Lunedì 27 Gennaio 2020 | 12:35

 

Tutto sul Bari calcio

il Biancorosso Facebook
 

serie c

Laribi a un passo dal Bari, Delio Rossi: «Un binomio perfetto»

Laribi a un passo dal Bari, Delio Rossi: «Un binomio perfetto»

Rossi è il 'papà calcistico' del centrocampista

Per Karim Laribi è stato una sorta di papà calcistico. Delio Rossi ha rivestito un ruolo di primo piano nel percorso del 28enne italo-tunisino, ormai davvero ad un passo dall’approdo al Bari. La trattativa è virtualmente chiusa dato l’accordo raggiunto con le due società che ne detengono i diritti, ovvero Verona (proprietaria del cartellino) ed Empoli: vanno soltanto limati alcuni dettagli con il centrocampista.

Delio Rossi ha visto Laribi crescere nel settore giovanile del Palermo, lo ha «spinto» verso la prima avventura tra i professionisti nel Foggia di Zdenek Zeman (tecnico fondamentale nella sua formazione), poi se l’è ritrovato al Bologna che portò in serie A nel 2015. Insomma, il tecnico riminese (ora in attesa di chiamata dopo l’esperienza della scorsa stagione, ancora a Palermo) conosce a menadito il colpo che sta per mettere a segno il club biancorosso.

Delio Rossi, come ha scoperto Karim Laribi?
«Ho sempre avuto predilezione per i giovani di talento. L’avevo notato nella Primavera del Palermo e lo aggregai stabilmente alla prima squadra. Tecnicamente aveva una marcia in più, sebbene fosse ancora 18enne. Avrei voluto farlo esordire in serie A, ma mancò l’occasione».

Impossibile non pensare che ci sia il suo zampino nel successivo passaggio al Foggia di Zeman.
«Diciamo che se mi chiesto un parere in merito a quell’operazione, la risposta fu senza dubbio positiva».

Che cosa rende speciale Laribi?
«La qualità è da massimo palcoscenico, il tocco è pulito, le idee sempre funzionali al modo di giocare della squadra. E poi ha un tiro che spesso può risultare determinante nelle sorti di una gara».

Il Bari cerca un uomo che possa fare la differenza sulla trequarti: è la scelta giusta?
«Penso che Laribi offra ben più di una soluzione. L’ho paragonato a Nainggolan perché, come il belga del Cagliari, anche Karim è un centrocampista che ama giostrare tra le linee pur non nascendo trequartista puro. Tuttavia, interpreta perfettamente anche la posizione di mezzala con propensioni offensive».

Nel 2014-15 avete condiviso la promozione in A con il Bologna.
«Io arrivai nella fase conclusiva del torneo, poi centrammo il salto nella massima categoria ai playoff. Lui era un pilastro del quel gruppo, segnò pure otto reti (tra le quali una doppietta contro il Bari, ndc). In quel frangente si dimostrò non solo un grande calciatore, ma un uomo vero in un frangente di difficoltà della squadra e in una piazza che non aveva alternative al successo».

Come si spiega la sua mancata affermazione ai massimi livelli, al punto da scendere in C a soli 28 anni?
«È un calciatore dalle caratteristiche particolari: occorre crederci, ritagliargli la posizione giusta. Forse gli è mancata la congiuntura giusta, ma non ha nulla da invidiare a chi è in A. In quanto alla probabile scelta attuale, se si parla di Bari non conta la categoria. Vale una piazza che sa infondere emozioni uniche. E se ha deciso di sposare questo progetto, darà tutto perché è un ragazzo di parola».

In che modo potrà essere decisivo per il Bari?
«È fondamentale capire in quali condizioni arriva. Essendo molto dinamico, ha bisogno di essere al top per mostrare il suo potenziale. Non c’è dubbio che sarà un valore aggiunto: che il Bari recuperi dieci punti alla Reggina non è un’impresa di facile realizzazione. Ma i galletti hanno tutto per vincere i playoff. E Laribi non trema nelle gare da dentro o fuori».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DAL BIANCOROSSO

Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della R...

 
Bari e la «condanna» a vincere, Vivarini: «Non c'è altro verbo»

Bari e la «condanna» a vincere, Vivarini: «Non c'è altr...

 
Bari, metamorfosi Simeri: ora segna e fa segnare

Bari, metamorfosi Simeri: ora segna e fa segnare

 
Bari, Vivarini già guarda alla trasferta calabrese: «Testa alla partita di domenica»

Bari, Vivarini già guarda alla trasferta calabrese: «Te...

 
Bari in nottuna al San Nicola (ore 20.45) contro la Sicula Leonzio

Bari, gol di Simeri porta biancorossi a meno 6 dalla ca...

 
Bari, ingaggiato centrocampista Laribi, in prestito dal Verona

Bari, ingaggiato centrocampista Laribi, in prestito dal...

 
Bari, mercato bollente: Laribi, fantasia per Vivarini

Bari, mercato bollente: Laribi, fantasia per Vivarini