Mercoledì 28 Settembre 2022 | 22:04

In Puglia e Basilicata

Il caso

Migranti, Calimera offre ospitalità
sindaco Riace. Lega: spot a illegalità

Salvini e il tweet su arresto sindaco Riace, Emiliano: «Doveva stare zitto»

Foto di Piero Aricò

Dopo l'offerta del primo cittadini salentino

18 Ottobre 2018

Redazione on line

La sindaca di Calimera (Lecce), Francesca De Vito, ha offerto ospitalità al sindaco di Riace, Mimmo Lucano, sottoposto a divieto di dimora nella sua città. La proposta ha suscitato la reazione del segretario regionale della Lega in Puglia, Andrea Caroppo, secondo il quale «la manifestazione di ospitalità è un grave spot ideologico all’illegalità».

«Il Sindaco di Riace - dice Caroppo - non è in esilio, ma sottoposto a misura cautelare nell’ambito di un procedimento penale nel quale risulta indagato. Chiedo quindi al Sindaco di Calimera se manifesta stima e propone ospitalità a tutti coloro che sono sottoposti a misure cautelari o indagati per gravi reati? E’ così che il Sindaco - sottolinea Caroppo - rispetta il lavoro della magistratura e promuove la legalità? Il procedimento che coinvolge Lucano è lo sviluppo, sul piano giudiziario, di accertamenti partiti quando al Ministero dell’Interno c'era il Pd Minniti e sulla scorta anche di anomalie rilevate dall’Anci due anni fa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725