Mercoledì 19 Settembre 2018 | 16:52

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

indagini di 10 anni fa

Inchiesta Tempa Rossa
«fuori tempo»
i reati sono stati prescritti

Tempa rossa

POTENZA - La Corte d’Appello di Potenza, nel corso dell’udienza che si è svolta oggi, ha dichiarato l'intervenuta prescrizione per i reati di corruzione, turbativa d’asta, falso in atto pubblico, abuso d’ufficio e favoreggiamento, nell’ambito del processo «Totalgate», nato dall’inchiesta coordinata dall’allora pm di Potenza Henry John Woodcock nel 2008 sui lavori di realizzazione del Centro Olio di Tempa Rossa di Corleto Perticara (Potenza) della Total. Dal processo escono quindi gli imprenditori, le società e alcuni ex dirigenti della Total, tra i quali l’ex amministratore delegato e uno dei manager della compagnia petrolifera francese, Lionel Lehva, e Jean Paul Juguet (entrambi condannati a tre anni e sei mesi di reclusione in primo grado).

In base alla decisione della Corte, quindi, il processo di Appello riguarderà solo la vicenda relativa all’esproprio dei terreni per la realizzazione del Centro Olio, e i reati di tentata concussione per quattro imputati: due ex dirigenti locali della Total, Roberto Francini e Roberto Pasi (condannati a sette anni di reclusione ciascuno nel 2016), l’ingegnere Roberto Giliberti e il dirigente dell’ufficio tecnico del Comune di Corleto Perticara, Michele Schiavello (condannati a cinque anni ciascuno in primo grado).
La prescrizione, secondo quanto si è appreso, è quindi intervenuta per l’imprenditore Francesco Rocco Ferrara, per l’ex sindaco di Gorgoglione (Matera), Ignazio Tornetta, per l'imprenditore Nicola Rocco Donnoli e per le imprese coinvolte nel processo. Il Tribunale di Potenza nel 2016 aveva condannato in tutto nove persone, per pene che complessivamente ammontavano a 47 anni e sei mesi di reclusione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Università, a Lecce gli Stati Generali del Diritto allo Studio

Università, a Lecce gli Stati Generali del Diritto allo Studio

 
Palagiustizia, ok alla proposta del Ministero sulla nuova sede

Palagiustizia, ok alla proposta del Ministero sulla nuova sede

 
Incidente stradale sull' A14: morti due pugliesi, ferite altre due persone

Incidente stradale: morti due pugliesi, ferite altre due persone

 
Cosenza rialza subito il Lecce: «Questo è un gruppo importante»

Cosenza rialza subito il Lecce: «Questo è un gruppo importante»

 
Deli non ci sta: «niente drammi il Foggia sa come ripartire»

Deli non ci sta: «Niente drammi il Foggia sa come ripartire»

 
Pensionato scompare a Brindisi, ricerche in tutta la zona

Pensionato scompare a Brindisi, ricerche in tutta la zona

 
Giancaspro fa ricorso al Tar«Bloccate l'esordio del Bari»

Giancaspro fa ricorso al Tar
«Bloccate l'esordio del Bari»

 
Oltre cento bustine di marijuana e armi illegali, tre arresti a Bari Vecchia

Oltre cento bustine di droga e armi illegali, tre arresti a Bari Vecchia

 

GDM.TV

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 
Fiera: gli spazi più amati dai 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento "military style" con l'esercito

Fiera: 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento «military style»

 
Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

 
Bari, anziano cade in un pozzoil salvataggio dei Vigili del fuoco

Bari, anziano cade in un pozzo
il salvataggio dei Vigili del fuoco Vd

 
Bari, il raduno dei bikers:moto, birra e tanta musica IL VIDEO

Bari, il raduno dei bikers: moto,
birra e tanta musica fino a sera

 
Grave incidente in via Barisano da Trani: motociclista in codice rosso

Grave incidente in via Barisano da Trani: motociclista in codice rosso

 
Pace fatta tra Emiliano e Nunziante, il governatore: «Grazie Tonino»

Pace fatta tra Emiliano e Nunziante, il governatore: «Grazie Tonino» VD

 

PHOTONEWS