Martedì 20 Novembre 2018 | 16:14

NEWS DALLA SEZIONE

La prima stamattina all'alba
Seconda tromba d'aria in Salento: sradica struttura legno, ferito 33enne

Seconda tromba d'aria in Salento sradica struttura legno: ferito 33enne

 
Maltempo al Sud
Tromba d'aria nel Salento, ecco l'enorme tornado che si avvicina

Tromba d'aria nel Salento, ecco l'enorme tornado che si avvicina

 
L'indagine
Qualità della vita: Lecce prima in Puglia

Qualità della vita: Lecce prima in Puglia

 
Ferrovie Sud Est
Lecce, piomba albero sui binari mentre passa il treno: sfiorata la tragedia

Lecce, piomba albero sui binari mentre passa il treno: sfiorata la tragedia

 
Controlli di Nas e Asl
Trepuzzi, insetti nei panini a scuola: “salta” il fornitore del pane

Trepuzzi, insetti nei panini a scuola: «salta» il fornitore del pane

 
L'emergenza Xylella
Lecce, «Olivicoltura al capolinea subito gli aiuti per ripartire»

Lecce, «Olivicoltura al capolinea subito gli aiuti per ripartire»

 
agricoltura
Salento, il maltempo distrugge gli ulivi «anti Xylella»

Salento, il maltempo distrugge gli ulivi «anti Xylella»

 
La denuncia
Trepuzzi, vermi nei panini della mensa per i bambini

Trepuzzi, vermi nei panini della mensa per i bambini

 
La decisione
Salento, il sindaco di Patù sospeso per effetto legge Severino

Salento, il sindaco di Patù sospeso per effetto legge Severino

 
La contestazione
Lezzi denuncia: «Lanci di uova e volantini No Tap in sede M5s a Lecce»

Lezzi denuncia: «Lanci di uova e volantini No Tap in sede M5s a Lecce»

 
Guida pericolosa
Lecce, 70enne va contromano in tangenziale e semina il panico: fermato

Lecce, 70enne va contromano in tangenziale e semina il panico: fermato

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Le precauzioni dell'Asl

Lecce, famiglia di 9 persone finisce in ospedale: donna rischia l'avvelenamento

Il responsabile si chiama Boletus Pulchrotinctus, fungo non commestibile e a tossicità incostante.

funghi

Diversi casi di intossicazione da funghi nel Leccese: una famiglia di 9 persone è finita al Pronto Soccorso dell'ospedale Vito Fazzi di Lecce per intossicazione lieve, una giovane donna, invece, è stata sottoposta alle cure dell'ospedale di Copertino perché ha manifestato sintomi più severi. Nel primo caso - si legge in una nota - il responsabile si chiama Boletus Pulchrotinctus, fungo non commestibile e a tossicità incostante; nel secondo il fungo incriminato è l’Inocybe, tossico e ritenuto responsabile della Sindrome Muscarinica (disturbi gastrointestinali, dispnea, disturbi respiratori di tipo asmatico, disturbi visivi, tremori, ipotensione arteriosa ecc.), il che comporta l’impiego di una terapia antiavvelenamento, come accaduto a Copertino, con la somministrazione dell’antidoto (l’Atropina).

I micologi della ASL Lecce sottolineano che bisogna porre molta attenzione alla raccolta, acquisto e consumo di funghi. Due le raccomandazioni principali: far controllare i funghi dagli esperti micologi, ed evitare assolutamente di acquistare funghi da venditori ambulanti su area pubblica, se privi delle certificazioni, e nel caso avvertire immediatamente la Polizia urbana. I pericoli per la salute, infatti, possono annidarsi non solo in prodotti spontanei raccolti nei boschi o in campagna, ma anche in funghi acquistati di cui tuttavia non si conosce l’origine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400