Mercoledì 18 Settembre 2019 | 18:10

NEWS DALLA SEZIONE

Nordbarese
Scontro treni Ferrotramviaria: Tribunale rigetta patteggiamento capostazione

Scontro treni Ferrotramviaria: Tribunale rigetta patteggiamento capostazione

 
Meteo
Maltempo, allerta arancione sul Gargano: temporali su tutta la Puglia

Maltempo, allerta arancione sul Gargano: temporali su tutta la Puglia

 
La decisione
Ucciso per errore a Carbonara, Cassazione: «Si farà nuovo processo»

Ucciso per errore a Carbonara, Cassazione: «Si farà nuovo processo»

 
postpartita
Più aggressività e più tiri in porta: l'analisi del trionfo del Lecce

Più aggressività e più tiri in porta: l'analisi del trionfo del Lecce

 
nel Nordbarese
Andria, rapina da 4mila euro in un centro scommesse: arrestato 34enne

Andria, rapina da 4mila euro in un centro scommesse: arrestato 34enne

 
nel Barese
Polignano, non rispettano divieto di balneazione: multati due acquascooter

Polignano, non rispettano divieto di balneazione: multati due acquascooter

 
Il caso dress code
Bari, il Riesame anulla sequestro telefoni e pc all'ex giudice Bellomo

Bari, il Riesame anulla sequestro telefoni e pc all'ex giudice Bellomo

 
Arrestato dalla Polizia
Terlizzi, maltrattava la moglie: in cella 53enne per stalking

Terlizzi, maltrattava la moglie: in cella 53enne per stalking

 
A Marconia
Pisticci, chiede il pizzo per restituire fotocamera rubata e rapina la vittima

Pisticci, chiede il pizzo per restituire fotocamera rubata e rapina la vittima

 
In cella un 58enne
Latiano, minaccia di morte la moglie che lo fa arrestare: «Ha una pistola»

Latiano, minaccia di morte la moglie che lo fa arrestare: «Ha una pistola»

 
Operazione di Polizia e Gdf
Tv pirata, smantellata rete mondiale: anche in Puglia le basi di una banda

Tv pirata, smantellata rete mondiale: base anche in Puglia. Migliaia al «buio»

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari non sa vestirsi da Grande: Cornacchini all'ultimo esame

Il Bari non sa vestirsi da Grande: Cornacchini all'ultimo esame

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatNordbarese
Scontro treni Ferrotramviaria: Tribunale rigetta patteggiamento capostazione

Scontro treni Ferrotramviaria: Tribunale rigetta patteggiamento capostazione

 
BariLa decisione
Ucciso per errore a Carbonara, Cassazione: «Si farà nuovo processo»

Ucciso per errore a Carbonara, Cassazione: «Si farà nuovo processo»

 
BrindisiNel Brindisino
Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

 
LecceTelevisione
Eurogames, anche Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

Eurogames, Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

 
PotenzaA Chiaromonte
In casa fucili e piante di cannabis: arrestato 31enne nel Potentino

In casa fucili e piante di cannabis: arrestato 31enne nel Potentino

 
MateraPreso dai Cc
Tito, ai domiciliari ma spacciava: n cella un 49enne

Tito, ai domiciliari ma spacciava: in cella un 49enne

 
Foggia
Mafia, interdette due società a Foggia: parentela con il boss

Mafia, interdette due società a Foggia: parentela con il boss

 

i più letti

Andrà ai «Riuniti»

Policlinico, l'addio di Dattoli
«Lascio l'ospedale in salute»

Il 16 ottobre cambio della Guardia: Ruscitti sarà commissario. Il rettore di Foggia seccato per aver appreso la notizia dalla stampa

Policlinico, l'addio di Dattoli«Lascio l'ospedale in salute»

BARI - Il commissariamento del Policlinico di Bari partirà lunedì 16, e quel giorno - se nel frattempo la Regione avrà raggiunto l’intesa formale con il rettore dell’Università di Foggia - il direttore generale Vitangelo Dattoli dovrebbe insediarsi alla guida dei «Riuniti». Ma per l’arrivo del nuovo dg nell’ex consorziale i tempi non saranno brevissimi: non prima della pubblicazione dell’albo nazionale degli idonei, nel quale il dipartimento Salute spera di trovare un candidato all’altezza. E lunghi sono anche i tempi per lo scorporo del «Giovanni XXIII»: per creare l’ospedale pediatrico autonomo serve infatti una legge, e il ddl di riordino delle Asl non è ancora stato incardinato.

Ieri un convegno sulla responsabilità medica con il deputato dem Federico Gelli, a lungo in predicato di sostituire la Lorenzin al ministero della Salute, è stato l’occasione per il commiato di Dattoli dal Policlinico. «Lascio un ospedale in salute che si è sviluppato sul fronte dell’edilizia, dell’assistenza e dell’organizzazione - ha detto Dattoli davanti a oltre 200 medici e a molti colleghi (tra gli altri Vito Piazzolla della Asl Foggia, don Mimmo Laddaga del Miulli), oltre che al rettore Felice Uricchio e al preside Loreto Gesualdo - . Rimpianti? Nessuno, comprendo che si è chiuso un ciclo e sono pronto a misurarmi con una nuova sfida».

All’appuntamento nell’aula magna di Medicina non ha partecipato il direttore del dipartimento Salute, Giancarlo Ruscitti, che reggerà il Policlinico fino all’arrivo del nuovo dg. E ha dato forfait all’ultimo momento il presidente Michele Emiliano, atteso al convegno per una relazione. Nessuna mossa tattica - dicono però dal suo entourage -, ma solo il protrarsi dell’incontro con don Luigi Ciotti. Non ci sono - è il segnale che arriva dalla giunta - motivi di rottura con Dattoli, tutt’altro: la rotazione dei manager ha un senso e Dattoli viene ritenuto una pedina fondamentale, uno dei migliori direttori generali su piazza, e quindi è la persona giusta per rilanciare i «Riuniti». Questo è il ragionamento che Emiliano ha offerto al rettore di Foggia, Maurizio Ricci, tuttora un po’ seccato per aver appreso dalla stampa della sostituzione di Antonio Pedota.

La partita dei policlinici non chiuderà il discorso sulle Asl, perché dopo l’ok del ministero della Salute alle designazioni per gli Irccs (Silvana Melli a Castellana, Antonio Delvino) il presidente Emiliano dovrebbe pensare a Lecce, Brindisi, Taranto e Bat. Nel frattempo (si veda l’articolo nell’altra pagina) dovrebbe ripartire il disegno di legge per l’accorpamento delle Asl, senza il quale ogni ragionamento di lungo periodo rischia di essere monco. A partire proprio dall’annunciato scorporo del «Giovanni XXIII» dal Policlinico su cui in questi giorni si scontrano varie fazioni: niente legge, niente autonomia del pediatrico. Il nome del nuovo direttore generale del Policlinico non arriverà prima della fine di gennaio. Ma già l’arrivo di Ruscitti, tra due settimane, dovrebbe dare la cifra del tipo di cambiamenti su cui Emiliano vorrebbe spingere.[m.s.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie