tenta di strangolare una barista

La birra è troppo fredda, 39enne del Potentino tenta di strangolare una barista

 
MateraNel Materano
Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

 

i più letti

Aperta inchiesta

Ugento, botte al doposcuola: indagata la maestra

I ragazzi hanno registrato quello che accadeva durante le lezioni

Ugento, botte al doposcuola: indagata la maestra

Bacchettate agli alunni nel corso delle lezioni di doposcuola. Con tanto di ferite sul corpo ben visibili anche a distanza di giorni. Due le vittime sinora accertate. Ma gli allievi maltrattati potrebbero essere di più. E per fare luce sulla vicenda la Procura ha aperto un fascicolo d’indagine. Nel registro degli indagati è stato iscritto il nome di una insegnante di scuole medie, di mezza età, residente a Ugento. Non c’è un’ipotesi di reato ben definita. Potrebbe configurarsi l’accusa di maltrattamenti verso fanciulli o di abuso dei mezzi di correzione. Ma saranno gli accertamenti, eventualmente, a concretizzare un preciso reato.

Due le vittime, si diceva. Risiedono entrambe a Ugento. Hanno avuto il coraggio di raccontare ai genitori quanto accadeva nelle ore pomeridiane in casa dell’insegnante. Insulti, spintoni ogni qualvolta si rivelavano imprecisi nelle risposte e nei comportamenti. E soprattutto quelle ripetute bacchettate sulla testa e su altre parti del corpo. Colpi rimasti impressi sulla pelle. I modi ben poco pedagogici si sarebbero consumati quando i ragazzi svolgevano il doposcuola: a volte le lezioni erano singole, a volte in gruppo. Perché stando a quanto denunciato dai genitori dei ragazzi presso la caserma dei carabinieri di Ugento, l’insegnante avrebbe bacchettato i due allievi anche quando facevano doposcuola insieme. Più episodi, quindi.

Inizialmente gli stessi genitori hanno nutrito qualche dubbio sui racconti dei figli. Ma il quadro si è fatto più chiaro e ancora più sconcertante quando gli stessi ragazzi hanno portato con loro non solo libri e zaini ma anche un piccolo registratore. Una volta ascoltato il contenuto, i genitori hanno avuto la conferma che quanto riferito dai figli era vero. O quantomeno da verificare. Si sono così presentati spontaneamente in caserma per denunciare l’insegnate e consentire ai carabinieri di avviare le indagini. Su delega degli inquirenti, i militari dovranno ora acquisire i nominativi di tutti i genitori degli studenti che hanno frequentato casa dell’insegnante per seguire le lezioni di doposcuola. Il sospetto, infatti, è che i casi di maltrattamenti possano essere stati ben più dei due denunciati ora finiti all’attenzione della Magistratura.

Solo pochi mesi fa, una maestra di sostegno di una scuola primaria di Nardò, avrebbe ripetutamente maltrattato i giovanissimi allievi. Sospesa dal servizio per un anno la misura è stata ridotta a 6 mesi dai giudici del Tribunale del Riesame nelle scorse ore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie