Domenica 07 Marzo 2021 | 22:40

NEWS DALLA SEZIONE

Il virus
Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

 
Serie c
Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

 
Il bollettino nazionale
Coronavirus in Italia: 20.765 nuovi casi e 207 morti nelle ultime 24 ore

Coronavirus in Italia: 20.765 nuovi casi e 207 morti nelle ultime 24 ore

 
Lotta al virus
Dilemma Puglia: indice Rt sotto 1, ma scuole a distanza anche dopo il 14?

Dilemma Puglia: indice Rt sotto 1, ma scuole a distanza anche dopo il 14?

 
Il bollettino regionale
Coronavirus in Puglia, su 8497 tamponi 1155 positivi: 10 i morti. Tasso di positività al 13,5%

Coronavirus in Puglia, su 8497 tamponi 1155 nuovi positivi: 10 i morti. Tasso di positività al 13,5%

 
Il caso
Puglia, «vitalizi, i tagli sono illegittimi si pronunci la Corte costituzionale»

Puglia, «vitalizi, i tagli sono illegittimi si pronunci la Corte costituzionale»

 
Serie B
Il Lecce cerca il colpo di Coda: a Reggio Emilia serve soltanto vincere

Il Lecce cerca il colpo di Coda: a Reggio Emilia serve soltanto vincere

 
Il caso
Regione Puglia, Stea annuncia: «Avviata indagine su molestie nei luoghi di lavoro»

Regione Puglia, Stea annuncia: «Avviata indagine su molestie nei luoghi di lavoro»

 
#seRENInsieme
Salute, l'11 marzo si festeggia la Giornata mondiale del rene

Salute, l'11 marzo si festeggia la Giornata mondiale del rene

 
L'emergenza
Scuola e Covid in Puglia, Emiliano: «Basta scaricabarile, a decidere sulle lezioni sia il governo»

Scuola e Covid in Puglia, Emiliano: «Basta scaricabarile, a decidere sulle lezioni sia il governo». Decaro: «Ragazzi in dad e poi affollano la movida»

 
Lotta al virus
Covid ad Acquaviva, uscite vietate ai minori di 14 anni non accompagnati: la stretta del sindaco

Covid ad Acquaviva, uscite vietate ai minori di 14 anni non accompagnati: la stretta del sindaco

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

Covid news h 24Il virus
Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

 
FoggiaIl caso
Covid 19 a Foggia, in 9 sorpresi a giocare a carte: multati

Covid 19 a Foggia, in 9 sorpresi a giocare a carte: multati

 
LecceLa nomina
Musica, 5 vincitori e menzione speciale per il premio delle Arti a Lecce

Musica, 5 vincitori e menzione speciale per il premio delle Arti a Lecce

 
BatIl caso
Trani, la discarica si trasforma in impianto

Trani, la discarica si trasforma in impianto

 
MateraIl caso
Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

 
TarantoQuote rosa
Taranto, assunzioni col trucco: in 18 sotto processo

Taranto, assunzioni col trucco: in 18 sotto processo

 
PotenzaIl caso
Maratea, scoppia zuffa fra sindaco e assessore: entrambi in ospedale

Maratea, scoppia zuffa fra sindaco e assessore: entrambi in ospedale

 
BrindisiLa cerimonia
L’abbraccio Puglia-Albania: «A Brindisi una medaglia per l’accoglienza»

L’abbraccio Puglia-Albania: «A Brindisi una medaglia per l’accoglienza»

 

i più letti

l'incidente

Ilva, esplode caffettiera
4 feriti, area sequestrata

ILVA

E’ stata sequestrata l’area del reparto Vetreria del Piazzale mezzi (Pzl) dello stabilimento Ilva di Taranto in cui ieri sera si è verificata una esplosione, forse a causa dello scoppio di una macchina elettrica per il caffè, che ha provocato il ferimento di quattro operai, accompagnati in ospedale e poi dimessi.
L’azienda ha comunicato ai sindacati che due lavoratori hanno riportato ustioni giudicate guaribili in 20 giorni. Ad altri due operai sono stati riscontrati traumi vari con prognosi di 21 e cinque giorni. Nell’area della vetreria era presente anche un quinto operaio, che non ha riportato conseguenze. Lo Spesal (Servizio di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro dell’Asl) sta cercando di individuare l’origine dell’esplosione. Lo scoppio, a quanto si è appreso, ha innescato a catena l'esplosione di alcune bombolette spray di lubrificante che erano nella zona. Si è generato, quindi, un incendio che è stato successivamente spento dai vigili del fuoco del distaccamento interno allo stabilimento.

Ieri mattina, il siderurgico era stato oggetto di un altro ferimento a quanto pare causato dalla rottura di un tubo nell'impianto di desolforazione che avrebbe provocato la fuoriuscita di soda caustica provocando forte bruciore agli occhi e alla labbra di un operaio visitato in infermeria. Fonti aziendali dicono però che non si e' verificata nessuna rottura di tubazione nello stabilimento di Taranto, ma che è stata riscontrata una micro perdita di dimensioni estremamente ridotte da non causare fuoriuscita di soda caustica e, dunque, danni dovuti al contatto con questa sostanza, peraltro inodore e incolore. Nel frattempo, l'impianto e' stato momentaneamente fermato per consentire l'intervento e la riparazione. L'operaio pare non indossasse le dotazioni di sicurezza (come previsto dalle procedure).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie