Sabato 19 Gennaio 2019 | 05:23

NEWS DALLA SEZIONE

Il movimento nel Salento
Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

 
Nel Leccese
Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

 
Il festival
Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

 
All'ospedale Vito Fazzi
ospedale Vito Fazzi di Lecce

Polmone asportato senza aprire torace: super-intervento a Lecce

 
Parla Vincenzo Zara
Unisalento, Rettore: «Immatricolazioni in crescita»

Unisalento, Rettore: «Immatricolazioni in crescita»

 
Lontano almeno 300 metri
Nardò, 75enne geloso picchiava la moglie: mi tradisce

Nardò, 75enne geloso picchiava la moglie: «Mi tradisce»

 
nel Leccese
Geloso della moglie, la picchia e minaccia per anni: nei guai un 75enne a Nardò

Geloso della moglie, la picchia e minaccia per anni: nei guai un 75enne a Nardò

 
Il progetto non decolla
Monteroni, stop all'università islamica: il Tar dà ragione al comune

Monteroni di Lecce, l'università islamica non si farà: il Tar dà ragione al comune

 
Il gasdotto
Tap, completato project financing per 3,9 miliardi di euro

Tap, completato project financing per 3,9 miliardi di euro

 
La nomina
Lecce, dopo le dimissioni di Salvemini nominato commissario ex prefetto Sodano

Lecce, dopo dimissioni di Salvemini nominato commissario: è l'ex prefetto Sodano

 
12 e 13 gennaio
BlaBlaBla Festival: a Trepuzzi contro le discriminazioni di genere

BlaBlaBla Festival: a Trepuzzi contro le discriminazioni di genere

 

Università

UniSalento, Medicina in inglese, Zara smentisce: «Nessun protocollo firmato»

La replica del rettore, Vincenzo Zara: «Al momento parliamo di proposta allo studio»

UniSalento, Medicina in inglese, Zara smentisce: «Nessun protocollo firmato»

LECCE - «Non è stato firmato alcun protocollo d’intesa relativo alla potenziale attivazione presso l'Università del Salento di un corso di laurea in Medicina e Chirurgia in lingua inglese nell’anno accademico 2019-2020». Lo sottolinea il rettore, Vincenzo Zara, in merito a notizie circolate sull'attivazione del corso di laurea.

«Un protocollo d’intesa non è stato firmato - precisa Zara - né poteva esserlo. Chi conosce i meccanismi della governance universitaria sa che l’iter è ben diverso». «Come abbiamo già chiarito pochi giorni fa - evidenzia il rettore - al momento parliamo di una proposta allo studio, per la quale seguiamo la normale procedura già utilizzata per l’attivazione dei corsi in Viticoltura ed Enologia, e in Scienze Motorie e dello Sport, sempre in collaborazione con l’Università di Bari». «Ciò testimonia - aggiunge - come i nostri due Atenei siano passati, sulla base di una forte volontà politica di noi rettori, da una logica competitiva a una logica collaborativa, nell’interesse del sistema universitario pugliese, degli studenti e delle famiglie del territorio».

«Fa parte delle mie competenze di rettore - continua Zara - elaborare proposte per il miglioramento dell’offerta formativa», poi è «naturale che le proposte passino alla valutazione degli Organi interni d’Ateneo e che continuino l’iter a livello regionale e nazionale». «Ovviamente - conclude - la proposta è complessa e si può realizzare solo con l’apporto di risorse umane e strumentali dell’Università di Bari, della Asl, della Regione e di tutti gli altri soggetti interessati al nuovo corso».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400