Giovedì 25 Aprile 2019 | 07:44

NEWS DALLA SEZIONE

Tecnologia
Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

 
L'operazione dei cc
Lecce, distruggono i vetri di 5 auto e di un’ambulanza: denunciati

Lecce, distruggono i vetri di 5 auto e di un’ambulanza: denunciati

 
Tap e Poseidon
Gasdotti in Salento: un risiko tra energia e geopolitica

Gasdotti in Salento: un risiko tra energia e geopolitica

 
L'inchiesta
Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

 
Il martedì dei leccesi
A Lecce la Pasquetta continua con «Lu riu»: tra pic nic e musica

A Lecce la Pasquetta continua con «Lu riu»: tra pic nic e musica

 
La tragedia di Pasquetta
Melendugno, contro frontale muore una 25enne: grave una coppia

Melendugno, scontro frontale muore 25enne: grave una coppia

 
A Ugento
Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

 
Tutela ambientale
Lecce, scatta il divieto di accensione dei fuochi e barbecue nei boschi

Lecce, scatta il divieto di accensione dei fuochi e barbecue nei boschi

 
Il caso
Lo operano per un'ernia, gli tolgono un testicolo: risarcito

Lo operano per un'ernia, gli tolgono un testicolo: risarcito

 
Inchiesta Favori & giustizia
Pm Arnesano resta ai domiciliari: ma farà Pasqua con i suoi

Pm Arnesano resta ai domiciliari: ma farà Pasqua con i suoi

 
Nel Salento
Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl premio
Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
LecceTecnologia
Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

 
BatLavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
FoggiaL'intervista
Giannini: «Al treno-tram la Regione ha rinunciato»

Giannini: «Al treno-tram Foggia-Manfredonia la Regione ha rinunciato»

 
BrindisiStalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 

Lecce

Corteo non autorizzato, 14 No Tap a rischio processo

C'è anche leader della protesta. «Mi difenderò in tutte le sedi opportune insieme ai compagni colpiti, contro chi ci accusa che prendere la parola è reato»

no tap

MELENDUGNO (LECCE) - La Procura di Lecce ha notificato a 14 attivisti 'No Tap' l’avviso di conclusione delle indagini preliminari relativo ad una manifestazione pubblica non autorizzata svoltasi a Lecce lo scorso 19 novembre, in risposta all’istituzione da parte del Prefetto di Lecce a Melendugno della cosiddetta 'zona rossà, all’interno della quale sono in corso i lavori per la costruzione di parte del gasdotto.

Tra i destinatari dell’avviso, che solitamente precede la richiesta di rinvio a giudizio, c'è Gianluca Maggiore, coordinatore del Movimento anti Tap che si oppone alla realizzazione a San Foca di Melendugno del terminale del gasdotto Tap, in corso d’opera nella vicina San Basilio. Nell’avviso di conclusione delle indagini preliminari è contestato «l'aver partecipato ed aver preso parola, in concorso fra loro, pur essendo a conoscenza dell’omesso preavviso al questore, alla riunione pubblica non autorizzata, finalizzata a manifestazioni di protesta contro il gasdotto Tap, espresse con modalità di corteo dinamico avente in testa due striscioni recanti la scritta: 'Contro tutte le nocività-no Tap- né qui né altrovè; 'Contro Tap blocchiamo tuttò, ed attuando numerosi blocchi della circolazione veicolare in vie del centro cittadino».

«Mentre l’Azerbaijan (da dove partirà il gasdotto che arriverà in Puglia, ndr) viene condannato dal Cedu per l'arresto illegale di attivisti - commenta polemico Gianluca Maggiore - in una provincia dello stato caucasico, la provincia di Lecce, continuano le violazioni dei diritti fondamentali ai danni della cittadinanza. Mi difenderò in tutte le sedi opportune insieme ai compagni colpiti, contro chi ci accusa che prendere la parola è reato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400