Mercoledì 20 Marzo 2019 | 18:06

NEWS DALLA SEZIONE

Il 25 marzo
Xylella, ministro Lezzi convoca incontro con sindaci del Salento

Xylella, ministro Lezzi convoca incontro con sindaci del Salento

 
I dati
Unisalento, rettore: «Immatricolazioni cresciute del 7,5%»

Unisalento, rettore: «Immatricolazioni cresciute del 7,5%»

 
La storia
Lecce, un chirurgo da Manchester per unire esofago e intestino di un bambino

Lecce, un chirurgo da Manchester per unire esofago e intestino di un bambino

 
La novità
Lecce, a 14 anni inventano start-up «cartacea»: nei segnalibri Ronaldo, Icardi, Einstein e Walt Disney

Lecce, a 14 anni inventano start-up «cartacea»: nei segnalibri Ronaldo, Icardi, Einstein e Walt Disney

 
Battuto Messuti
Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, coordinatore pugliese FdI

Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, di Fratelli d'Italia

 
Suonando il clacson
Lecce: mette in fuga 2 uomini che stavano pestando un terzo, eroica docente universitaria

Lecce: mette in fuga 2 uomini che stavano pestando un terzo, eroica docente universitaria

 
La sentenza
Gallipoli, parcheggio stadio a società calcio senza gara: condannato ex sindaco

Gallipoli, parcheggio stadio a società calcio senza gara: condannato ex sindaco

 
Le primarie
Lecce, corsa a tre nel centrodestra per la candidatura a sindaco: si vota fino alle 21

Lecce, corsa a tre nel centrodestra per la candidatura a sindaco: voto sino alle 21

 
Sulla circonvallazione
A fuoco negozio di articoli per le feste, paura a Lecce nella notte

A fuoco negozio di articoli per le feste, paura a Lecce nella notte

 
I dati del 2018
Lecce, più sentenze che ricorsi: «Ma mancano i magistrati»

Lecce, al Tar più sentenze che ricorsi: «Ma mancano i magistrati»

 
Il furto
Lecce, rubati mezzi per centinaia di migliaia di euro a una ditta: trovati nel Foggiano

Lecce, rubati mezzi per centinaia di migliaia di euro a una ditta: trovati nel Foggiano

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariA Bari
Tentò di investire condomino e lo perseguitò per anni: divieto di avvicinamento per stalker

Tentò di investire condomino e lo perseguitò per anni: divieto di avvicinamento per stalker

 
MateraLe dichiarazioni
Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

 
BatNel nordbarese
Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

 
LecceIl 25 marzo
Xylella, ministro Lezzi convoca incontro con sindaci del Salento

Xylella, ministro Lezzi convoca incontro con sindaci del Salento

 
FoggiaNel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 

ambiente

Troppo manganese nei pozzi di Burgesi. L’Arpa dà l’allarme

Nei campioni di acqua raccolti riscontrata una concentrazione di 80 microgrammi per litro contro i 50 previsti dalla legge. Rientrano i timori per il pcb

la discarica di Burgesi

UGENTO - Nuovo allarme a Burgesi: nell’acqua di uno dei pozzi attorno alla discarica il livello di manganese supera i limiti di legge. A dirlo sono gli ultimi rilievi dell’Arpa. Già allertati Provincia, sindaco, Asl e il Servizio Gestione rifiuti e bonifiche.

Per il manganese, il Testo unico dell’Ambiente prevede, quale soglia di contaminazione delle acque sotterranee, il valore di 50 microgrammi per litro. Le analisi eseguite nei laboratori leccesi dell’Arpa, però, ha rilevato una concentrazione pari a 80 microgrammi. L’acqua analizzata è quella prelevata con campionamento statico il 15 marzo da uno dei pozzi esterni alla discarica, il numero 4, distante poco più di 200 metri dall’impianto principale della discarica. Il pozzo è stato individuato dai carabinieri del Noe di Lecce ed è lo stesso campionato dal Cnr di Bari su delega della Procura di Lecce durante le indagini dalle quali è emersa la presenza (finora ancora presunta) di 600 fusti di pcb. È anche lo stesso nel quale, lo scorso anno, furono trovate tracce di pcb.

Il manganese, metallo essenziale per la sopravvivenza degli esseri umani (è presente, infatti, in moltissimi alimenti), può avere effetti tossici per la salute se assunto in concentrazioni troppo alte. Secondo quanto riportato dal Ministero della Salute, l’inalazione cronica di manganese per esposizione lavorativa può causare «alterazioni neurologiche generalmente reversibili (debolezza, anoressia, dolore muscolare, apatia, eloquio rallentato, riduzione della mimica facciale). Fortunatamente, «l’esposizione per ingestione sembra essere meno dannosa rispetto a quella per inalazione».

La Regione ha subito attivato le procedure previste dalle norme. Il Dipartimento Ecologia e paesaggio, appresi i risultati delle analisi dell’Arpa, ha scritto al settore Ambiente della Provincia per sollecitarlo a «svolgere le opportune indagini volte a identificare il responsabile dell’evento di superamento dei valori di concentrazione soglia di contaminazione» e ad attivare e ultimare con urgenza la procedura prevista dal Testo unico sull’ambiente (cioè a diffidare, con un’ordinanza motivata, il responsabile della potenziale contaminazione a provvedere alla bonifica del sito contaminato). L’accertamento servirà a consentire, qualora sia verificata la responsabilità «in capo al gestore Monteco srl, l’applicazione dei provvedimenti previsti dalla legge». La Regione ha anche chiesto all’Arpa di comunicare se il pozzo rientra nel Piano di monitoraggio e controllo previsto nell’ultima Autorizzazione integrata ambientale.

L’acqua dello stesso pozzo è stata analizzata anche dai laboratori dell’Arpa di Taranto per verificare i livelli di pcb e diossine. Nel 2017 erano emersi valori oltre la soglia di pcb (0,0373 microgrammi per litro, a fronte di un limite pari a a 0,01 microgrammi). Problema rientrato: la concentrazione è di 0,003 microgrammi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400