Lunedì 27 Gennaio 2020 | 09:30

NEWS DALLA SEZIONE

L'inchiesta
Valigia di cartone sostituita dal trolley, ma pugliesi e lucani restano emigranti

Valigia di cartone sostituita dal trolley, ma pugliesi e lucani restano emigranti

 
Il voto
Regionali Calabria

Regionali, in Calabria vince l'azzurra Santelli con oltre 20 punti di distacco su Callipo. I dati

 
Lo scrutinio
Emilia Romagna, confronto tra Borgonzoni Bonaccini

Regionali, in Emilia Romagna Bonaccini accarezza la vittoria nella notte. Lega e Pd oltre il 30%. «Scomparso il M5S»
Guarda i dati ufficiali

 
27 gennaio
Shoah in Puglia. Loizzo: «Ricordare è un valore»

Shoah in Puglia. Loizzo: «Ricordare è un valore»

 
La tragedia
San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

 
Aggressione
Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

 
Trasporti
Via libera al tunnel dell’Irpinia per unire Bari con Napoli

Via libera al tunnel dell’Irpinia per unire Bari con Napoli

 
Ambiente
Meno rifiuti sulle spiagge della Puglia: soprattutto bottiglie di plastica e reti per mitili

Meno rifiuti sulle spiagge della Puglia: soprattutto bottiglie di plastica e reti per mitili

 
La storia
L'amore di Liliana Segre per un marito conservatore: parla il figlio Alberto

L'amore di Liliana Segre per un marito conservatore: parla il figlio Alberto

 
Centrosinistra
Puglia, lite sui soldi delle primarie: casse vuote. Amati: così si annulla tutto

Puglia, lite sui soldi delle primarie: casse vuote. Amati: così si annulla tutto

 
Attentato
San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 23 mezzi azienda raccolta.

San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 25 mezzi azienda raccolta

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato. Alle 15 la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatCultura
Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

 
BariLa novità
Bari, al Museo «c'è un morto»: ecco il gioco virtuale di 5 giovani informatici

Bari, al Museo «c'è un morto»: ecco il gioco virtuale di 5 giovani informatici

 
BariL'inchiesta
Valigia di cartone sostituita dal trolley, ma pugliesi e lucani restano emigranti

Valigia di cartone sostituita dal trolley, ma pugliesi e lucani restano emigranti

 
BrindisiL'aggressione
Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

 
HomeLa tragedia
San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

brindisino ex udc

Morte cerebrale per Mimmo Mele
nella bufera per cocaina ed escort
Per sua volontà donati gli organi

Mimmo Mele

Mimmo Mele

BRINDISI - Un malore improvviso, nel cuore della notte: l’ultimo atto per l’ex parlamentare dell’Udc Mimmo Mele, ricoverato d’urgenza in ospedale dove poi è stata dichiarata la sua morte cerebrale, è stato un gesto di generosità da lui stesso deciso in vita. Il politico che finì nella bufera nel 2007 per aver trascorso una notte a base di cocaina con due escort, aveva dato l’assenso alla donazione degli organi, non è stato necessario chiedere il consenso ai familiari.
Mele, 60 anni, aveva lasciato la politica nel 2015 e si era ritirato a vita privata. Era stato sindaco della sua Carovigno (Brindisi). Perennemente sotto i riflettori, stremato dalle polemiche e dalla rievocazione continua delle sue vicende passate, come lui stesso ricordava, aveva deciso di dimettersi dalla carica di primo cittadino per tornare a occuparsi della sua impresa di famiglia.

Nella tarda serata di ieri la richiesta di soccorso. L’ex politico è stato trasportato d’urgenza prima all’ospedale di Ostuni, poi trasferito al Perrino di Brindisi dove ne è stata dichiarata la morte cerebrale. Il protocollo per giungere al prelievo degli organi prevede alcuni passaggi obbligati, tra cui qualche ora di osservazione.
Cosimo Mele, detto Mimmo, si era lasciato alle spalle tutte le vicende giudiziarie che lo avevano riguardato, uscendone indenne. Nel 1999 era stato arrestato in una vicenda che trattava di presunta concussione e che lo riguardava in quanto vicesindaco di Carovigno. Era stato assolto da alcune accuse, prescritto il resto dopo la riqualificazione delle contestazioni più gravi in ipotesi più lievi.

Nel 2007 era deputato dell’Udc quando fu costretto ad ammettere di aver trascorso, in un hotel di via Veneto a Roma, la notte con due escort. Una delle due si era sentita male ed era stata ricoverata in ospedale. La procura della Capitale avviò una inchiesta per omissione di soccorso e per cessione di cocaina. Per il primo reato vi fu archiviazione. Per gli altri capi di imputazione, dopo un processo lungo otto anni, il giudice monocratico si è pronunciato con una sentenza di assoluzione e prescrizione. Mele aveva impugnato la decisione del Tribunale, puntando al massimo risultato: l’assoluzione da tutto. Dopo quella vicenda si era dimesso dal partito, ma non dalla Camera. Nel 2009 si era candidato alle provinciali con il movimento Alleanza di centro, senza riuscire ad essere eletto. Nel 2013 era diventato sindaco di Carovigno: «il mio riscatto», dichiarò all’epoca.
La notizia su Mele ha fatto presto il giro dei social: cariche politiche, vecchi amici, perfino i nemici politici di un tempo, hanno scritto qualche riga su facebook per omaggiare l’ex parlamentare, consigliere regionale e sindaco del brindisino: per tutti «un uomo di grande generosità». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie